ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

ULTIM'ORA

18/12/16
DUE RIGHE SU...: VALTRAMIGNA-ISOLA RIZZA (5-0)

Era con una certa apprensione che mi stavo recando a Cazzano di Tramigna, per assistere alla partita di calcio tra i locali e l'Isola Rizza; il motivo? Semplice! dopo aver letto la storia del Valtramigna (Un pallone tra i ciliegi, di Cristian Canazza) ero curioso di conoscere di persona, il Presidente Lucio Castagna, e l'allenatore Mariano Zenari, due che hanno fatto la storia calcistica del paese. Inoltre, ho potuto aggiungere una nuova squadra, il Valtramigna appunto, a quelle da me finora già viste; si tratta della 124esima per la precisione. Detto questo, e detto anche dell'ottima accoglienza ricevuta, passiamo a narrarvi quanto accaduto sul campo di gioco, che è la cosa più importante. La nebbia ed il gran freddo, sono state anch'esse protagoniste della giornata odierna, ed io, almeno nel primo tempo, mi sono perso buona parte delle azioni costruite dal Valtramigna, proprio per la mia infelice postazione fuori dal recinto di gioco. Ma ho rimediato nell'intervallo, grazie all'arbitro, il signor Leonardo Drago, (studente in Ingegneria) della Sezione di Legnago, che gentilmente mi ha consentito di accomodarmi tra le due panchine, all'interno del rettangolo di gioco. Mi scuso quindi con i giocatori del Valtramigna, se mi è sfuggito qualcosa o se ho sbagliato qualche nome, confondendo un giocatore per un altro.

Partiamo dunque dal 6' del primo tempo, quando il giovane classe '96, Omar Soardo dell'Isola Rizza (buona la sua prestazione), metteva al centro un bel cross per la testa di Afyf; pronta la risposta di Sebastiano Fiorio che respinge in tuffo. Al 21' Dramane Compaore scatta sulla fascia e crossa al centro per Kalanj che non riesce ad eludere la guardia di Lunardi. Al 34' una bella iniziativa di Turozzi e sventata in corner dalla difesa isolana. Il Valtramigna ora pressa sulla meta campo avversaria; su un cross di Compaore, un difensore manca l'intervento ed inganna Kaalanj che da due metri non riesce a colpire bene di testa e la palla finisce alta. Al 41' sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato da Tramini dalla fascia destra, la palla giunge dalla parte opposta su Dragan Kalanj che con un tiro incrociato, porta in vantaggio il Valtramigna. L'Isola Rizza non ha neanche il tempo di raccapezzarsi che i locali raddoppiano con bomber Christian Turozzi che raccoglie di testa un cross di Compaore ed indirizza la palla sul primo palo, scuotendo la rete.

Nella ripresa, l'Isola Rizza entra in campo decisa a riaprire la gara, ma all'8', un intervento un po' irruento di Alex Vicentini su Turozzi, provoca il calcio di rigore che lo stesso Turozzi, trasforma spiazzando Negri. "Non è successo nulla! si riparte!", sembrano dire i ragazzi di mister Stefano Sacchetto e, dopo un minuto, Afyf entra in area dalla sinistra e si guadagna il calcio di rigore, inducendo Fasolo al fallo. Egli stesso si porta sul dischetto e calcia angolatissimo; troppo! e la palla esce a fil di palo. Al 16' Mattia Vicentini, da poco entrato, riceve palla da Afyf e prova la botta dal limite: la palla esce poco lontano dal palo, alla destra di Fiorio. S'intuisce che non è giornata per l'Isola Rizza. Manco a dirlo, al 27', Enrico Pimazzoni svetta imperiosamente e di testa realizza la quarta rete, raccogliendo un tiro dalla bandierina di Pierre Tramini. Matteo Granetto, fresco acquisto proveniente dalla Pro San Bonifacio, ex Bevilacqua, cerca il gol della bandiera ed allora parte veloce e seppur contrastato da un difensore, calcia in porta chiamando Fiorio alla parata in tuffo. Risponde subito il Valtramigna che riparte in contropiede e Kalanj, appena entrato in area, spara su Negri che respinge: la palla è sui piedi di Langella che calcia a botta sicura, ma ancora Negri con un guizzo respinge nuovamente sui piedi di Matteo Langella che stavolta fa centro; e sono cinque! L'Isola Rizza, seppur frastornata dal pesante passivo, si riporta sotto, cercando almeno di salvare l'onore. Al 35' Afyf si prepara il tiro dal limite dell'area ma poi la sua conclusione scheggia la traversa. Allo scadere saltano i nervi a capitan Zago, peraltro provocato, ma in questa occasione è bravo l'arbitro a non infierire sul giocatore ed i suoi compagni a trascinarlo fuori dal campo, prontamente sostituito da mister Sacchetto.

Al triplice fischio, esultano i ragazzi di mister Mariano Zenari, mentre mister Stefano Sacchetto si avvia mestamente verso gli spogliatoi; mister, via il dente, via il dolore! meglio perdere una gara per 5 a 0 che cinque partite per 1 a 0? "Certamente! quello che più m'infastidisce però, è che abbiamo preso 4 reti su palle inattive. Dobbiamo lavorare di più su questa nostra lacuna; il primo tempo è stato equilibrato, poi il rigore, che si poteva evitare, ha indirizzato la partita, anche se i ragazzi hanno combattuto fino all'ultimo minuto". Mister Mariano Zenari si gode la sfavillante vittoria: "Siamo in un buon periodo; stiamo trovando la quadratura di squadra e di gioco, anche se in verità il punteggio odierno è stato troppo pesante per l'Isola Rizza".

Valtramigna: Fiorio S., Fasolo, Tramini, Fiorio M., Pimazzoni, Rossi, Compaore (30'st Piubelli), Meneghetti, Langella, Kalanj (42'st Billo-Viola), Turozzi(33'st Pasin). All. Zenari .
Isola Rizza: Negri, Badia, Soardo, Bersani, Vicentini A., Lunardi (8'st Granetto), Zago, El Haddaoui, Mantovani, Afyf, Visentini (15'st Vicentini M.). All. Sacchetto.
Arbitro: Leonardo Drago di Legnago.
Reti: 41' pt Kalanj, 43'pt e 8'st (rig.) Turozzi, 27'st Pimazzoni, 31' st Langella.

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1660)