ULTIMA - 19/1/19 - SGREVA (BORGOPRIMOMAGGIO): "ORA NON POSSIAMO PIU' SBAGLIARE"

Il Borgoprimomaggio di mister Tiziano Salvagno domenica scorsa è tornato a vincere (1 a 0 a San Massimo con gol di Nicolas Torni) dopo che nelle ultime 8 partite, dopo gli ultimi due 2 pareggi a reti inviolate, aveva incassato 6 sconfitte consecutive precipitando in classifica dal 1° al 10° posto. Il direttore generale Enrico Sgreva, che domani
...[leggi]

ULTIM'ORA

8/12/16
FESTEGGIATI A QUADERNI I 100 GOAL DI MARCO SECCHI

E' stata la sua domenica, quella vissuta prima della sfida contro il Valpolicella e poi in campo per il giocatore del Quaderni Marco Secchi. Vuole molto bene alla compagine guidata da mister Luca Righetti arrivato a sostituire a Dicembre dell'anno scorso, mister Fabrizio Gilioli che aveva vinto il campionato di Seconda categoria con i neroverdi. Ora il Quaderni, in Prima categoria, non vuole fermarsi ed è alla ricerca della salvezza. Marco è stato premiato con una targa ricordo dalla società, prima della sfida pareggiata per 1 a 1 contro il Valpolicella, per i 100 goal da lui segnati con la casacca neroverde del Quaderni.

Felicissimo Marco ci dice: "Mi sono emozionato molto, domenica prima della partita. E' stata una bellissima sorpresa che mi riempie d'orgoglio. L'appartenenza ai colori neroverdi del Quaderni, mi sta ripagando dei tanti sacrifici fatti per giocare al pallone. Un enorme grazie alla mia famiglia, mio padre mi incita sempre dagli spalti e mi da una carica in più".

Sono più di 240 le presenze con la formazione guidata dalla simpatica presidentessa Sara Olivieri che vuole un bene dell'anima ai suoi ragazzi. Con lei alla presidenza, negli ultimi anni, il Quaderni ha sempre avuto una marcia in più. Un plauso alla dirigenza sempre più appassionata con il d.s Marino Sganzerla, il vice presidente Gianfranco Turrina e lo storico segretario Aldo Perina. Insieme agli altri numerosi volontari e le cuoche, sono l'anima del Quaderni calcio. E' già in programmazione la consueta cena per scambiarsi gli auguri natalizi.

E' già concentrato sulla prossima sfida, un derby personale per Marco Secchi, che incontrerà una sua ex squadra, la Gabetti Valeggio, domenica prossima alle ore 14.30. "Ci aspetta un derby esaltante, tirato e combattuto fino alla fine. Dobbiamo andare in campo concentrati fin dall'inizio e smaniosi di portare a casa la vittoria finale. Siamo due ottime squadre fatte di gente capace ed innamorata dei nostri dilettanti, ben illustrati e raccontati di voi giornalisti di pianeta-calcio. Mi aspetto una sfida al cardiopalma".

Fa la spola tra il suo lavoro di operaio (fa i turni) ed il campo di allenamento. Ma questo non gli pesa affatto. Fiducioso ed intraprendente, Marco non ha mai un minuto di tempo libero. Il calcio lo affascina fin quando era bambino. "Sto molto bene a Quaderni, qui non posso certo lamentarmi. Non ci sono grosse pressioni e si gioca in allegria, continuando a divertirci. Vogliamo la salvezza ma andiamo avanti partita dopo partita, senza fronzoli e sperando di fare più punti possibili. Speriamo di far fronte alle varie defezioni che abbiamo accusato in corso d'opera. Il Quaderni è un leone che vuole rincorrere la sua gazzella".

In alto, nel girone A di Prima categoria, svetta il Parona che guida solitario con due punti di vantaggio sul San Zeno che ha ritrovato lo smalto migliore. La lotta per il vertice si fa ogni domenica sempre più entusiasmante. Chiude Secchi dicendo: "Noi stiamo dietro il Parona di cinque punti che però si possono ancora colmare. Non c'è nulla di scontato in questa Prima categoria, sia davanti che in fondo. E' il bello di questa stagione. Se battiamo la penutima della classe, la Gabetti Valeggio, possiamo ritagliarci nuove opportunità. Non dimenticando però mai i nostri valori, fatti di generosità ed umiltà, andiamo in campo divertendo e divertendoci".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1164)