ULTIMA - 22/5/19 - IL VILLA BARTOLOMEA SI AFFIDA A MISTER GIAN LUCA PARISATO

Nel girone B di Terza categoria, domenica scorsa si giocato il 1 turno dei play-off che hanno registrato la vittoria per 2 a 0 della Dorial di mister Alessandro Bruni che ha quindi eliminato dai giochi promozione il Roverchiara di mister Simone Brunelli. Promozione in 2^ categoria che i "doriani" del presidente Gabriele
...[leggi]

PRIMA PAGINA

29/4/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) - 30^ GIORNATA

ARCUGNANO IN FESTA, E' PRIMA CATEGORIA! FINISCE 0-0 IL BIG MATCH TRA GIOVANE S.STEFANO - AMMESSO AL 2 TURNO PLAY OFF - E IL LOCARA. IL QUALE SE LA DOVRA' VEDERE, AI PLAY OFF, CON L'UNIONE SPORTIVA ALTE CECCATO. RETROCESSI PONTE DEI NORI E GAMBELLARA, NON SI DISPUTANO PLAY OUT.

Si aggiudica il girone "C", con maggioranza di azioni e partecipazioni vicentine, l'Arcugnano di mister Ciro Vicari: e se lo meritato il trionfo, visto che si staccato dal braccio ferreo dei "veronesi dell'Est" del Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari qualche tappa fa, mantenendo sempre inalterato il distacco da chi lo inseguiva.
 
Ieri, 5 a 2 roboante dei biancazzurri berici al Centro Sportivo "Dal Lago", a spese della sest'ultima classificata, il Castelgomberto Lux del coach Fabio Gonella (in rete per i giallo-blu "castellani" il centrocampista 1998 Rudi Bushati e l'avanti 1997 Luca Faccn). Di contro, per i trionfatori, hanno urlato "reteeeeee!" Marn, il 1996 Andrea Stasik (doppietta!), il 1990 Enrico Nerboldi e "Sua Santit il gol; e il trionfo in terra...", "Monsignor Giovambattista" Luca Montini, classe 1992.
 
Arcugnano, re del raggruppamento "C", a 66 carati, pi sotto di 4 gradini (a 62) il Giovane Santo Stefano del presidente Alessandro Rinaldi, ieri, bloccato sul nulla di fatto quanto a reti al "Valentino Frigotto" di Locara, in casa degli splendidi biancazzurri della frazione di San Bonifacio, il "nuovo Chievo dell'Est veronese", club da una vita presieduto da Mario Frgotto.

Locaresi belli e terzi a quota 61 punti, e che sfideranno subito ai play off - in caso di vittoria si rincontreranno con i "giallo e blu dell'asparago" gazzolesi - l'Unione Sportiva Alte Ceccato, avversario piuttosto delicato quanto forte. E, i giallo-rossi delle Alte, guidate da mister Armando Farinello, ieri sono usciti indenni - 1 a 1 - dal castello scaligero del Soave: vantaggio vicentino in virt del gol realizzato da Bevilacqua, poi, pari definitivo a cura della "freccia rossa" Matteo Langella, classe 1996.
 
Ed proprio il Borgo Soave che sta sotto di 5 gradini dalle Alte Ceccato, in virt dei 53 punti contro i 58 totalizzati dai giocatori del "feudo" delle potenti e quotate in Borsa Sorelle Ramonda. Dietro ai sovesi, a 52 ecco il Montecchio San Pietro di mister Piergiovanni Rutzittu, il quale chiude al suo "S.Pietro A.Giuriato" la stagione nella maniera dei modi, sconfiggendo per 2 a 1 il Brendola, fermatosi a quota 40. E, in rete, ieri pomeriggio, con il 1989 Matteo Camerra. Per i "castellani" nero-verdi hanno trovato, in clamorosa rimonta, la breccia di Porta Vittoria...(e non quella di Porta Pia)il maturo (1983) Paolo Massignan e il 1988 Nicola Pegoraro.
 
Chi si sfilato di dosso la "maglia nera" di ultima della classe, stato il Ponte dei Nori, il quale a Belvedere di Piana ha superato per 3 a 2 il Gambellara 1980, rintuzzandolo all'ultimo posto in graduatoria. Il centrocampista datato 1995 Alessandro Ramina e il 1991 Luca Sinico, autore della doppia, hanno bye-passato i gol brendolesi realizzati dai rosso-blu gambellaresi Mattia Boschetto (1992) e da Matteo Lunardi (1998).
 
Al "Fa.Lou.Sal" di Monteforte, amaro congedo dal pubblico amico da parte del Real Monteforte di mister Roberto Albertini: 1 a 2, e a passare l'Altavalle del Chiampo del coach Fabio Faccn. Doppio vantaggio degli alto-valligiani berici col difensore 1990 Nicola Repele e con la punta targata 1992 Ivan Savkovic; tentativo di rimonta real-montefortiana con il centrocampista 1998 Cristian Balan.
 
Il Lonigo mette a segno il colpaccio di 0 a 1 in casa del Real Brogliano di mister Daniele Corato. Sugli scudi il leoniceno biancazzurro in forza all'undici di mister Maurizio Battistella, il difensore 1998 Davide Todescato. Che colpisce al cuore l'avversario nel pieno...cuore della ripresa.
 
Infine, ad Arcole, 3 a 3 tra l'A.C. Sambonifacese e il San Vitale di mister Quinto: biancazzurri vicentini in rete con bomber Denis Schiavo, doppia per il nato nel 1995, e poi con il neo-entrato al posto di Meggiolaro, Matteo Ferrari, classe 1998. I nobili decaduti "rosso-blu dell'Est veronese" hanno controbattuto con la doppia di Bolcato e con l'assolo vincente del centrocampista del 1994 Alessandro Viviani.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(298)