ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

11/3/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) - 25^ GIORNATA

PARI PER LA SCALIGERA, PICCHE PER L’ALBAREDO, ORA A -4 DAI GIALLO-ROSSI ISOLANI. “DOPPIO” PESARIN PER LA VITTORIA DEL BONAVIGO A MARCHESINO. LA NUOVA COMETA BRILLA AL “LUCA DAVI”, IL BEVILACQUA STORDISCE (3-0) LA BONARUBIANA. BEN 4 I PAREGGI, PALLIDO QUELLO TRA RALDON E CADEGLIOPPI.
 
E’ sempre la Scaligera di mister Alessandro Ghirigato (ieri mattina abbiamo assistito alla vittoria di 3 a 2 degli Allievi regionali isolani sul club vicentino dei “7 Comuni”) a menar la danza nel girone “D” di Seconda categoria. Ed ora a +4 (il rapporto è di 60 a 56) per aver sì pareggiato 1 a 1 in casa contro il Gips Salizzole del nuovo Nazionale, l’avvocato Matteo Tondello (convocato al Centro Tecnico Federale di Coverciano di Firenze) e di mister Andrea Bertelli da Nogara. Al difensore classe 1992 Marco Samannà, ex Trevenzuolo, ha replicato la “Scarpa d’oro 2018” Aimuan Odaro, classe 1992.
 
Podio d’argento continua ad esserlo per l’Albaredo del “trainer cagliaritano” Manuel Cuccu; ieri, ahilui!, pesantemente punito (0 a 3) in riva al basso Adige da uno straordinario Casteldazzano di mister Riccardo Adami (“Pierino” Manuel Prati, classe 1995, Daniele Zambelli, classe 1984, e il difensore 1993 Fabio “Mira” Lanza: questi i mazzieri biancazzurri al bersaglio).

“Castellani” sempre terzi, a quota 50 punti, tallonati a 47 dal Bevilacqua del coach Eros Crema, che al “Comunale” di via Pontepitocco…si regala un ricco (altro che pitoco!) 3 a 0 ai danni del “fanalino di coda” Bonarubiana di mister Luigi Rossi da Bergantino di Rovigo. Il classe 1995 Fabio Olivieri, ex Juniores del Legnago Salus, ed allora compagno di squadra del vigasiano Stefano Coraini da Bevilacqua e del coetaneo, il roverchiarese Nicola Tavella, e Matteo Bedoni, autore della doppia, questi i frombolieri grigio-rossi di ieri pomeriggio.
 
A Trevenzuolo, l’Atletico Vigasio di mister Fabrizio Saccomani cerca di piegare il braccio della resistenza oppostogli dai Boys Gazzo di mister Matteo Gobbetti, ma alla fine deve accontentarsi della spartizione (1 a 1) del bottino, dopo essere passato in vantaggio con l’ex Alpo Club ’98, Daniel Lago…di Garda (1992). Il pari è un’unghiata di “treccine” Solaymane Amine, centrocampista maccacarese, classe 1996.
 
Un “doppio” Andrea Pesarin, nella vita di tutti i giorni cuoco, occasionalmente cacciatore di lepri e domenicalmente cacciatore di reti, regala al Bonavigo di mister Gianluca Corso, il colpaccio di 1 a 2, al “Rino Dalle Vedove” di Marchesino. Per i giallo e blu locali allenati da mister Andrea Calzolari, gol della magra consolazione griffato dal difensore 1995 Mirko Spezie.
 
Nessun gol (0 a 0) in A.C. Raldon-Cadeglioppi, 0 a 2 invece per la Nuova Cometa del coach Ivan Benin al "Luca Davi” di Sustinenza, dove i “Celeste” sembrano entrati in un tunnel per l’incapacità di raccogliere punti. Per i “doriani di Raldon” vanno a bersaglio il 1994 Enrico Castagnaro e l’ex Bonavigo, il 1991 Daniel Fiorio.
 
A Vigo, 1 a 1 tra il GSP 1944 di mister Adriano “El Ros” Rossignoli, ex mancino casaleonese, oltre che ceretano, e la Pol. Bonferarro di mister Andrea Olivieri. Botta dell’”ever-green” Cristian Faggion per gli ospiti giallo-amaranto, risposta di pari forza firmata in albanese da “Roccia” Rozan Halilaga, classe 1985, ex Bovolone 1918.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1982)