ULTIMA - 18/3/19 - LA VIRTUS VINCE A TERAMO E INTRAVEDE LA SALVEZZA

Continua la serie positiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco che vince per 2 a 1 allo stadio “Bonolis” a Teramo e la salvezza ora sembra davvero possibile. I rossoblu veronesi hanno un ottimo approccio alla gara e all’11° sono già in vantaggio. Onescu dalla destra con un traversone basso taglia l’area biancorossa e sulla palla arriva in spaccata
...[leggi]

ULTIM'ORA

11/12/16
DUE RIGHE SU…: BEVILACQUA-CASALEONE (1-0)

Il Bevilacqua compie una di quelle imprese da ricordare, battendo il Casaleone pur se in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo. L'impresa è ancor più roboante se si considera che i grigio rossi di mister Adriano Laperni, debbono rinunciare in partenza al difensore Nicolò Gironda (squalificato) ed al tornante Alessandro Polo (infortunato), ed inoltre all'apporto di Nicola Bonfante, uscito dopo soli 11' minuti di gioco (sostitito benissimo da Odma). In panchina Cestari (classe '96), Girardi ('98), Cornale ('99), Fongaro ('99) e Gargiulo ('99); in campo Migliorini, classe '99, per tutti i novanta minuti. Il Casaleone, senza il gemello Andrea Poltronieri e con alcuni giocatori, a mio avviso fuori ruolo, vedi Isolani schierato esterno e Maghin difensore centrale (entrambi sono centrocampisti, ma il motivo della scelta può saperla solo mister Gianni Letteriello, al quale non abbiamo potuto chieder nulla in quanto piuttosto "rabbuitato" a fine gara), non ha saputo approfittare della situazione di superiorità numerica; non solo, al Bevilacqua va dato il merito di aver fermato l'attacco più forte del campionato (almeno in fatto di reti, prima dell'inizio di questa 14esima giornata).

Ma andiamo con ordine; le squadre si affrontano per un buon quarto d'ora senza generare grosse emozioni, poi al 15', sugli sviluppi di un calcio di punizione, la palla arriva a centro area, sui piedi di Luca Lorenzetti che calcia rasoterra, colpendo la base del palo. Al 24' risponde il Bevilacqua: Andrea Vedovello entra in area e crossa al centro per Giacomo Bissoli che gira di testa la palla che finisce sul palo. Al 38' il Casaleone costruisce una palla-gol: Pasquali, servito in verticale, calcia colpendo il palo; la palla ritorna sul bomber che ci riprova, ma stavolta è bravo Amedeo Bologna che respinge in tuffo. Al 44' Vedovello imbecca Bissoli che scatta sulla fascia e crossa rasoterra; la palla passa tra Olivieri e Baraldo in uscita, senza che nessuno la spinga dentro. Allo scadere del primo tempo, rapida ripartenza del Bevilacqua con palla a Bissoli che entra in area e calcia ad incrociare: la palla esce a fil di palo.

Nel secondo tempo, al 1° minuto, Odma per palla a centrocampo ed Isolani serve subito Lorenzetti che velocissimo costringe al fallo da ultimo uomo Elia Ramazotto, che viene espulso dall'arbitro. Guerra calcia la punizione, parata a terra da Bologna. Al 5' Gasparetto difende palla con caparbietà a centrocampo e poi la palla giunge ad Olivieri che calcia; Baraldo para in tuffo e la palla arriva sui piedi di Vedovello dalla parte opposta, il quale si coordina molto bene e calcia, ma ancora una volta Andrea Baraldo ci mette un pezza. Al 7' il Casaleone si porta in avanti rapidamente e Luca Pasquali ha una buona possibilità dal limite ma Bologna risponde da par suo ed annulla la conclusione. Il Bevilacqua è in dieci ma non si nota, anzi, sono gli uomini, o meglio i ragazzi di mister Adriano Laperni, che fanno la partita. Al 9' Vedovello (ottima la sua gara) crossa al centro e Gasparetto sbuccia incredibilmente la palla ma Bissoli ci prova in splendida sforbiciata ma in porta c'è Baraldo che dice di no. Poco dopo però, in mischia, Baraldo nulla può sulla potente conclusione di Bissoli che corona alla meglio la sua prestazione, portando in vantaggio il Bevilacqua. I grigio rossi, galvanizzati dal vantaggio insperato, lottano su ogni pallone ed impediscono la reazione del Casaleone che non riesce a rendersi pericoloso. Mister Letteriello inserisce Bozzolin, spostando in avanti Sfiller, nel tentativo di raggiungere il pareggio, ma da li alla fine, nessun pericolo per la porta dei locali.

Mister Laperni, oggi avete compiuto un'autentica impresa: "I ragazzi sono stati bravi ad aiutarsi in una situazione di emergenza; non abbiamo permesso agli attaccanti avversari di realizzare, e questo la dice lunga sulla prova dei miei ragazzi". Una vittoria che fa morale: "Senza dubbio! Questi tre punti ci consentono di staccare la Juventina Valpantena e di superare Sanguinettovenera ed Alte Ceccato, inoltre di avvicinarsi alla Pro Sambo ed allo stesso Casaleone".

Bevilacqua: Bologna, Vedovello, Ramazzotto, Lovato, Bovolon, Pertile, Migliorini, Bonfante (11'pt Odma), Bissoli, Gasparetto, Olivieri (31'st Girardi). All. Laperni.
Casaleone: Baraldo, Sfiller, Fiorini (31'st Bozzolin), Menini, Fistha, Maghin, Luca Lorenzetti, Luca Poltronieri, Guerra, Pasquali, Isolani. All. Letteriello.

Arbitro: Andrea Terribile di Bassano.
Rete: 11'st Bissoli.

Antonio Dal Molin  per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1829)