ULTIMA - 19/3/19 - VEDIAMO CHI RISCHIA I PLAY-OUT IN 2^ CATEGORIA ..

Girando i campi per assistere a dei recuperi di Seconda categoria ci siamo accorti che molte squadre non erano al corrente del nuovo regolamento di quest'anno per quanto riguarda i play out di questi campionati che dovranno decidere chi retrocederà al Campionato di Terza categoria 2018-2019. Abbiamo quindi interpellato il delegato della FIGC di Verona
...[leggi]

ULTIM'ORA

14/12/16
APERTE LE ISCRIZIONI AL 29° CITTÀ DI VERONA

Non si ferma il Città di Verona ma riparte con molte novità. Con un comitato organizzativo, con una finale di domenica, gironi con teste di serie e con i quarti di finale con gare di andata e ritorno. E’ certamente una buona notizia per gli amanti del calcio giovanile che questo appuntamento, che ha sempre regalato momenti di gioia, spettacolo e forti emozioni, non vada riposto in soffitta.

Il ventilato stop è dunque scongiurato. Lo ha annuncia Pieluigi Tisato, presidente dei Veterani Veronesi, gli ideatori, capitanati da Ferdinando Maraia, che nel lontano 1986 diedero vita a questa splendida iniziativa riservata ai giovani. Per ricordare questo grande personaggio e uomo di sport, in palio da 15 anni c’è un trofeo proprio a lui intitolato.

Tisato ha confermato come base organizzativa lo staff della Virtus Vecomp, una collaborazione nata con questa società nel lontano 2003. Un cammino a braccetto che ha rivalutato il torneo in qualità e quantità e che nell’ultima stagione ha raggiunto il boom delle 40 squadre presenti. Il Città di Verona, dunque, continua sempre più spedito la sua cavalcata e sempre con lo spirito che lo ha da sempre distinto: fornire un’occasione a tante società della nostra provincia di confrontarsi sul campo in serenità, con club che magari non troverebbero in campionato e di guadagnarsi la finale allo stadio Bentegodi.

Privilegio riservato alle quattro finaliste della competizione. E’ questa una ghiotta occasione per mettere in mostra i propri ragazzi, e le squadre che aderiranno cercheranno di non lasciarsela sfuggire. Da molti anni il torneo è riservato alla categoria degli Esordienti (quest'anno 2004). Lo stadio di Verona è un traguardo finale prestigioso, una degna vetrina per questo prestigioso torneo che quest’anno brinda al suo 29° compleanno.

Ecco le novità di questa nuova edizione:

Comitato organizzatore: Con i Veterani e la Virtus, ci sarà la presenza e la collaborazione di alcuni dirigenti e allenatori di svariate società, anche di quelle non presenti al torneo. Avranno il compito di presenziare alle gare e verificare la loro regolarità, annotare e segnalare eventuali problemi. Dei punti di riferimento dislocati in ogni angolo della nostra provincia e sui campi interessati. Un gruppo aperto e disponibile ad accogliere nuovi collaboratori.

Formazione dei gironi: saranno composti con due squadre teste di serie per ogni girone, individuate secondo merito e sorteggio consultando i valori finali espressi e maturati al termine dei rispetti tornei autunnali. I gironi, saranno così formati, il numero delle squadre sarà in base alle adesioni, saranno completati con le altre componenti sempre con il sorteggio. Quest’ultimo, assieme alla presentazione della manifestazione, sarà effettuato presso la sede della Virtus alla presenza dei Veterani, del Comitato organizzativo e della Figc di Verona che metterà a disposizione il suo componente, Massimo Lizziero, per la compilazione dei calendari.

Presentazione e premiazioni: Per esplicito ordine dei Veterani c’è l’obbligo di presenziare alla presentazione del torneo con almeno un dirigente per società. Inoltre non sarà consegnato alcun riconoscimento alla società, ai giocatori e dirigenti che non si presenteranno alle premiazioni per ritirare un eventuale riconoscimento assegnato. Sarà inoltre negata, alla società assente, la partecipazione alla successiva edizione del Città di Verona.

Iscrizioni: Le squadre lo possono fare già da ora inoltrando la richiesta alla società Virtus Vecomp.

Renzo Cappelletti per www.pianeta-calcio.it

Visualizzato(1177)