ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

25/3/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D)- 26^ GIORNATA

LA SCALIGERA NON SI FERMA MA NEANCHE L’ALBAREDO. E NEPPURE IL CASTELDAZZANO! SCONTRO-SALVEZZA A FAVORE DEI BOYS GAZZO, VIGO “CORSARO” A BONAVICINA, BONFERRARO AFFOSSATO DAL RALDON, IL BONAVIGO “ALLUVIONATO” DAL BEVILACQUA. NULLA DI FATTO TRA NUOVA COMETA ED ATLETICO VIGASIO.

Non accenna a rallentare il suo passo la “lepre” giallo-rossa Scaligera e il “cacciatore” albaretano: entrambi, ancora staccati di 4 lunghezze (il rapporto è di 63 a 59), mietono vittorie, entrambe fuori casa.

La Scaligera di mister Alessandro Ghirigato si impone per 0 a 3 (doppia dell’ex casaleonese, dell’ex Gonzaga, dell’ex Atletico Vigasio, il pugliese Marco Annichiarico, classe 1983, ed assolo emesso dal 1995 Riccardo Garofoli) a Ca degli Oppi.

L’Albaredo più faticosamente (1 a 2) all’ombra del castello di Salizzole. Per i bianco-blu albaretani di mister Manuel Cuccu doppio vantaggio a cura di Dorjan Molla (1986) e di bomber Pier Luigi Dal Bosco (1987 l’ex Montebello); per i rosso e blu salizzolesi di mister Andrea Bertelli, invece, va a segno l’”avvocato” Matteo Tondello, classe 1994.
 
Blinda il suo 3° posto, ora a 53 freccette, il Casteldazzano di mister Riccardo Adami, ieri largamente, 3 a 0, vittorioso al “Padovani” a scapito di un Sustinenza di mister Giancarlo Permunian, che fatica a trovare la rotta, sempre terz’ultimo a quota 23, alla pari del Cadeglioppi di mister Nicola “Fonzie” Bertozzo, due gradini sopra al Bonferraro di mister Andrea Olivieri, due sotto l’Aurora Marchesino dell’omologo Andrea Calzolari. Per i biancazzurri “castellani, doppia di Alfonso Giardino ed assolo di “Pierino” Manuel Prati, classe 1995, ex San Marco Borgo Milano.
 
Al 4° posto, a 50 punti, si conferma il Bevilacqua di mister Eros Crema: ieri, all’”Orvile Venturato” di Bonavigo, 1 a 3 per la “Cremonese della Bassa” della famiglia Corestini-Coraini, con doppia del centrocampista 1997 Luca Faccioli, preceduta dalla rete siglata dall'attaccante classe 1995 Fabio Olivieri al suo 13° centro stagionale. Per i bonadicensi di mister Gianluca Corso, invece, non la caccia dentro il solito Andrea Pesarin, bensì il 1994 Mattia Ciccomascolo.
 
Sesti a 42 punti, dietro al Gips Salizzole del presidente Leonello Migliorini quinto con 46 punti, sia l’Atletico Vigasio di Fabrizio Saccomani, bloccato sul nulla di fatto, sul parrocchiale di S.Maria di Zevio, “casa” della Nuova Cometa del collega Ivan Benin, sia il G.S.Vigo 1944 di mister Adriano “El Ros” Rossignoli – 0 a 3 a Bonavicina, in casa della già retrocessa Pol. Bonarubiana di mister Gianni Rossi da Bergantino rodigino, marcatori il 1992 Emanuele Rossignoli e i precisi rigoristi Riccardo Trivellin (1987) e Marco Covassin (1992) –.

A Maccacari, ottima impresa scaccia-retrocessione dei Boys Gazzo di mister Matteo Gobbetti: sconfitto e fatto ulteriormente retrocedere alle loro spalle – ora di 4 punti – l’Aurora Marchesino, in effimero ed illusorio vantaggio con l’ex raldonate Carlo Alberto Provolo (1992), perché raggiunta, l’Aurora, prima dal gol firmato da Giacomo “Brun” Cordioli (la paternità di Pietro gli sta decuplicando energie, entusiasmo, forze e reti!) e poi con Amine Solaymane, classe 1996.
 
Garofolo… all’arsenico, quello donato dal bomber dell’A.C. Raldon del cadidavidese coach Simone Ronconi al “G.R. Lombardi” di Bonferraro dell’omologo Andrea Olivieri: 0 a 1 e “ramarri raldonati” del diggì Daniele Lorenzetti ora a 32 punti ed al nono posto con la salvezza praticamente già in tasca visto che quest'anno spareggiano solo la penultima e la terz'ultima.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1992)