ULTIMA - 19/3/19 - VEDIAMO CHI RISCHIA I PLAY-OUT IN 2^ CATEGORIA ..

Girando i campi per assistere a dei recuperi di Seconda categoria ci siamo accorti che molte squadre non erano al corrente del nuovo regolamento di quest'anno per quanto riguarda i play out di questi campionati che dovranno decidere chi retrocederÓ al Campionato di Terza categoria 2018-2019. Abbiamo quindi interpellato il delegato della FIGC di Verona
...[leggi]

ULTIM'ORA

27/10/16
SCARABELLO (MOZZECANE) VUOLE SFONDARE IL MURO DEI 200 GOL

Potrebbe essere l'anno buono per la simpatica formazione del Mozzecane di mister Nicola Santelli che guida il girone B di Seconda categoria con 19 punti all'attivo, uno in pi¨ del Borgo Primo Maggio che insegue imperterrito la capolista senza non mollare un colpo. Il suo bomber di maggiore esperienza, Luca Scarabello, classe 1985, che Ŕ tornato in campo domenica scorsa contro l'Alpo Club '98, reduce da un fastidioso infortunio, guarda al futuro con intraprendenza e fiducia. E' concentrato sulla prossima sfida in casa della Primavera di mister Karim Grigoli dove spera di riprendere la sua marcia con i goal: "Vorrei anche quest'anno arrivare in doppia cifra - dice Scarabello -. Mi mancano solo nove goal per arrivare a 200 reti segnate in carriera. Direi che con questa squadra posso farcela!"

Ha salutato questa estate il San Giovanni Lupatoto dopo aver dato l'anno scorso una grosso contributo alla promozione dei biancorossi di mister Marco Burato al campionato di Promozione segnando 20 reti in 24 gare disputate. "L'anno scorso ho vissuto una stagione fantastica a San Giovanni, Ŕ filato tutto liscio e ci siamo ritagliati tutti quanti grandi soddisfazioni. Avevamo un gruppo omogeneo, compatto e ben messo in campo da mister Burato. Lo porter˛ sempre nel mio cuore con affetto".

Una carriera, la sua, mai sotto tono e colma di ritmo, passata nelle file di Vigo, Albaronco, Scaligera 2003, Venera, Bovolone ed Oppeano, infiammando sempre. con i suoi gol, gli amanti del buon calcio. Adesso domenica prossima tocca alla Primavera che occupa attualmente la terz'ultima posizione in graduatoria. "Non abbiamo finora mai perso e dobbiamo non smentirci anche in casa della Primavera. SarÓ un osso duro mai noi vogliamo batterlo, usciremo dal campo vincenti per mantenere la vetta".

Luca segue sempre con affetto anche il l'Hellas Verona, la sua fede calcistica giallobl¨ Ŕ perenne. "L'Hellas per me Ŕ tutto. E' tanta roba. Ho avuto la possibilitÓ di vederlo giocare quest'anno e mi ha sorpreso positivamente. Dispone di un impianto di gioco notevole e mister Pecchia che sa il fatto suo. Pratica un gioco spumeggiante e molto divertente. Le avversarie fanno fatica a tenere il passo dei giallobl¨. A mio modesto parere, non fallirÓ il salto di categoria, ritornando subito in serie A."

Tiene il fuoco basso sul suo Mozzecane, per lui gli addetti ai lavori hanno troppo ingigantito la forza dei rossobl¨ del presidente Paolo Giavoni. "E' vero, disponiamo di elementi di sicuro affidamento e sulla carta Ŕ facile pronosticare che vinceremo il campionato, ma, alla fine, Ŕ sempre il campo che emette il verdetto. Vi assicuro che per noi ogni gara Ŕ una battaglia. Nessuno ci regala assolutamente nulla e dobbiamo sudare le classiche sette camicie ogni domenica per uscire vincitori".

Vuole garantire la consistenza e la forza di Ares Verona e Borgo PrimoMaggio. "Sono due ottime compagini che, non a caso, si stanno facendo vedere nell'alta classifica dimostrando il loro grande valore. Dispongono di una rosa con gente capace e molto determinata. La lotta si fa sempre pi¨ dura, ogni domenica che passa. Per ora noi siamo in testa, ma i giochi non sono per nulla fatti, il campionato Ŕ ancora lunghissimo e insidioso".

Scarabello ci parla poi della societÓ Mozzecane: "Un plauso alla mia dirgenza che Ŕ sempre presente che che mantiene sempre quanto promesso. La societÓ crede molto nel nuovo progetto e vogliono rilanciare il sodalizio rossobl¨ verso alti traguardi. Noi giocatori non vogliamo mancare all'appuntamento e daremo il massimo per raggiungere l'obiettivo". Salutandoci Luca afferma: "Leggo ogni giorno gli articoli che pubblicate sul sito. Un grande grazie al vostro direttore Andrea Nocini, al brillante editore Giuliano Paolini, grande bomber quando giocava, e a tutti voi capaci ed appassionati collaboratori per la visibilitÓ che ci date".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1742)