ULTIMA - 18/3/19 - LA VIRTUS VINCE A TERAMO E INTRAVEDE LA SALVEZZA

Continua la serie positiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco che vince per 2 a 1 allo stadio “Bonolis” a Teramo e la salvezza ora sembra davvero possibile. I rossoblu veronesi hanno un ottimo approccio alla gara e all’11° sono già in vantaggio. Onescu dalla destra con un traversone basso taglia l’area biancorossa e sulla palla arriva in spaccata
...[leggi]

ULTIM'ORA

5/12/16
PARI SENZA RETI FRA ARZIGNANOCHIAMPO E VIRTUS VECOMP

Giornata grigia e fredda al Dal Molin per un pari con poche emozioni che porta in dote un punto ai giallocelesti di mister Beggio. 0 a 0 a sfida coi veronesi della Virtus Vecomp con le difese poco impegnate e gli attacchi non nella miglior giornata. Ora pensieri alla sfida di Cordenons di giovedì nel turno infrasettimanale per poi tornare al Dal Molin tra sette giorni per la sfida al Legnago.

La sfida del Dal Molin: Odogwu in panchina per fare numero, infortunio per l'attaccante con Bernasconi prima punta e Marchetti appena dietro a dare supporto. In difesa Antinori e Biasi compongono la coppia di centrali con capitan Vanzo a riposo, Santuari in mezzo al campo nella sua sfida da ex. Il primo sussulto al 2' con tiro dalla distanza di Marchetti deviato da Maccarone nelle mani di Gottardi. Risponde Frinzi per  veronesi, tiro potente ma Kerezovic copre bene il primo palo e para a terra. Al 10' su corner svetta alto Antinori di testa che spizza verso secondo palo dove Marchetti indisturbato si divora una palla gol mettendo a lato di testa. Al 19' Bernasconi si gira al limite e calcia di prima intenzione un sinistro che Gottardi respinge e N'Ze mette in fallo laterale, sussulto ad una partita iniziata in sordina. Al 22' Toso vince un rimpallo, entra in area e calcia un destro piazzato che N'Ze devia tra le mani del suo portiere. Al 28' Mensah scende sulla sinistra, mette dentro per Manarin che gira verso la porta dove trova Bertoldi un metro davanti la linea di porta a spazzare via il pericolo. Al 31' brivido dal primo corner dei veronesi con Alba che pennella una traiettoria perfetta che incoccia sull'incrocio salvando Kerezovic e i giallocelesti. Poi fino al duplice fischio pochi brividi e squadre al riposo a reti bianche.

Nella ripresa nessun cambio per i due mister coi stessi ventidue in campo e stessi moduli di gioco. Al 6' Marchetti recupera e vola veloce tra le linee del campo, tentenna e serve Santuari con un attimo di ritardo, l'ex veronese rimette verso il centro ma la difesa calcia via lontano il pericolo. La risposta veronese sul lancio col contagiri di Alba che serve Mensah che entra in area e di sinistro strozza troppo il tiro mandando dalla parte opposta del campo senza impensierire Kerezovic. La Virtus punta sulla velocità di Mensah ma Antinori pulito in scivolata devia in corner. Grande paura in area gialloceleste al 16' quando Manarin serve Farina che mette in mezzo un tiro cross dove Sciancalepore non ci arriva sotto porta. Al 22' il neo entrato Sandrini scuote i suoi con un destro potente dalla distanza che Gottardi respinge in tuffo coi pugni. Al 23' Maccarone di testa toglie il colpo giusto a Bernasconi su invito assist di Santuari. Al 26' punizione di Alba dalla sinistra, palla sul primo palo dove N'Ze gira senza imprimere la giusta forza tra le braccia di Kerezovic. Sul capovolgimento di fronte mischia in area con palla che arriva a Bertoldi che si aggiusta la sfera e calcia, bella parata del numero uno ospite. Al 34' Carlotto si prende spazio in area e calcia di potenza un sinistro che va alto sopra la traversa ma mette i brividi ai veronesi. Al 45' tiro cross di Bertoldi fortunoso, Gottardi smanaccia in corner cme può, sul tiro dalla bandierina Antinori salta sopra tutti ma manda fuori.

ARZIGNANOCHIAMPO (4-2-3-1): Kerezovic, Romio, Biasi, Santuari, Antinori, Bertoldi, Toso (38' st Scanagatta), Bortoli (31' st Carlotto), Bernasconi, Maldonado (14' st Sandrini), Marchetti. All. Beggio. A disposizione Salsano, Vanzo, Pegoraro, Odogwu, Tirapelle, Pozza.
VIRTUS VECOMP (4-2-3-1): Gottardi, N'Ze, Peroni, Maccarone, Allegrini, Frinzi, Farina, Alba, Sciancalepore, Mensah (29' st Burato), Manarin (36' st Speri). All. Fresco. A disposizione: Guagnetti, Cattivera, Rossi, Demian, Zeqiri, Bertoldi, Padovani.
ARBITRO: Acampora di Ercolano.
NOTE: ammoniti Bortoli, Antinori e Marchetti (AC); N'Ze (VV). Angoli 3 (AC), 7 (VV). Recuperi 0', 3'. Spettatori 250 circa.

Stefano Testoni, Ufficio Stampa ArzignanoChiampo
www.pianeta-calcio












Visualizzato(1086)