ULTIMA - 22/5/19 - IL VILLA BARTOLOMEA SI AFFIDA A MISTER GIAN LUCA PARISATO

Nel girone B di Terza categoria, domenica scorsa si è giocato il 1° turno dei play-off che hanno registrato la vittoria per 2 a 0 della Dorial di mister Alessandro Bruni che ha quindi eliminato dai giochi promozione il Roverchiara di mister Simone Brunelli. Promozione in 2^ categoria che i "doriani" del presidente Gabriele
...[leggi]

PRIMA PAGINA

8/4/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) - 28^ GIORNATA

MALCESINE ORA DI NUOVO A -3 DAL S.PERETTO, SEMI-BLOCCATO IN CASA DALL’F.C. VALDADIGE, ALLA PARI DEL PASTRENGO (0-0) NEL NEL BIG MATCH CONTRO IL LAZISE. ALTRO GRAVE K.O JUVENTINO, CONSOLINI IN RIPRESA, “CEDRINI” ALL’ARSENICO A CORBIOLO, POL. DI NUOVO IN...VETTA, BUSSOLENGO INARRESTABILE!
 
Altro, piccolo, ma significativo colpo di scena nel girone “A” di Seconda categoria: il San Peretto, 1 a 1 a Negrar, non va oltre il pari contro il famelico di punti F.C. Valdadige aizzato da mister Marzio Menegotti (al pareggio definitivo con la punta classe 1984 Riccardo Miglioranzi, dopo che il vantaggio era stato spuntato dalle “giubbe rosso-nere” di mister Franco Tommasi con bomber (ohi, chi si rivede!) Paolo Zolin, classe 1989, alla sua seconda apparizione da titolare dopo l'infortunio al crociato dell'anno scorso e l'operazione del 18 aprile del 2018.
 
Sempre, ciononostante, al comando i valpolicellesi, a quota 61 freccette, tallonati a 58 dal Malcesine di mister Marco Martini da Riva del Garda, bravo a domare, 2 a 1, sul sintetico di Cassone il non facile A.C. Cavaion di mister Chieregato (in rete per i biancazzurri montebaldini l’avanti 1994 Elia Turrini). Per gli alto-gardesani della famiglia Marchiotto e del presidente, il ristoratore di pesce Simeone “Giucas” Casella, invece, l’ha cacciata dentro, per due volte, il solo imprendibile Nicola Termine…della partita, classe 1989.
 
Al 3° posto, alla boa n.54, si conferma il Pastrengo di mister Paolo Brentegani, che ieri, all’ombra delle fortificazioni austroungariche, impatta sullo 0 a 0 il big match contro l’immediata inseguitrice del Lazise (ora a quota 51) dello skipper, del bissaro (chi guida le storiche bisse) Gabriele Gelmetti. Una gara che potrebbe essere la stessa che assisteremo a maggio nel primo turno play-off.
 
Al 5° posto, a 45 punti, l’irrefrenabile Bussolengo di mister Roberto Pienazza, il quale incornicia la vittoria n.13 dei rosso-verdi: 1 a 2 ieri a Gargagnago, con centri a cura dei due fra i suoi difensori, il 1996 Enrico Donatoni e il 1999 Sebastiano Bortolazzi (il ranista Mattia Galvani, classe 1987, per i “tricolori” valpolicellesi di mister Gianni Pierno ieri pesantemente rimaneggiati dalle squalifiche).

A raggiungere al 6° posto a quota 48 punti l’A.C. Cavaion, ecco la matricola Pol. La Vetta di mister Nicola Martini: ieri, per i biancazzurri domegliaresi, al “Montindon”, buon 4 a 2 rifilato al “fanalino di coda” Team San Lorenzo Pescantina di mister Giandonato Di Marzo (in rete, per quelli del velodromo, Raffaele De Vito e il 1990 Alessandro Quintarelli). Per la Pol. La Vetta, acuto emesso da Simone Zampini (gol dell’ex per il nato nel 1990 figlio del vice presidente dei rossoblu locali Claudio Zampini), doppia di Damiano Giacopuzzi, classe 1991, ex Pieve San Floriano al suo 20° sigillo stagionale, ed acuto emesso dal neo-entrato, al posto di Nicolae Bucsa, il 1990 Riccardo Fedrigoli.
 
All’”Adolfo Consolini” di Costermano, altra vittoria del Consolini di mister Andrea Artizzu che ha preso il posto da un po' di partite a sta parte del dimissionario Guerrino Gelmetti: vittima, in questo giro, è il Burecorrubbio di mister Mauro Gaburo, “carnefici” Riccardo Borsoi e il centrocampista classe 1992 Nicola Castellani.
 
Il Sant’Anna d’Alfaedo raggiunge al quart’ultimo posto a 22 punti il Corbiolo, sconfitto in casa dal Colà Villa dei Cedri, in quanto i “falchi” bianco-granata di Francesco Corazzoli beccano per 1 a 3, al “Lorenzo Bellamoli” di Poiano, l’astro sempre più “cadente” Juventina Valpantena di mister Massimo Burato (bianco-neri in rete, solo e prima degli avversari, con il difensore 1993 Cesare Falsirollo). Per i “Falchi della Lessinia”, al bersaglio, per due volte, il difensore classe 1997 Giacomo Camparsi e per una, che basta ed avanza, il 1991 Luca Tagliapietra.
 
Il Colà Villa dei Cedri di mister Raffaele Pachera “spreme”, a Corbiolo, per 1 a 4, anche gli “scoiattolini” bianco-granata del Corbiolo di mister Paolo Mainente (in gol solamente con la punta 1993 Carlo Longo). Per i giallo-verdi della frazione di Bardolino, segnano l’ex Primavera nonché classe 1997 Francesco Acampora, poi "Carmen" Consoli, e doppia di bomber Alex Pietroboni, classe 1985 ex Boys Gazzo e Sustinenza.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2014)