ULTIMA - 19/3/19 - VEDIAMO CHI RISCHIA I PLAY-OUT IN 2^ CATEGORIA ..

Girando i campi per assistere a dei recuperi di Seconda categoria ci siamo accorti che molte squadre non erano al corrente del nuovo regolamento di quest'anno per quanto riguarda i play out di questi campionati che dovranno decidere chi retrocederà al Campionato di Terza categoria 2018-2019. Abbiamo quindi interpellato il delegato della FIGC di Verona
...[leggi]

ULTIM'ORA

25/11/16
IL PRESIDENTE GABRIELE RIZZIN E' ORGOGLIOSO DEL SUO TREGNAGO

Una delle sorprese più belle del girone B di Prima categoria 2016-17, è senz’altro l’A.C. Tregnago del sempre sorridente presidente Gabriele Rizzin, il quale si gode il buon momento dei gialloblù che sono attualmente al comando del girone con 25 punti, gli stessi dell’imbattuto Albaronco dei mister Davide Mazzo e Michele Colognese. L’anno scorso, dopo un inizio disastroso e con i gialloblù sul fondo della classifica, Antonio Bogoni aveva sostituito mister Giuseppe Castagna portando il Tregnago ad una salvezza diretta insperata a dicembre.

Questo anche grazie all’ottimo lavoro del diesse Fabio Castagnini che nel mercato di riparazione aveva portato in gialloblù Alessio Bartolomioli, Marco Tracco e Nicola Derna, tutti provenienti dalla Pro San Bonifacio. “La posizione attuale in classifica è una grande sorpresa anche per me – dice il 62enne presidente Gabriele Rizzin – anche perché veniamo da una salvezza sofferta. Con l’arrivo in panchina di Bogoni a dicembre la squadra ha cambiato marcia assimilando i nuovi schemi e la grande carica che trasmette Antonio. Diciamo che la riconferma di Bogoni in panchina è stato il nostro migliore acquisto perché Antonio ha dato la sua impronta alla squadra grazie alla sua grande esperienza e carisma”.

Mister Bogoni che è sempre affiancato in panchina dal direttore generale "Rè" Andrea Defazio, ex bandiera gialloblù che, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, è diventato un instancabile dirigente della gloriosa società gialloblù giunta alla fine degli anni 80 ad un passo dalla serie C. “Grande il lavoro estivo di Defazio e del bravo diesse Fabio Castagnini che, oltre ad aver riconfermato i tre ex Pro Sambo ha portato a vestire la gloriosa maglia gialloblù anche il fortissimo ed esperto portiere Simone Peretti, il centrocampista ex Pro Hellas Monteforte Alberto Vallisari, entrambi giunti dal Valdalpone, il difensore Pietro Tarulli, ritornato dal Casteldazzano, Andrè Jacopo Beltrame, arrivato dal San Giovanni Lupatoto, il trequartista Enrico Dalla Mura e l'attaccante Luiz Enrique Herber, entrambi provenienti dall'Audace calcio. Abbiamo inoltre promosso dalla nostra Juniores alla Prima squadra tre ragazzi interessanti che sono il nostro futuro, che sono Daniele Almonte (classe 1997), Simone Verzini (1996) e il promettente Nicholas Tagliapietra”.

“Un’altra grande dote di mister Antonio Bogoni – prosegue Rizzin – e quella di saper far coesistere i “vecchi” con i giovani. Il nostro Mister, con il prezioso ed immancabile apporto di Andrea Defazio, hanno saputo creare davvero un bel gruppo. I ragazzi mi vogliono bene ed amano l’ambiente gialloblù. Io purtroppo in settimana sono molto impegnato con il mio lavoro ma alla domenica non manco mai di seguirli. Godiamo dell’ottimo momento che stiamo attraversando e, anche per questo, si è creato un ambiente sereno e tranquillo con i ragazzi che danno il massimo senza avere grosse pressioni. Bravo Defazio a responsabilizzare alcuni giocatori, soprattutto Patrick Okonji che, dopo aver messo la fascia da capitano al braccio, sta tirando il gruppo e con i suoi 8 gol ci sta portando molto in alto (5 i gol di Marco Tracco e 3 quelli dell’ex Caldiero Gonzales Bejar). Ottima l’accoppiata Bogoni-Defazio, ma non dimentichiamo il prezioso apporto del preparatore atletico Flavio Pasquali e del preparatore dei portieri Claudio Perlati".

Domenica c’è l’atteso derby delle due vallate contro il Valdalpone…
“E’ una partita molto sentita e molto attesa da queste parti, specialmente ora che noi siamo in vetta. Loro sono quarti a -5 da noi ma rimangono, secondo me, uno delle favorite alla vittoria finale assieme all’Albaronco e al Boys Buttapedra che incontreremo la domenica dopo. Fra quelle che si possono giocare i play-off, oltre a noi, vedo bene il Cologna Veneta”.

Poi il sorridente e cordiale presidente Gabriele Rizzin, ci confida: “La squadra è ben messa in ogni reparto, tuttavia, se ci capiterà l’occasione, andremo sul mercato invernale per apportare qualche ritocco alla “rosa” per continuare a sognare. Il diggì Defazio e il diesse Fabio Castagnini stanno già sondando il campo. Logicamente prenderemo solo giocatori che ci possono dare qualcosa in più, non certo giocatori per far numero."

Alla fine il presidente gialloblù ringrazia tutti i protagonisti dell'attuale successo gialloblù: “Approfitto di questo spazio per ringraziare tutti i dirigenti e collaboratori che danno tutti i giorni il loro apporto dietro le quinte, lontano dai riflettori. Tutti in società sono importanti, da quello che taglia l’erba del campo a quelli che puliscono gli spogliatoi, ognuno da il suo contributo per il successo della nostra società. Sono felice e onorato di essere presidente del Tregnago, i ragazzi e lo staff tecnico ci stanno dando grandi soddisfazioni, tuttavia il nostro obiettivo rimane una salvezza tranquilla. Siamo già a buon punto, quindi una volta raggiunta ci divertiremo, quello che verrà…verrà!”

Il Presidente Gabriele Rizzin ci saluta, il lavoro lo chiama, ma ci tiene che nominiamo tutti i suoi collaboratori, lo storico Presidente onorario Antonio Perlato, il Vice presidente Adolfo Tosi, il Direttore Generale Andrea Defazio, il Direttore sportivo Fabio Castagnini, il Segretario Francesco Dal Cappello, il Responsabile settore giovanile Danilo Granzarolo, il Segretario settore giovanile Paolo Dal Dosso (aiutante Riccardo Stefani), il Responsabile dei campi Lucillo Vaccarini, il Responsabile degli spogliatoi Giuseppe Marchi, il Responsabile dell’infermeria Paolo Tosi e i dirigenti del settore giovanile Giuseppe Colombari, Maurizio Aldegheri, Nicola Dal Bosco e Giorgio Castagnini. Responsabile tecnico del settore giovanile è Gianluca Arcangeli. Lo Staff Tecnico della Prima squadra del Tregnago 2016-17 è formato dai tecnici Antonio Bogoni e Andrea Defazio, dal Preparatore dei Portieri Claudio Perlati e dal Preparatore Atletico Flavio Pasquali.

La redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1554)