ULTIMA - 18/3/19 - LA VIRTUS VINCE A TERAMO E INTRAVEDE LA SALVEZZA

Continua la serie positiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco che vince per 2 a 1 allo stadio “Bonolis” a Teramo e la salvezza ora sembra davvero possibile. I rossoblu veronesi hanno un ottimo approccio alla gara e all’11° sono già in vantaggio. Onescu dalla destra con un traversone basso taglia l’area biancorossa e sulla palla arriva in spaccata
...[leggi]

ULTIM'ORA

7/12/16
RKAIBA LASCIA IL SONA E SALE NEL VILLAFRANCA IN ECCELLENZA

Ci sono momenti della vita, che serve una doppia spinta, per volare ancora più in alto. Ha preso la palla al balzo, la veloce punta Mohammed Rkaiba che ha lasciato dopo l'esperienza al Garda in Promozione l'anno scorso, il Sona Mazza dell'ambizioso presidente Paolo Pradella, dove era arrivato questa estate, per accasarsi al Villafranca in Eccellenza. E' abituato a preparare le valige, Rkaiba, sempre attento a cogliere al volo nuove opportunità calcistiche. Per lui andare a tutta velocità verso i portieri avversari è diventata una bella abitudine. Si diverte, quando segna, a guardare la faccia stupita dei numeri uno avversari, costretti a raccogliere la palla che si è insaccata nella rete. "Sono fatto così, - dice Mohammed - mi piace cambiare spesso squadra, andando in cerca di nuovi compagni e di nuovi palcoscenici. La chiamata di mister Luigi Possente, non poteva essere ignorata. Gli devo molto ai tempi del Garda dalla stagione passata quando eravamo nella squadra del presidente Vittorino Zampini, un gruppo fantastico e unico. Abbiamo giocato un girone di ritorno strepitoso e pieno di ritmo. Possente è stato uno chef che ha usato, con maestria ed al meglio, gli ingredienti che aveva a disposizione. Sono sicuro che a Villafranca troverò gli stimoli migliori per continuare a fare goal".

E' dispiaciuto per aver lasciato il Sona Mazza, dove ha sempre mantenuto un rapporto stretto e sincero. "Un grandissimo grazie alla dirigenza del Sona Mazza. Giammarco Valbusa è stato bravissimo ed incredibile, tutti i dirigenti rossoblù non mi hanno mai fatto mancare assolutamente niente. A Sona si vive come una grande famiglia e si corre tutti per la stessa causa. Il Sona di mister Alessandro Renica può giocare un campionato da protagonista. Auguro a loro i migliori risultati sportivi, se lo meritano. Li porterò sempre nel mio cuore". Intanto il Sona Mazza, nella gara di domenica scorsa che lo vedeva opposto in casa al Lugagnano, ha fatto il suo, vincendo per 2 a 0. Con due missili terra aria, uno per tempo, del giovane Marchesini e del neo arrivato Messetti, ex Chievo giunto dal Bardolino. Sono stati ceduti al Povegliano il centrocampista Pasquale Petillo e la punta Simone Bonetti. Sono in arrivo nuovi colpi da parte del brillante direttore sportivo Gabriel Maule, naturalmente se ci saranno le giuste condizioni.

Il Villafranca nell'ultimo turno del campionato di Eccellenza ha fornito una prestazione assolutamente da dimenticare, perdendo in casa contro il neopromosso Cartigliano per tre a zero. Il capitombolo interno è costata la panchina a mister Gigi Possente e al suo posto domenica prossima in casa della capolista Ambrosiana si siederà mister Alberto Facci. A lui ed ai suoi ragazzi il compito di fornire una prova di forza, in controtendenza con gli ultimi risultati, per risalire dalla pericolosa terz'ultima posizione in classifica. Rkaiba dice: "Domenica a Villafranca sono entrato nella ripresa facendo il mio debutto ufficiale. Ma non eravamo in giornata, visto il punteggio finale. Ma niente paura, quando il nuovo mister deciderà di inserirmi in campo, io darò sempre il 120% per portare alla vittoria, a suon di goal, la mia nuova squadra".

Complimenti ai ragazzi rossoneri di mister Tommaso Chiecchi che comandano le operazioni in Eccellenza. L'Ambrosiana è una squadra che si batte con ardore contro tutti, mettendo in campo sempre la massima intensità possibile. Con la grinta e con l'apporto dei nuovi acquisti (Michele Martello dal Legnago e Pietro Filippini dal Vigasio), la compagine allenata ora da mister Alberto Facci vuole provare a risalire la china, mettendo in fretta la freccia e Rkaiba è già seduto al volante.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1962)