ULTIMA - 2/10/14 - BORGO TRENTO: CHE SIA L'INIZIO DI UNA NUOVA ERA?

Tanti gol così, la Polisportiva Borgo Trento 1977 non solo non li aveva mai fatti, tantomeno figuriamoci in trasferta. E domenica scorsa è successo che l'undici gialloblù del presidente e commercialista Mattia Corradi sia andato a suonarle di santa ragione (1 a 7) in casa dei neo-retrocessi granata del Corbiolo del presidente Sandro Zanini. Tanta manna così,
...[leggi]

ULTIM'ORA

7/8/10
ATLETICO VIGASIO, POZZA...DEI DESIDERI

L'Atletico Vigasio si è dato appuntamento per la presentazione della nuova annata calcistica ieri sera presso la bella cornice della “Residenza” Vecelli Cavriani (gestito impeccabilmente da Andrea Brunelli), lungo la via Postumia, a Mozzecane.

Squadra rivoltata come un calzino rispetto all'anno scorso, e con solo una mezza dozzina di “reduci” dal secondo trionfo consecutivo degli “atletici”, che li ha fatti balzare in Prima categoria, girone “A”.

“Rosa” nuova, mister nuovo – Franco De Martiis – e direttore generale nuovo: il rientrante Stefano Mischi. Per Franco De Martiis, classe 1971 ed imprenditore nel ramo delle cooperative, è la prima volta sulla panchina di una Prima squadra.

Suo stretto collaboratore sarà Fabrizio Saccomani, il nuovo preparatore atletico Flavio Pasquali e il preparatore dei portieri è stato riconfermato nella figura di Diego Polato. Il massaggiatore sarà Renzo Andreella, ex anche dell'Audace SME e del San Giovanni Lupatoto. Per problemi medici, i biancazzurri potranno avvalersi della collaborazione esterna del dottor Giampaolo Cantamessa, vigasiano doc e noto medico sportivo anche del Chievo Verona. Tra i dirigenti riconfermati, Emanuele Zanon, team manager e primo tifoso, colui che dà la carica alla truppa, mentre l'ex giocatore Cristiano Ferronato agirà da osservatore. Presenti alla serata anche Giuseppe Fraccaro, Luciano Mantovanelli, Ruzzante Andrea e Piero Sarti.

Il nuovo mister l'anno scorso aveva guidato gli Allievi Regionali 1995 dell'Alba Borgo Roma e a febbraio 2011 ha intenzione di seguire il Corso di Allenatori di Base che si terrà a Verona:

“Come giocatore” ricorda il nuovo coach “avevo giocato due anni fa in Terza con la Croz Zai. Il calcio è una mia grande passione: da ragazzo ho militato due stagioni negli Allievi e nella Primavera del Brescia, per poi passare all'Audace, al San Giovanni Lupatoto, alla Sambonifacese, al Castiglione delle Stiviere (in Promozione Mantovana), alla Virtus e alla Croz Zai”.

“Ho tanta voglia di trasmettere la mia esperienza, le mie idee a un gruppo di giocatori veramente valido. Ci metterò il cuore e l'anima. Speriamo di far bene tutti insieme, di lavorare tanto e di divertirci altrettanto. Ringrazio la società di avermi dato la possibilità di salire su una fuoriserie, e farò veramente di tutto per contraccambiare la grande stima riversatami”.

Poi, rivolgendosi ai giocatori (pochi gli assenti), ha pregato: “Se ci sono dei problemi, parliamone...Sono emozionato ed eccitato come una bestia. Ma, vi ricordo: ci sarà da lavorare tantissimo!”

De Martiis, che ritrova il cugino ed attaccante (ex Tregnago) Paolone, chiede aiuto anche alla società Atletico Vigasio:

“Chiedo di avere sempre alle spalle la società, e mi auguro di essere accettato dai ragazzi, perché la loro collaborazione ed attenzione sono fondamentali per un mister. Conosco pochi giocatori (mio cugino Paolo ed Antonello Mendicino) e mi dispiace quel sondaggio portato avanti dal sito www.pianeta-calcio.it che ci mette subito tra le favorite alla vittoria finale: c'è il rischio di bruciarsi subito”.

Ed ancora: “Vincere un torneo di Terza o di Seconda non è la stessa cosa che far bene in un campionato tosto come è quello di Prima nel Veronese. La società mi ha pregato di stare tranquillo e di fare un buon campionato. Importante è costruire subito un bel gruppo ed iniziare a lavorare”.

L'adunata suonerà il 16 agosto sul campo di Forette, dove avverrà la consegna dell'approvvigionamento sportivo. E' il direttore sportivo Roberto Pellizzon a prendere per primo la parola:

“Quest'estate da noi si è assistito a una vera rivoluzione dirigenziale e di giocatori. Dove vogliamo arrivare? Guardatevi un po' in faccia e avrete la risposta. Mister De Martiis è consapevole di avere in mano un gruppo forte e sta a voi mettervi a sua disposizione. Dell'anno scorso sono rimasti 7-8 elementi, per cui sono 13 che si sono aggiunti e da amalgamare. Dategli una mano, al mister, perché ha tanto entusiasmo e voglia di far bene”.

Il presidente Gianfranco Pozza ha detto che l'Atletico Vigasio 2008 è sano:

“Sono due anni che siamo nati ed abbiamo vinto due campionati. Vogliamo anche quest'anno far bene e rimanere tutti uniti. A fianco del “Pelli” abbiamo messo in veste di direttore generale e aiuto direttore sportivo Stefano Mischi. Se c'è qualche chiarimento da fare, fatelo pure, ma all'interno dello spogliatoio, nel chiuso, non all'aperto. Questo è un gioco, non un lavoro che stressa”.

Poi, tolta la maschera, ecco un “Dobbiamo vincere perché sono uno cui piace vincere. Ho iniziato a trionfare dalla Seconda categoria con l'A.C. Vigasio e finora ho conquistato 7 titoli”.

Abbiamo voluto sentire la prima impressione da un giovane che imperlerà la “rosa” dei 22-23 giocatori dell'Atletico Vigasio 2008. E' Jacopo De Lucia, figlio d'arte (il padre è mister degli Juniores Regionali dell'A.C. Cadidavid), classe 1992, centrocampista centrale-alto, futuro geometra:

“Speriamo di far bene, è la mia prima esperienza in categoria e mi auguro di imparare molto dai miei nuovi compagni di squadra. Che hanno sicuramente tanta esperienza e mestiere da trasmettermi”.

Queste invece le parole della presidentessa delle due promozioni consecutive delle "Tigri del Tartaro", Fanny Abella: "Sono molto soddisfatta di come si è mossa sul mercato la società e il diesse Roberto Pellizzon. E' stata costruita una nuova squadra, sicuramente molto competitiva e pronta ad affrontare il campionato di 1^ categoria che andremo ad affrontare. Un grande "in bocca al lupo" al nuovo mister Franco De Martiis, ai suoi collaboratori e a tutti i giocatori, nella speranza che anche in questa stagione possano consolidare quanto di buono è stato fatto in questi 2 anni di vita, e magari raggiungere nuove mete altrettanto importanti".

QUESTA LA “ROSA” 2010-11 DELL'ATLETICO VIGASIO 2008:

Colognese Marco, Denis Donadoni, Simone Santamaria, Simone Vicentini, Antonello Mendicino, Riccardo Giacopuzzi, Michele e Andrea Zago, Andrea Testi, Luciano Iannece, Mattia Tivelli, Jacopo Costantini, Thomas Bertagna, Simone Peretti, Jacopo De Lucia, Mattia Vanoni, Paolo De Martiis, Federico Beraldo, Marco Meggiorini, Nicola Pezzini, David Righetto, Enrico Bissoli.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it 7 agosto 2010












Visualizzato(3078)