ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

ULTIM'ORA

27/1/17
BOSEGGIA (SAN MARTINO): “LA PROVESE HA QUALCOSINA DI PIU’”

Campionato al di sopra delle righe per la punta del San Martino-Speme Giacomo Boseggia, classe '93, formazione calcistica nell'Hellas Verona (ma ha anche militato nell’A.C. Sambonifacese, a Chioggia Sottomarina e ad Oppeano), club, quello giallo e blu, in cui ha trascorso ben 7 anni: “Sono soddisfatto fino ad ora delle mie prestazioni: i 12 gol e il mio buon stato psico-fisico lo dimostrano, lo confermano, anche se nella vita, come nel calcio, si può sempre migliorare. Ma, i prodromi di un sensibile miglioramento li avevo già avvertirti l’anno scorso, dove ho incontrato continuità di rendimento e una buona gamba”.

Chi vincerà il vostro girone “A” di Promozione?
“Sono realista: la Provese ha qualcosina in più rispetto a tutte le altre avversarie, e mi riferisco all’esperienza e alla presenza di giocatori di categoria superiore fra i rossoneri”.

E di voi, del San Martino-Speme, cosa ci dici?
“Noi siamo una squadra giovane, che ha legato bene, un gran gruppo che ha miscelato bene i tanti ’99 e ’98 con quelli più grandi di età. Siamo una compagine anche grintosa, quindi lotteremo fino alla fine. Per me, è stata una bella sorpresa aver trovato un gruppo che è stato capace, merito anche del nostro mister Pippo Damini, subito di legare. E’ un aspetto, devo dire la verità, che mi mancava da un po’ di tempo”.

Di chi sentiremo parlare del San Martino-Speme in queste ultime 12 bracciate da qui al traguardo? “Di Matteo Franchetto, difensore del 1999, anche lui, come me, di scuola helladina. E’ un giovane che ha grinta e che non si lascia certo intimorire; è sempre sul pezzo. Ma, anche Carlo Faedo, centrocampista suo coetaneo, fa il suo e promette un gran bene. Stesso discorso vale per Johnny (Eshun Jonathan), punta pure lui classe 1999. Infine, non vorrei scordare Gianmarco Menegazzi, altro ragazzo del '99 molto e molto interessante, ex Lugagnano, centrocampista che all’inizio aveva poco spazio ma che ora è cresciuto parecchio”.

Qual è il giocatore-più forte incontrato da avversario nella tua ancora breve carriera? “Gianluca Lapadula, del Milan: l’avevo incontrato in A.C. Sambonifacese-San Marino, in C2, e ci aveva fatto 2 gol all’andata e 2 al ritorno. Già allora si vedeva che aveva fame e giusta cattiveria calcistica. Poi, non posso dimenticare Andrea "ciccio" Brighenti, col quale ho giocato assieme sempre a San Bonifacio, ed ora rientrato con furore alla Cremonese”.

Sei una punta, Giacomo: chi eleggi tra i più forti del tuo campionato? “Cesar Pereira del Bardolino, anche se all’andata contro di noi non è che abbia fatto tanto, ma resta sempre una gran bella punta. Poi, Lorenzo Meda del Sona, più invecchia e più diventa forte, e Yao Doria del San Giovanni Lupatoto”.

La squadra che ha espresso il miglior calcio?
“Oltre alla Provese, l’Aurora Cavalponica: è una bella squadra, che meriterebbe di occupare una posizione ancora più alta!”

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1940)