ULTIMA - 22/5/19 - IL VILLA BARTOLOMEA SI AFFIDA A MISTER GIAN LUCA PARISATO

Nel girone B di Terza categoria, domenica scorsa si giocato il 1 turno dei play-off che hanno registrato la vittoria per 2 a 0 della Dorial di mister Alessandro Bruni che ha quindi eliminato dai giochi promozione il Roverchiara di mister Simone Brunelli. Promozione in 2^ categoria che i "doriani" del presidente Gabriele
...[leggi]

PRIMA PAGINA

13/5/19
IL PUNTO SUI PLAY-OFF E PLAY-OUT DI PROMOZIONE

PASSA LA SERATICENSE, I CAVALPONICI RESTANO IN PROMOZIONE

Unica veronese chiamata alla gara unica dei play off era l'Aurora Cavalponica, di scena a Sarego, dove scivola per 3 a 2, azzannata dalle "tigri giallo-nere" della Seraticense del coach veronese Luca Cortellazzi.

Il team di mister Flavio Carnovelli viene superato al 90 minuto dal tiro dal dischetto del 1994 Leonard Anghel, dopo l'iniziale vantaggio per 2 a 0 e dopo che la gara sembrava si fosse cristallizzata sul 2 a 2.

Per i cavalponici aveva segnato Ronnie Otoo, subito in avvio, poi, ecco il raddoppio dell'ex cazzanese Marco Piccoli, classe 1991. Ma, si andava al t, con la Seraticense che riusciva a dimezzare le distanze con il promettente 2000 Giulio Montemezzo.

E, a raggiungere il 2 a 2, verso gli ultimi dieci minuti della contesa con l'ex bomber classe 1984, anche del calcio Caldiero, Stefano Fracasso. Quindi, al 90 minuto il penalty e la realizzaione da parte di Anghel.
 
Per quanto riguarda i play out di Promozione, finisce 5 a 2 per l'A.C. Oppeano la gara di andata contro l'Alba Borgo Roma di mister Nino Russo. Addirittura di 4 reti il vantaggio dei "bianco-rossi del Piganzo" di mister Stefano Ghirardello, con i centri realizzati dall'ex Garda Yari Trombn (1997), doppia di Dame Diagne (1991) e l'acuto emesso da Crinelli. Enrico Eller (1992) e bomber Luca Bonfigli tentano la rimonta giallo-rossa borgo-romana, affossata poi dalla "cinquina" firmata da Omar Jmili, ex Real San Massimo, carrozziere a Povegliano.
 
Sempre per i play out, si giocata anche la gara di andata tra il Chiampo di mister Gianfranco Brendolan e il Badia Polesine del collega, il ferrarese Ruggero Ricci: la gara terminata sul 2 a 2, con reti del giallo-verde vicentino Fernando Beltramo, infallibile dal dischetto degli undici metri, pareggio - anche lui su rigore - del'albanese Erjon Dervishi.

Poi, entrambi i giocatori, vanno ancora in rete, ma stavolta su azione, sempre con la stessa precedenza realizzativa a favore del Chiampo.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(706)