ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7 anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la societ del presidente Filippo Berti in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

11/3/19
IL PUNTO SUL GIRONE A DI 3^ CATEGORIA 19^ GIORNATA

RIVOLI  IN VETTA, BATTUTO IL VERONA INTERNATIONAL ORA 2 CON IL BORGO TRENTO INDENNE IN LESSINIA (1-1). LA PIEVE SAN FLORIANO, A -2 CON IL LESSINIA, SCENDE IN CAMPO STASERA A BARDOLINO PER SALIRE IN VETTA DA SOLA.

Il girone A del campionato di Terza categoria continua ad essere entusiasmante e combattutissimo. Nella 19^ giornata la capolista Verona International di mister Gentjan Cani perde la vetta del girone perdendo 1 a 0 in casa del Rivoli 1964 di mister Massimiliano Nigro passato in vantaggio al 20 del primo tempo con il gol dell'ex Mozzecane Simone Residori che regala la vetta del girone ai rossoblu del presidente Massimo Quatrini con 35 punti.

A -1 dal Rivoli, assieme al Verona International del presidente Alban Saraci, c' ora la Pol. Borgo Trento di mister Andrea Lunardi che pareggia 1 a 1 in casa del Lessinia del presidente Matteo Guglielmini. Per i gialloblu locali di mister Antonio Donatiello vantaggio grazie alla rete del solito immarcescibile Paolo Bicego. Per gli ospiti del digg Alberto Tommasoni segna il classe 1992 Mouhyddine Mouane che al 90 calcia malamente fuori un calcio di rigore che avrebbe regalato i tre punti ai gialloblu ospiti.

Lessinia che ora 3 a -2 dalla vetta alla pari della Pieve San Floriano del presidente Giovanni Flora. I biancazzurri di mister Valentino Dall'Ora scenderanno in campo stasera a Bardolino contro il fanalino di coda Preonda Bardolino di mister Robert Banovic per tornare in vetta da soli.

Al sesto posto con 26 punti c' il Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro guidato da mister Edgar Genovesi che perde definitivamente il treno play-off, ora a 7 punti, dopo essersi arreso in casa 0 a 2 contro l'Academy Pescantina di mister Luca Bortoletto. Per i rossoblu ospiti decidono le reti di Rajak e Nardella.

Al 7 posto con 25 punti c' l'Ausonia calcio di mister Mario Marai che sabato sera ha pareggiato 0 a 0 in casa contro il Crazy del presidente Giovanni Gambini guidato da mister Vittorio Arragoni ora decimo a 21 e preceduto di un punto dal Quinto Valpantena di mister Alberto Ferrari che batte 2 a 1 il San Marco del presidente Bruno Romani guidato da mister Emanuele Battocchio che accorcia le distanze a 5 minuti dalla fine con Rognini. Per il Quinto decisive le reti di Daniele Venturini e Sorpresa.

Terz'ultimo con 20 punti l'Ares Calcio del presidente Adriano Verzini. I nero-fuscia di mister Martin Marrone giocheranno stasera in casa del Cadore B di mister Davide Santeramo, squadra fuori classifica che si sta facendo grande onore. Chiudono la classifica il San Marco sempre fermo a 9 punti e il Preonda Bardolino del presidente Enrico Bianchini che rimane in fondo alla classifica con un solo punto.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1983)