ULTIMA - 18/3/19 - LA VIRTUS VINCE A TERAMO E INTRAVEDE LA SALVEZZA

Continua la serie positiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco che vince per 2 a 1 allo stadio “Bonolis” a Teramo e la salvezza ora sembra davvero possibile. I rossoblu veronesi hanno un ottimo approccio alla gara e all’11° sono già in vantaggio. Onescu dalla destra con un traversone basso taglia l’area biancorossa e sulla palla arriva in spaccata
...[leggi]

ULTIM'ORA

30/10/16
LA FIORENTINA SI AGGIUDICA IL BIG-MATCH CON L’AGSM VERONA

LE VIOLA SI IMPONGONO 3 A 1 A FIRENZE. NON BASTA ALLE GIALLOBLU’ IL GOL DI MARTINA PIEMONTE

Fiorentina e Agsm Verona si affrontano sul sintetico dello Stadio Bozzi nel capoluogo toscano nel primo big-match del massimo campionato. Sembra quasi una maledizione, ma come da tradizione la squadra scaligera è costretta a presentarsi con defezioni nelle gare che contano. Mister Longega non può schierare le tre Azzurrine impegnate in Portogallo nelle qualificazioni europee, Ancora ai box Kongouli, mentre Piemonte, febbricitante in settimana, parte dalla panchina. Al gran completo la Fiorentina con le tre ex Ohrstrom, Carissimi e Bonetti in campo.

Avvio di gara subito frizzante con Bonetti che gira sopra la traversa e Gabbiadini che risponde chiamando Ohrstrom all'intervento. Al 21' Caccamo chiama Thalmann alla deviazione in angolo con una conclusione da posizione defilata. Il Verona soffre la velocità delel fiorentine sulla sinistra e al 25' Longega corre ai ripari sostituendo Dolstra con Piemonte e arretrando Boattin sulla linea difensiva. Tre minuti più tardi la Fiorentina passa in vantaggio con Caccamo che si accentra in area e batte l'incolpevole Thalmann. Le scaligere alzano il baricentro e vanno vicine al pareggio al 35' con la conclusione di Williams respinta da Bartoli che si sostituisce al portiere nel respingere la sfera. Si va al riposo con l'esiguo vantaggio viola.

In avvio di ripresa le gialloblu hanno una buona reazione ma è la Fiorentina che dopo tre minuti perviene al raddoppio con una ripartenza micidiale. Bonetti in area serve la solissima Caccamo che realizza la doppietta personale. Le veronesi colpite a freddo abbozzano una reazione con Manuela Giugliano che ci prova dal limite ma la sua conclusione termina alta. Le gialloblu tornano in partita al 14' quando Martina Piemonte dal vertice sinistro dell'area fa partire una conclusione che si insacca nell'angolo più lontano. Thalmann tiene a galla il Verona respingendo la conclusione dell'ex Bonetti, ma nulla può al 15' sull'incornata ravvicinata di Mauro che porta la Fiorentina sul 3 a 1. Opportunità per il Verona al 33': capitan Gabbiadini calcia a botta sicura trovando il miracolo di Stephanie Ohrstrom che tocca in angolo. Dopo la girandola di sostituzioni l'ultima opportunità a tempo scaduto è per Marta Carro che chiama Ohrstrom all'intervento a terra. La Fiorentina si impone 3 a 1, medesimo risultato conseguito nel capoluogo toscano nella scorsa stagione. Per l'Agsm Verona neppure il tempo dio rifiatare che martedì c'è subito un altro match importante. Martedì in via Sogare arriva il Tavagnacco per il recupero della seconda giornata.

Reti: Pt. 28' Caccamo, st. 3' Caccamo, 14' Piemonte, 15' Mauro
Fiorentina: Ohrstrom, Guagni, Linari, Adami, Mauro (33' st. Salvatori Rinaldi), Bonetti, Bartoli, Parisi (37' st. Orlandi), Caccamo (42' st. Zazzera), Carissimi, Tortelli. A disposizione: Durante, Binazzi, Nordin, Orlandi, Salvatori Rinaldi, Vigilucci, Zazzera. Allenatore: Sauro Fattori.
Agsm Verona: Thalmann, Dolstra (25' pt. Piemonte), Galli, Carro, Di Criscio, Gabbiadini, Giugliano, Boattin, Bruinenberg, Rodella, Williams (33' st. Pasini). A disposizione: Preuss, Osetta, Meneghini, Pasini, Piemonte, Ambrosi, Pavana. Allenatore: Renato Longega.
Arbitro: Augusto Quattrociocchi sez. di Latina
Assistenti: Francesco Ganucci sez. di Prato e Francesco Donati sez. Valdarno.
Note: Campo in erba artificiale, pomeriggio soleggiato. Spettatori circa 400.  Ammonite Dolstra, Adami. Recupero 1+3

Daniele Perina per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1120)