ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

27/12/16
PASTORELLO (COLOGNA VENETA): “PRONOSTICI RISPETTATI”

Per Alessandro Pastorello, l’”Enrico Albertosi di Roveredo di Guà”, l’A.C. Cologna Veneta ha rispettato le attese della vigilia nel girone “B” di Prima categoria: “L'andata per noi è stata davvero soddisfacente, pronostici osservati, 25 punti nelle prime 15 partite sono da considerarsi un buon bottino in vista del ritorno”.

L’obbiettivo dei “gialloblu del mandorlato” di mister Salvatore Di Paola?
“Arrivare a totalizzare i 40 punti della salvezza il prima possibile. Siamo la squadra che vanta la miglior difesa con soli 12 gol subiti (13 invece quelli incassati dal S.Giovanni Ilarione)”.

Chi vince il campionato secondo te?
“L’Albaronco: ora ha preso un altro ottimo difensore ed è sicuramente la più attrezzata. Ma, intanto, onore al primo classificato, l’A.C. Tregnago, il quale resta per ora il favorito, visto che sta facendo l’andatura. Ma, occhio anche al San Giovanni Ilarione di bomber Alessandro Bottaro e di Simone Girardi, e al Valdalpone, che è lì a -2 dallo stesso Albaronco. Il miglior gioco? Quello sciorinato dall’Albaronco, almeno contro di noi”.

Il giocatore avversario più forte incontrato?
“Alessio Soave dell’Albaronco; dei nostri è Fabio Sinigaglia”.

Il portiere avversario che più ti ha colpito?
“Il più forte rimane Simone Peretti, ora in forza alla capolista Tregnago. Ma, non vorrei dimenticare Umberto Boninsegna dello Zevio, Patrizio Beltrame del San Giovanni Ilarione e Fracasso del Valdalpone”.

Da chi ti aspetti dei colognesi un ritorno di fuoco?
“Da Jacopo Dall’Omo: ci mancano i suoi 18 gol dell’anno scorso. Fino ad adesso ha segnato una sola volta ma Sinigaglia l’ha ottimamente sostituito”.

La sorpresa e la delusione del girone B?
“La sorpresa è il Tregnago, lo pensavo forte sì, ma non fino a questo punto. La delusione è lo Zevio, buona squadra con cui abbiamo pareggiato 0 a 0 alla 15ma di andata, ma, che per la “rosa” che ha, mi sarei aspettato sicuramente più punti al giro di boa”.

Abbiamo appreso dal libro di poesie, scritto a quattro mani da tuo papà Antonio e da tuo fratello maggiore Cristiano, classe 1977, che lui vantava, alla pari tua e di tuo padre, trascorsi tra i pali: “Sì, è classe 1977, ha giocato in Promozione nell’A.C. Cologna Veneta del compianto presidente Francesco Scevaroli, quello in cui militava anche bomber Giuliano Paolini, l’editore di pianeta-calcio.it, e prima di diventare un buon rocciatore (ha scalato le tre Cime di Lavaredo). Ora Cristiano è in attesa del terzo figlio”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(1542)