ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

6/2/17
L'ARZIGNANOCHIAMPO ASFALTA IL TAMAI (3-0)

TRIPLETTA DI GRBAC CHE SI PORTA A CASA IL PALLONE

La tripletta di Grbac e un buon gioco di squadra regalano un nuovo successo ai giallocelesti di mister Beggio che risalgono ancora la classifica mettendo in cascina altri tre punti importanti. Campo pesante e pioggia incessante fino ai minuti finali di una sfida che i vicentini hanno giocato bene senza alcuna sbavatura costringendo i friulani per larghi tratti nella propria metà campo. Ora pensieri alla trasferta in casa del Calvi Noale per mettere un altro tassello vincente ad una stagione che sta prendendo una piega più dolce rispetto a qualche settimana fa.

La cronaca del match: Bernasconi torna dopo la giornata di assenza di squalifica, Tonani invece va a rifiatare in panchina, per il resto mister Beggio punta sulla continuità del successo derby con l'Altovicentino, in tribuna Biasi uscito anzitempo sette giorni fa. Al 3' il primo tiro della partita dal sinistro di Bernasconi servito da Toso, il nove gialloceleste si accentra e spara, tiro centrale e facile preda di Buiatti. All'11' sugli sviluppi di una punizione la risposta dei friulani arriva dal destro di Kryeziu che spara alto. Pochi istanti dopo brividi per i giallocelesti con Vanzo spinto addosso a Kerezovic con la palla in mischia in area, la difesa sparacchia fuori evitando il gol degli ospiti. Al 23' rigore per i giallocelesti con Faloppa che smanaccia in area Maldonado che gli stava scippando la palla, rigore forse troppo generoso ma che i padroni di casa si prendono senza esitazioni. Sul dischetto si porta Grbac che con freddezza piazza un destro preciso che vale l'1 a 0 sotto la traversa. Al 32' dalla distanza Maldonado arma un siluro sul destro ma in area Brustolon smorza il tiro quanto basta perchè arrivi comodo tra le braccia di Buiatti. Al 37' Grbac si gira su un fazzoletto di terra, entra in area e spara un colpo preciso che Buiatti fa suo in due tempi. Ultimo brivido di un primo tempo bagnato.

Al 3' della ripresa buon uscita di Kerezovic che toglie il pallone dal piede di Paladin. Al 9' secondo rigore per i giallocelesti con Grbac che finta su Giacomini che lo stende fallosamente, penalty sacrosanto. Sul dischetto il croato fa saltare in piedi il Dal Molin con un chiucchiaio che da spettacolo e vale il 2 a 0. Al 20' Tonani in mischia al posto di un ottimo Bernasconi, l'attaccante vicentino ha subito la palla del tris ma Buiatti è bravo a respingere. Al 24' arriva il secondo giallo per Faloppa che lascia i suoi in dieci sotto di due reti. Al 26' Bertoldi di testa invitato da Grbac centra la porta ma Buiatti arriva sulla sfera e nega il gol al terzino gialloceleste. Al 31' Sandrini esce palla al piede recuperando una palla d'oro nella sua metà campo, volata verso la porta avversaria dove al limite serve a Grbac la palla del tris personale che regala al croato la palla del match. I ragazzi di Beggio amministrano palla e gioco senza tanti problemi fino al triplice fischio che regala un nuovo successo e punti pesanti per la risalita in classifica con Grbac che si porta a casa il pallone.

ARZIGNANOCHIAMPO: Kerezovic, Romio (39' st Scanagatta), Vanzo, Maldonado (29' st Sandrini), Antinori, Bertoldi, Roveretto, Bortoli, Bernasconi (20' st Tonani), Grbac, Toso. All. Beggio. A disposizione Salsano, Odogwu, Santuari, Tonani, Favre, Mezzina, Tirapelle.
TAMAI: Buiatti, Cramaro, Giacomini, Brustolon, Concas (15' st Poletto), Faloppa, Alcantara (26' st Russian), Kryeziu, Sella, Paladin (43' st De Poli), Giglio. All. De Agostini. A disposizione Carviel, Nadal, Furlan, Battaino.
ARBITRO: Cinque di Pistoia.
RETI: pt 24' rigore Grbac. St 11' rigore e 31' Grbac (AC).
NOTE: espulso al 24' per doppia ammonizione Faloppa (T). Ammoniti Maldonado, Romio e Bertoldi (AC); Faloppa, Cramaro, Buiatti e Concas (T). Recuperi 1', 3'. Angoli 2 (AC), 6 (T). Spettatori 200 circa.

Stefano Testoni, Ufficio Stampa ArzignanoChiampo
per
www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1068)