ULTIMA - 19/3/19 - VEDIAMO CHI RISCHIA I PLAY-OUT IN 2^ CATEGORIA ..

Girando i campi per assistere a dei recuperi di Seconda categoria ci siamo accorti che molte squadre non erano al corrente del nuovo regolamento di quest'anno per quanto riguarda i play out di questi campionati che dovranno decidere chi retrocederà al Campionato di Terza categoria 2018-2019. Abbiamo quindi interpellato il delegato della FIGC di Verona
...[leggi]

ULTIM'ORA

28/11/16
A CAMPODARSEGO ARZIGNANOCHIAMPO KO 2 A 0!

Torna con una sconfitta la banda gialloceleste di mister Beggio battuto 2 a 0 in casa del Campodarsego terzo della classe. Battuta d'arresto che lascia amaro in bocca in casa berica con una classifica che vede Vanzo e soci restare in mezzo alla graduatoria con 16 punti all'attivo, sei in meno della Virtus Vecomp avversaria domenica prossima al Dal Molin e sei in più rispetto alla coppia penultima in classifica formata da Vigontina e Calvi Noale. Insomma testa alta e lavorare sodo per una settimana, la prossima, che vedrà l'ArzignanoChiampo in campo tre volte, dopo il match coi veronesi l'8 di dicembre sarà trasferta a Cordenons e poi l'11 di nuovo in casa per la sfida tosta col Legnago.

La cronaca del match: La sfida inizia con un paio di occasioni per parti fermate puntualmente dai due numeri uno, poi però nel giro di cinque minuti i padroni di casa mettono in rete due palle che chiudono di fatto la sfida. Il vantaggio arriva al 22' con D'Appolonia che scende sulla corsia di sinistra e crossa al centro per il liberissimo Aliù, che appoggia in rete senza troppi problemi. Il raddoppio cinque minuti più tardi, al 27' del cronometro con Lauria che riceve palla sulla trequarti e di sinistro lascia partire un siluro imprendibile che si insacca all'incrocio dei pali. Gara chiusa direbbero in molti, ma al 33' arriva il rosso per Severgnigi scorretto su Santuari e al 34' viene assegnato un penalty ai giallocelesti per una trattenuta su Odogwu. Sul dischetto si porta Maldonado che viene ipnotizzato da Brino bravo a respingere il rigore e a negare all'equadoregno la gioia del gol. Beggio prima dell'intervallo mette dentro la mischia Bernasconi per dare maggior peso all'attacco, ma al 41' deve fare i conti col rosso a Grbac che si becca il secondo giallo e lascia i compagni in dieci.

Nel secondo tempo i vicentini provano a spingere senza però sfondare con decisione la difesa locale che agisce di contropiede. Al 5' Toso sfiora il gol mandando la sfera a sbattere sull'incrocio dei pali. Poi nel finale ancora in evidenza il portiere locale che dice no con un'opposizione perfetta al tiro di Odogwu. Ultimo brivido invece per Kerezovic con Aliù che sfiora il bis personale.

CAMPODARSEGO (4-2-3-1): Brino; Dario, Beccaro, Lebran, Buson; Pignat, Callegaro (6’ st Sanavia); Severgnini, Lauria (39’ pt Tanasa), D’Appolonia (26’ st Bedin); Aliù. A disposizione: Andreatta, Tabaschi, Radrezza, Menale, Nalesso, Galliot. All. Masitto.
ARZIGNANOCHIAMPO (4-3-3): Kerezovic; Romio, Antinori (14’ st Marchetti), Vanzo (31’ st Carlotto), Bertoldi; Santuari, Bortoli, Maldonado (39’ pt Bernasconi); Toso, Odogwu, Grbac. A disposizione: Salsano, Biasi, Sandrini, Scanagatta, Tirapelle, Martino. All. Beggio.
ARBITRO: Garoffolo di Vibo Valentia.
RETI: pt 22’ Aliù (C), 27’ Lauria (C).
NOTE: espulsi Severgnini per condotta violenta (C) e Grbac per doppia ammonizione (AC). Ammoniti Pignat, Lebran e Tanasa (C); Vanzo e Toso (AC). Angoli 5 (C), 4 (AC). Recuperi 1', 2'. Spettatori 300 circa.

Stefano Testoni Ufficio Stampa ArzignanoChiampo
per
www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1087)