ULTIMA - 21/5/19 - MARCOLINI SCARPA D'ORO, PASSARIELLO SUPER-BOMBER DI TERZA

Si sono chiusi tutti i campionati dilettantistici della nostra provincia dall’Eccellenza alla 3^ categoria che hanno laureato i nuovi capo-cannonieri dei vari gironi e la nuova scarpa d’oro 2018-19, queste tutte le classifiche finali. In Eccellenza, dove si sono giocate 32 partite, chiudono appaiati in vetta a 16 reti Mariano Mangieri del Pozzonovo ed
...[leggi]

ULTIM'ORA

29/12/16
GEZIM TELLOSI CREDE NELLA FORZA DEL LUGAGNANO

Ha chiuso bene l'anno, il Lugagnano del presidente Giovanni Forlin, con la vittoria ottenuta a Marano contro il Valgatara che ha ridato fiato alla trombe, concludendo il girone d'andata a quota 16 punti appena sopra la zona pericolosa che racchiude Valgatara e Olimpica Dossobuono a 15, Montebaldina e Alba Borgo Roma a 12 ed il fanalino di coda Nogara, fermo a 9 punti.

Afferma la punta Gezim Tellosi, classe 1996 al suo primo anno con la divisa gialloblu e protagonista finora con 4 reti e cinque preziosi assist che hanno mandato in rete i propri compagni: "L'ultima vittoria esterna ci ha ridato nuovo entusiasmo e pensiamo con positività al nuovo anno sperando di conquistare un altra vittoria a Garda alla ripresa. Dobbiamo dare una svolta al nostro campionato. La classifica è corta e quindi possiamo e dobbiamo risalire la china".

Ha le idee chiare Gezim e si trova benissimo a Lugagnano dove fa parte, con l'altro attaccante Maicol Bonetti, del reparto offensivo gialloblù. "Da noi vige la massima armonia, qui si gioca un calcio senza grosse pressioni. Ci stiamo divertendo e la dirigenza ci è sempre vicina. Noi siamo chiamati nel girone di ritorno a ripartire con il botto, cercando di modificare le nostre sorti".

Ha già incontrato tutte le pretendenti al titolo compreso il trio delle meraviglie costituito da Provese, San Martino e Sona. "La squadra che mi è piaciuta di più come gioco è il Sona Mazza. Ha un giro palla incredibile, proprio da Promozione. Le rimanenti squadre sono tutte alla nostra portata. Quando giochiamo bene possiamo competere contro tutte senza timori".

Spende poi parole di entusiasmo sull'attuale tecnico gialloblu Luca Mancini: "E' un bravo tecnico arrivato, come il sottoscritto, quest'anno. Sa insegnare bene il gioco del calcio ed è un grande motivatore. Pesano in questi primi sei mesi di campionato, le cinque sconfitte consecutive che ci hanno un attimino minato nel carattere. Ora ricarichiamo le pile e poi si riparte, sperando di trovare una certa continuità".

Sono ben lontani gli anni trenta, quando con tantissimi sogni e pochi soldi veniva fondato l'A.C. Lugagnano. Ora i tempi sono diversi, ma la stessa intensità e lo stesso carattere vola nel cielo luminoso del Lugagnano. Tante le squadre che compongono il pianeta giovanile gialloblù del Lugagnano. Juniores Elite, Allievi, Giovanissimi Provinciali, Esordienti a 11 e a 9, Pulcini, Primi Calci e Scuola Calcio continuano a dare lustro a questo pimpante sodalizio. Un plauso a tutta la dirigenza ed allo staff tecnico di mister Luca Mancini formato dai vari Raffaello Bendinelli, Andrea Zardini e Simone Filippini, il fisioterapista.

Dopo la cena di Natale in sede, il Lugagnano ha ripreso la marcia allenandosi con attenzione. Saluta tutti i nostri lettori Gezim Tellosi, l'anno scorso in forza al Povegliano protagonista del salto di categoria dalla Prima categoria alla Promozione: "Le buone stagioni si fanno sempre con un grande gruppo e a Lugagnano esiste. Tutti insieme possiamo correre verso altri traguardi. Affronteremo nelle prossime cinque gare, formazioni con forte rivalità per diversi motivi. Contro Garda, Aurora Cavalponica, Union Grezzana, San Martino e Povegliano, cercheremo di fare più punti possibili. Il nuovo anno 2017 ci deve regalare grandi soddisfazioni e fuochi d'artificio. Auguroni a tutti quanti!"

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1452)