ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza è stata una rete di Palazzi all'83° minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

27/11/16
CAMPODARSEGO SULLA STRADA DELL'ARZIGNANOCHIAMPO

PARLA IL D.S. GIALLOCELESTE MATTIA SERAFINI

Dopo l'Abano tocca al Campodarsego per un'altra sfida d'alta quota che non mancherà di regalare brividi ed emozioni al popolo gialloceleste. Oggi alle 14.30 Vanzo e soci faranno tappa sul campo della terza forza del torneo di serie D che vanta 26 punti all'attivo e un ruolino di marcia fatto di 8 successi, due pareggi e due sconfitte. Prova importante per l'ArzignanoChiampo che vuole cancellare il ko di coppa e riproporsi nelle zone nobili della classifica con una prestazione da applausi tipo quella contro l'Abano. Abbiamo parlato col direttore sportivo Mattia Serafini, spaziando dal campionato alla coppa, parlando di mercato e anche di Almanacco.

Mattia partiamo subito dalla Coppa, avete presentato ricorso per l'errore tecnico di fine gara. "Si abbiamo presentato ricorso per l'ammonizione errata data a Carlotto poi espulso, il fallo è stato commesso da Scanagatta e l'arbitro del match ha sbagliato. Sappiamo che non sarà facile vincerlo, però era doveroso e giusto farlo. Ora attendiamo la decisione del Giudice Sportivo".

Sul campo però non una gran partita. "Non la migliore della stagione ma però merito ai ragazzi che hanno cercato fino all'ultimo di raddrizzare una gara che sembrava persa. Poi peccato per i minuti finali, quel giallo sbagliato ci ha deconcentrati. Da sconfitta come questa si può solo che imparara per non commettere più certi errori".

Veniamo al campionato, che partita ti aspetti oggi a Campodarsego? "Difficile e molto impegnativa, arrivano da quattro vittorie di fila dopo il cambio in panchina ma noi vogliamo fare risultato. Non sarà facile anche perchè si gioca in un campo piccolo, ma i ragazzi si sono preparati molto bene e hanno voglia di dimostrare il valore contro una delle big del nostro torneo. Non sarà una sfida facile nemmeno per loro".

Com'è l'umore dei ragazzi? "Buono, ieri sera alla consueta pizza del venerdì il presidente ha fatto un bel discorso caricandoli a dovere. Siamo molto fiduciosi per domani, lo è anche il mister che con il suo staff sta facendo un ottimo lavoro che ha il nostro completo e pieno appoggio. Siamo in un periodo importante con sfide d'alta quota, dobbiamo continuare sulla nostra strada che porterà sicuramente buoni risultati".

E il lavoro sul mercato invernale? "Stiamo osservando vari giovani ma senza alcuna fretta perchè la rosa è competitiva. Smentisco invece le voci di un addio di Carlotto dato da più parti partente nella finestra invernale di mercato. Mattia è importante per lo spogliatoio e per il campo, lo stiamo recuperando dopo un infortunio che lo ha costretto ai box per molto tempo. Saprà dare anche lui il contributo alla causa, Carlotto resta in gialloceleste".

Ultima cosa sull'Almanacco, l'altro ieri sera anche i giallocelesti al Giornale di Vicenza. "Ringraziamo la redazione del Giornale di Vicenza per l'invito, è stato un piacere ed un orgoglio aver fatto parte della serata di presentazione del nuovo Almanacco per il 2016-2017. Eravamo presenti assieme ad alcuni ragazzi del 2003 e del 2004 accompagnati da mister Cosco e da alcuni giocatori. Questo invito gratifica del lavoro svolto e ci sprona a fare sempre meglio".

Stefano Testoni Ufficio Stampa ArzignanoChiampo
per
www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(1010)