ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

ULTIM'ORA

29/1/17
DUE RIGHE SU...: BEVILACQUA-TREGNAGO (1-4)

La capolista Tregnago passa agevolmente sul campo del Bevilacqua, e mantiene il distacco sulle inseguitrici Albaronco e ValdalponeRoncà. I grigio-rossi castellani, non ripetono la bella prestazione di domenica scorsa contro l'Albaronco (seppur sconfitti con un gol di scarto), e mister Adriano Laperni avrà il suo bel da fare, per condurre la squadra fuori dalle sabbie mobili della bassa classifica.

Eppure sembrava iniziata nel migliore dei modi la partita per il Bevilacqua che al 1° minuto, si salva dalla capitolazione , con capitan Lovato, che sulla linea di porta respinge una conclusione di testa di Perlati, che raccoglieva un cross dalla bandierina di Dalla Mura, poi con lo stesso Lovato, all'8', va al tiro dal limite, costringendo Dal Cason a salvarsi in angolo ed infine, al 10' si vede assegnare un generoso calcio di rigore, per un dubbio fallo in uscita di Dal Cason su Bissoli. Ma qui si esaurisce la fortuna per il Bevilacqua che con lo stesso Bissoli (tiro a mezz'altezza parato da Luigi Dal Cason), manca il possibile vantaggio. Non è finita: al 21', uno sciagurato passaggio indietro di testa di Gironda, innesca Jacopo Dal Forno che si ritrova a tu per tu con Bologna che gli respinge il primo tiro, ma non il secondo, che lo scavalca con un tocco morbido. Incanalata la partita per il verso giusto, il Tregnago trova il raddoppio cinque minuti dopo: azione d'attacco, la palla esce fuori area ed Enrico Dalla Mura non ci pensa su e con un gran tiro al volo, mette la palla sotto la traversa. Due minuti dopo Dal Forno guadagna un calcio di punizione che lo specialista Marco Tracco, calcia a lato seppur di poco. Al 31' il Bevilacqua si riporta in attacco ed un bel tiro di Gasparetto è deviato in corner da Dal Cason. Al 43' Bissoli apre il gioco per Polo che crossa sottomisura per capitan Lovato, il quale trova solo la respinta in corner da pochi passi.

Nella ripresa mister Laperni schiera da subito Migliorini e Girardi, al posto di Fusaro ed Odma, nel tentativo di riaprire la partita. Nulla di eclatante per una ventina di minuti, poi il Tregnago  trova la terza rete, ed è ancora un regalo del Bevilacqua, senza nulla togliere a Gonzales Bejar che approfitta di un clamoroso malinteso della difesa, s'inserisce e con un tocco sporco, beffa Bologna. La gara sembra non avere più storia ma al 31' Patrick Okonji, regala al pubblico un autentica perla balistica, mettendo la palla sotto l'incrocio, con un tiro liftato da fuori area. Il Bevilacqua, sospinto dai suoi giovanissimi ultras, dimostra che almeno l'orgoglio è rimasto e lo fa con il suo giocatore più generoso, almeno sul piano del dinamismo, capitan Stefano Lovato, che sottomisura mette in rete un cross teso di Polo, imbeccato da Bissoli.

Mister Laperni, avete incontrato in sette giorni, due delle squadre pretendenti alla vittoria finale, che impressione le hanno fatto? "Non posso rispondere, semplicemente perché domenica scorsa contro l'Albaronco abbiamo giocato, dando del filo da torcere agli avversari, oggi non eravamo in campo ed il Tregnago ha avuto vita facile". Mister Antonio Bogoni si gode la vittoria; il suo Tregnago è una squadra completa in ogni reparto: "I ragazzi sono stati bravi! La sosta ed il freddo ci hanno penalizzato, costringendoci ad allenarci in palestra. Domenica scorsa abbiamo pagato dazio, oggi ci siamo ripresi bene".

Bevilacqua: Bologna, Vedovello, Ramazzotto, Lovato, Gironda, Bovolon, Polo, Odma (1'st Girardi), Bissoli, Gasparetto, Fusaro (1'st Migliorini). All. Laperni.
Tregnago: Dal Cason, Perlati, Derna, Tarulli, Scaglia, Vallisari (37'st Beltrame), Dal Forno (18'st Preto), Tracco, Dalla Mura (27'st Vitucci), Okonji, Bejar. All. Bogoni.
Arbitro: Matteo Zaminato di Castefranco V.to.
Reti: 21'pt Dal Forno, 26'pt Dalla Mura, 23'st Bejar, 31'st Okonji, 41'st Lovato.

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1674)