ULTIMA - 18/3/19 - LA VIRTUS VINCE A TERAMO E INTRAVEDE LA SALVEZZA

Continua la serie positiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco che vince per 2 a 1 allo stadio “Bonolis” a Teramo e la salvezza ora sembra davvero possibile. I rossoblu veronesi hanno un ottimo approccio alla gara e all’11° sono già in vantaggio. Onescu dalla destra con un traversone basso taglia l’area biancorossa e sulla palla arriva in spaccata
...[leggi]

ULTIM'ORA

3/12/16
L'EX SANTUARI PRESENTA LA SFIDA ARZIGNANOCHIAMPO-VIRTUS

Continua il momento dei big match per l'ArzignanoChiampo che dopo aver affrontato nell'ultimo mese e mezzo le prime quattro della classe, domani pomeriggio al Dal Molin riceverà la visita della Virtus Vecomp attuale quinta forza del torneo. Una sfida difficile ed importanti dove i giallocelesti devono a tutti i costi unire al bel gioco espresso contro le altre big anche i punti, solo uno quello conquistato contro le prime quattro frutto del pari interno di due settimane fa con l'Abano, troppo poco per quello visto in campo, troppo poco per una classifica che bisogna migliorare quanto prima con tre bei punti per salutare gli attuali 16 e avvicinarsi alle posizioni play off.

Contro i veronesi però non sarà affatto facile e in casa gialloceleste lo sanno bene, servirà la massima concentrazione e la massima dedizione come sempre fatto vedere con la consapevolezza che questo gruppo ha fame di successo, come conferma il grande ex di turno Nicolas Santuari al primo anno in gialloceleste dopo sei stagioni con la maglia della Vecomp: "Ho tanti ottimi ricordi legati alla Vecomp, i sei campionati fatti e i tanti viaggi a fine anno tutti assieme per creare un gruppo solido che tutt'ora resiste, questa è sicuramente l'arma in più che mettono in campo e che noi dovremo cercare a nostra voltà tutti uniti di scardinare. Con loro è rimasto un ottimo rapporto, vivendo a Verona li vedo spesso e usciamo assieme ma domani farò di tutto per accorciare la distanza tra noi e loro, quei sei punti li di svantaggio sono troppi".

Cosa dovete temere dei veronesi?
"La forza del gruppo e poi hanno Mensah, giocatore ottimo che punta molto la zona sinistra e cerca sempre di andare verso il difensore più giovane per metterlo in difficoltà. Dovremmo stare molto attenti e uniti per darci aiuto a vicenda tutti assieme in campo, se gli lasci due metri con la sua velocità non lo prendi più".

Veniamo a noi, come stanno i giallocelesti?
"Fisicamente bene, dobbiamo solo migliorare dal punto di vista mentale perchè i ko immeritati e i pochi punti messi assieme nell'ultimo periodo non fanno certo bene ne al morale tanto meno alla classifica, ma siamo solidi e compatti e rimboccandoci le maniche ne usciremo a testa alta. Dobbiamo essere più cinici in zona gol, creiamo tante palle gol ma non riusciamo a concretizzarle e gli avversari al primo affondo ci puniscono spezzandoci le gambe. Abbiamo lavorato sodo in settimana, siamo davanti ad un trittico di gare in sette giorni dove daremo il massimo per portare a casa più punti possibili".

Pensieri alla zona play off?
"Senza dimenticarci della zona play out, siamo in mezzo alla classifica e pensiamo solo a fare bene, non dobbiamo permetterci di perdere altri punti pesanti, la classifica è molto corta e questa società merita di essere tra le prime posizioni".

Nicolas ad Arzignano non solo calcio per te, anche test per preparare la tesi di laurea in scienze motorie. "A marzo mi laureo con la specialistica e da lunedì assieme all'aiuto importantissimo del nostro preparatore atletico "prof" Guderzo userò i miei compani come cavie per dei test che mi serviranno per la tesi finale. Esperienza importantissima per me".

Virtus Vecomp reduce dal successo per 1 a 0 col Calvi Noale quarto risultato utile consecutivo dove spicca il sonoro 5 a 1 all'Altovicentino, ultimo ko dei veronesi in casa del Feltre datato 30 ottobre. Ad arbitrare la sfida Acampora di Ercolano cpaudiuvato da Schiavon di Castelfranco Veneto e Zanatta di Treviso. Fischio d'inizio alle 14.30.

MERCATO. Doppio addio sicuro in casa gialloceleste. Hanno lasciato l'ArzignanoChiampo Paolo Loria e Pietro Martino, ad entrambi il ringraziamento per il lavoro svolto in questi cinque mesi assieme con l'augurio di nuove soddisfazioni per le esperienze future ai due giocatori.

GIOVANI ALLO STADIO. Continua la campagna entrata gratuita per i tesserati delle giovanili gialloceleste. Domani come per tutto il resto del campionato, nelle partite casalinghe i nostri giocatori vestiti con tuta e giubbotto di rappresentanza potranno entrare gratuitamente allo stadio accompagnati da un genitore. Vi aspettiamo come sempre numerosi per tifare gialloceleste!

Stefano Testoni Ufficio Stampa ArzignanoChiampo
per
www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1202)