ULTIMA - 20/3/19 - TUTTI I RISULTATI DI OGGI. L'ISOLA RIZZA CONQUISTA LA FINALE

Il Caldiero Terme conquista un pareggio in trasferta che gli da ottime possibilità di passare il turno ed approdare alle semifinali della Coppa Italia - Fase Nazionale. I gialloverdi di mister Cristian Soave hanno pareggiato 1 a 1 nella gara di andata del doppio confronto contro gli astigiani del Canelli, che hanno battuto nel turno precedente il leggendario
...[leggi]

ULTIM'ORA

30/12/16
CAPITAN RICCARDO DE PIZZOL SPIEGA I SEGRETI DEL SAN ZENO

LA COMPAGINE DEL PRESIDENTE CASALE HA CHIUSO AL PRIMO POSTO L'ANDATA DEL GIRONE A DI PRIMA CATEGORIA

Con quest'anno sono ben 17 le sue stagioni con la maglia del piccolo toro granata del San Zeno del Presidente Casale. Il centrocampista Riccardo De Pizzol non vuole proprio saperne di appendere le scarpe al chiodo e vuole un bene dell'anima al suo glorioso San Zeno, società nata nel lontano 1919. Al termine del girone d'andata la truppa sanzenate ha chiuso al primo posto in campionato, nel girone A di Prima categoria, davanti di un solo punto al Parona. Dice Riccardo: "Non posso dire che non ci fa piacere essere dopo "campioni d'inverno" del nostro girone, ma noi ragazzi procediamo umili e determinati, domenica dopo domenica, con lucidità e molta attenzione senza farci illusioni. Abbiamo ritrovato l'entusiasmo e la grinta di due anni fa. Siamo una squadra quadrata e ci divertiamo in campo. Viviamo alla giornata, siamo contenti del primo posto e siamo tranquilli. Vogliamo fare ancora dieci punti per avere la matematica certezza della salvezza, poi penseremo ad altri obiettivi. La società non ci ha fatto mai pressioni".

E' reduce da quattro vittorie consecutive la formazione di mister Umberto Urbani. Ha piegato nell'ordine Audace Calcio, Croz Zai, Concordia e Pastrengo. A quest'ultima ha inflitto in casa propria, in “Busa”, cinque sonore sberle. Il capitano è sempre fiducioso sui mezzi della sua compagine: "Dopo l'amara delusione con la retrocessione dalla Promozione lo scorso anno, dove abbiamo pagato infortuni, risultati negativi e sfortuna, non era facile ripartire in Prima categoria. Niente paura, ci siamo ripresi con ardore mettendo in campo tutto quello che avevamo. Il gruppo è consistente e formidabile. Disponiamo di una buona intelaiatura di gioco e lottiamo impavidi contro ogni avversario dando sempre il massimo".

Con l'arrivo del mister neo patentato Pier Giorgio Troccoli il San Zeno continua a non perdere colpi e naviga in acque cristalline ed incontaminate. "E' un bravo allenatore che sa quello che vuole. Ha le idee chiarissime e tira fuori da ciascuno di noi il meglio possibile. É un valido motivatore e con lui stiamo andando spediti. La strada è molto lunga quindi i conti li faremo solo alla fine dei giochi". Troccoli si è affiancato a mister Urbani, al secondo Andrea Pellicari e al preparatore dei portieri Antonio Candido, ora con il conseguimento del patentino dal 2017 sarà ufficialmente il mister dei granata Campioni d'Inverno.

Attende con ansia la ripresa del campionato, Riccardo "cuor di leone", pardon De Pizzol, ospiterà in casa propria la Scaligera di mister Nicola Bertozzo che all'andata si era imposta 3 a 1. "Vogliamo trovare altri tre punti importanti già l'8 Gennaio davanti al nostro pubblico. Ci aspetta una gara difficile, ma entreremo in campo con la voglia di inaugurare il nuovo anno con una vittoria. Siamo in buona forma e non molliamo di una virgola. Il campionato è ancora molto lungo e deve ancora trovare i giusti equilibri".

La retrocessione dell'anno scorso ha fatto male ma è già stata superata. "Siamo stati molto sfortunati. Hanno pesato troppi infortuni e vari rigori contro. La rosa era buona ma purtroppo non c'è l'abbiamo fatta a salvarci, peccato. Sono arrivati questa estate cinque nuovi innesti, la punta ex Belfiorese Armin Mezildzic, che sta facendo per noi la differenza ed è attualmente in testa con 16 goal alla classifica cannonieri del nostro girone. Ha il fiuto del goal e sa mettere sempre in difficoltà le difese avversarie. É un ragazzo serio che si impegna molto e i risultati lo ripagano. Ma logicamente bisogna fare i complimenti a tutta la squadra che lo sta mettendo in condizione di fare gol con continuità. Forza ragazzi, avanti tutta con entusiasmo!"

Molti giocatori granata sono da poco diventati papà. Sono nati i figli di Bertoletti, il piccolo Noah, di Adrian Jonita, Sebastian, e del team manager ed ex giocatore Mattia Residori, diventato papà di Giovanni. Riccardo si sofferma poi sul presidente Casale: "E' contento della squadra e ci segue sempre dagli spalti con grande passione. E' un fedelissimo di questa società dal grande blasone. E' fortissimo ed ama i colori sanzenati alla follia, le sue squadre hanno sempre prodotto dell'ottimo calcio".

Salutandoci capitan De Pizzol dice: "Giocare nella nostra “Busa” è sempre bello è sorprendente e per le avversarie è difficile far punti. Direi che per la vittoria finale ci sono squadre più attrezzate della nostra. Croz Zai, Valpolicella, Scaligera e Quaderni hanno le armi per giungere molto in alto. Il Parona, a mio parere, è la sorpresa del nostro girone e sta facendo veramente bene. In Promozione e in Prima categoria serve una grande compattezza di squadra e avere tre giovani molto bravi, servono i fatti non i proclami, noi le parole le lasciamo agli altri. Auguri a tutti gli sportivi sperando che il 2017 sia un anno bellissimo".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1688)