ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

ULTIM'ORA

13/3/19
ELIA TURRINA (CAVAION): "DAREMO DEL FILO DA TORCERE A TUTTI"

Solo cinque partite separano dalla fine del girone A del campionato di Seconda categoria il Cavaion del presidente Giuseppe Polinari e di mister Simone Chieregato. I "blues" della società fondata nel 1975 hanno già raggiunto con anticipo la salvezza ma la loro classifica dice che anche la griglia dei play off può essere ancora alla loro portata. Afferma la punta classe 1994 Elia Turrina, che gestisce assieme alla famiglia ed al fratello ex professionista un ben avviato negozio di biciclette, il “Cicli Turrina” ad Ospitaletto di Pescantina. "La classifica è molto corta, il nostro girone è molto avvincente e nessuno vuole abbassare l’asticella. Anche il San Peretto, che sta guidando il nostro raggruppamento, deve stare attento alle tre squadre che lo incalzano da vicino. Specialmente il Malcesine che è a -2, ma anche il Pastrengo a -7, e il Lazise a -8, non mollano. La Vetta, noi, la Juventina Valpantena e il Bussolengo ci giochiamo un posto ai play.off. Ci attendono mesi infuocati, dove dobbiamo dare fuoco alle polveri per non fallire il bersaglio finale".

Si respira l'aria di una grande famiglia in casa Cavaion, dove c'è un gruppo di ragazzi che sono prima amici e poi giocatori che vogliono regalarsi nuove soddisfazioni con la maglia del sodalizio di Cavaion. Danno una mano al presidente Polinari, i dirigenti Stefano Giacomelli e il mitico Silvio Lonardi, l’anima di questa società che ricoprono la carica di vice presidenti. Michele Ruzzenenti è direttore sportivo, mentre Gianfranco Pachera, Alessandro Pighi e Daniele Sala fanno parte del direttivo. Alberto Peretti è l’allenatore dei portieri, Tommaso Silvetti è fisioterapista, primo allenatore è Simone Chieregato e i vice sono Dario Nassi e Nicola Girardi.

Gargagnago, Corbiolo, Malcesine, Pastrengo e Polisportiva A. Consolini sono le prossime tappe che separano i "blues" dalla fine dei giochi. Turrina guarda al futuro con entusiasmo: "Incontriamo tutte squadre che rappresentano un grosso ostacolo per intraprendenza e voglia di affermarsi, anche se per obiettivi diversi. Ma se giochiamo come sappiamo possiamo dire la nostra senza paura. Siamo undici leoni pronti ad affrontare le prossime battaglie mostrando i denti".

Vuole migliorare il 6° posto ottenuto nella scorsa stagione il Cavaion, la formazione di mister Chieregato vuole giocarsi al meglio le proprie carte. Domenica prossima il Cavaion andrà a far visita al Gargagnago che ha nove punti in meno in classifica. "Loro sono una bella squadra che è sempre da temere. Se noi giochiamo come sappiamo non ce n'è per nessuno!"

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(510)