ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

ULTIM'ORA

19/12/16
LA RIOZZESE CEDE IN CASA COL FORTITUDO MOZZECANE (0-2)

E si, anche quest’anno la Fortitudo Mozzecane potrà trascorrere delle buone vacanze Natalizie. La difficile trasferta lombarda si è rivelata meno complicata di quanto previsto per cui Salaorni & C sono riuscite a sbrigare la pratica milanese senza far troppa fatica e portandosi a casa meritatamente i 3 punti in palio. Sul bellissimo impianto sportivo di Cerro al Lambro la Fortitudo ha dimostrato di avere più benzina in corpo, di giocare un calcio migliore, di aver assestato il reparto difensivo anche se bisognerà certamente migliorare nei sincronismi in fase offensiva e soprattutto nella gestione dell’ultimo passaggio.

La partita si apre con un liscio della Salaorni ben recuperato dal rientro della Welbeck; al 12' una discesa sulla destra della Martani si conclude con un cross al centro per la Zorzi che non controlla a dovere la palla;al 17' De Vincenzi trova un bel corridoio per la Zorzi che viene fermata in sospetto fuorigioco; al 20’ una punizione della Peretti non viene trattenuta dal portiere avversario ma Zorzi e Welbeck non si capiscono e l'occasione sfuma; al 22’ una bella azione corale della Fortitudo smarca Martani in area, brava ad evitare l'uscita del portiere ma non altrettanto a centrare la porta da posizione defilata visto che  il suo pallonetto sorvola di poco la traversa; al 25' arriva lo 0 a 1 grazie ancora ad una discesa della Martani sulla destra che effettua un altro traversone che questa volta inganna sia il portiere che il difensore esterno e finisce direttamente in porta; al 43’ Peretti riconquista palla a metà campo ma non riesce a trovare in 3 contro 1 il facile assist per Martani o per De Vincenzi.

In avvio di ripresa Dal Molin tenta lo scavalco sul difensore centrale per l'inserimento della Martani che non riesce per un nonnulla; 49' De Vincenzi non ha il coraggio di puntare la porta avversaria e preferisce un servizio al centro per Martani o Zorzi che svanisce nel nulla; al 52' Peretti recupera ancora una palla sulla trequarti punta l'area avversaria e da lontano spara un destro che si insacca a fil di palo con Orlando vanamente protesa in tuffo; comincia a farsi vedere la Riozzese quando un tiro di sinistro da dentro l'area  viene ben parato dalla Olivieri; al 58' Martani dopo un liscio di un difensore locale non trova la misura per un comodo assist; al 68' una mischia convulsa in area giallo blu con tre tiri consecutivi ribattuti bravamente dalla difesa mozzecanese; al 72’ una punizione a due in area per le lombarde non sortisce effetto dopo che Olivieri prende palla con le mani su retropassaggio della Caliari; al 74' gran deviazione in corner d'istinto della Olivieri dopo gran tiro della Tugnoli successivo ad un corner; al 78' Rasetti non si aspetta un altro liscio della difesa locale e perde una ghiotta occasione da rete; al 83' un cross rasoterra dalla sinistra della Lacchini pesca a centro area la Grossi, ma il suo tiro al volo da ottima posizione e da dimenticare;  prima della chiusura Caneo imbecca perfettamente Rasetti che si presenta a tu per tu dalle parti di Orlando ma calcia direttamente fuori.

Il prossimo appuntamento agonistico arriverà nel nuovo anno (8 Gennaio) contro la formazione del Sudtirol e nel frattempo la Fortitudo si ritroverà al gran completo a Casa Beniamino di Cavriana per la tradizionale Festa degli Auguri Natalizi venerdì 23 Dicembre alle ore 19.45.

RIOZZESE: Orlando Straniero Lacchini Di Giulio Tugnoli Baronchelli (77' Mariconti), Angarano (46' Grossi) Grumelli Gatti Pasquino Varesi (73' Napoletano). A.D.: Vignati Mauri Pagano Oleotti. All. Festa
FORTITUDO: Olivieri Fasoli Welbeck Dal Molin Molin Salaorni Caliari Peretti Piovani Martani (75’ Zangari) Zorzi (70’ Caneo) De Vincenzi (80’ Rasetti) Venturini Sossella Malvezzi Signori. All. Comin
Arbitro: Castagnoli Andrea di Reggio Emilia
Assistenti: Barbieri e Rotari di Crema
Reti: 25' Martani, 55' Peretti

Giuseppe Boni per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(1128)