ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

6/11/16
L'ARZIGNANOCHIAMPO OSPITA OGGI IL VIGASIO

PER IL VICE BEGGIO, CORRADO GIORDANI, E' L'ORA DEI 3 PUNTI

Archiviati i ko con le battistrada Triestina e Mestre, per l'ArzignanoChiampo è tempo di tornare a vincere e la sfida di oggi pomeriggio al Dal Molin contro la matricola Vigasio è appuntamento da non perdere. Sfida difficile, sia sulla carta che sul campo, contro una formazione che darà del filo da torcere ma i giallocelesti di mister Beggio (oggi in tribuna per squalifica) non possono permettersi ulteriori passi falsi per confermare il buon gioco visto nelle ultime partite da unire però ai punti non conquistati con le prime della classe nonostante complimenti e meriti degli avversari.

Beggio in tribuna, al suo posto sarà il suo braccio destro a dirigere i giallocelesti contro i veronesi, per Corrado Giordani appuntamento importante per ridare fiato e ossigeno alla classifica. "I complimenti ora non ci bastano, ora bisogna anche mettere in cascina i punti in palio e tutti sanno che domani col Vigasio l'occasione è da prendere al volo - spiega Giordani - siamo carichi per la sfida di domenica, l'altra sera ci siamo ritrovati tutti assieme a cena e l'umore è buono, ora pensiamo ai tre punti".

Come sta la squadra, Bernasconi torna a disposizione dopo la botta con la Triestina? "Tutti a disposizione, solo Carlotto lavora ancora a parte e speriamo di recuperarlo presto anche se il dolore continua a persistere. In settimana ci siamo allenati bene caricando anche col prof. Guderzo. Adesso dobbiamo dare il massimo in campo e riportare a casa i punti".

Cosa ci puoi dire degli avversari veronesi? "Sarà una formazione ostica da affrontare, confermato anche dai risultati e da chi li ha trovati di fronte in questa prima parte di stagione, ma noi dobbiamo pensare prima a noi stessi che agli avversari. Dobbiamo ritrovare la via della vittoria per riportare serenità che solo i tre punti sanno dare all'ambiente, oltre alla bella prestazione come fatto con le prime vogliamo aggiungere i punti".

Anche il Vigasio ha però anch'esso bisogno di punti, nove quelli messi in cascina fin qui grazie a tre pareggi e alle due vittorie, l'ultima in casa dell'Este. Veronesi reduci dal ko interno col Noale per 2 a 0. Con la maglia della matricola veronese gioca una vecchia conoscenza gialloceleste, Luca Beghin protagonista nella prima stagione di D al Dal Molin. Per l'ex difensore gialloceleste rientro in rosa domenica scorsa dopo l'infortunio che lo aveva costretto ai box e probabile titolare proprio contro l'ex squadra.

"La squadra vicentina è una delle tre più forti del girone assieme a Mestre e Triestina - ha detto a L'Arena di Verona - questo però non dovrà intimorirci perchè nel calcio tutto è possibile. Io spero di essere a disposizione perchè ci tengo tanto a tornare in campo". Per la squadra mister Vincenzo Cogliandro due i dubbi però nel pre partita con gli infortuni occorsi nell'ultima sfida a Filippini e Bortignon. Solo oggi nel pre gara sapremo se saranno o meno della partita. Fischio d'inizio alle 14.30, arbitrerà l'incontro l'umbro Andrea Bianchini di Perugia.

Stefano Testoni - Ufficio Stampa ArzignanoChiampo
per
www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(1047)