ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirą la squadra che sarą
...[leggi]

ULTIM'ORA

6/2/17
IL LEGNAGO CEDE DI MISURA CONTRO LA CAPOLISTA MESTRE (0-1)

PER IL LEGNAGO DUE PALLE-GOL CON ZANETTI E BARONE, IL MESTRE VA IN GOL SU PUNIZIONE BATTUTA DA ZECCHIN E CONCRETIZZATA DA BECCARO. DOMENICA IL DERBY A VIGASIO

La fortuna aiuta gli audaci, ma non il Legnago che in almeno due occasioni ha messo i brividi ai fans ospiti, un centinaio, ospitati nella tribuna centrale del "Sandrini". Marco Beccaro ha realizzato di testa cinque minuti prima del riposo il suo tredicecimo gol concretizzando una punizione battuta dallo specialista Zecchin e il Legnago ha perso immeritatamente per la quarta volta di fila. Il Mestre capolista ha 59 punti, ma sul terreno di gioco non si č vista la differenza tra i primi della classe e il Legnago precipitato ora in zona play out con 25 punti.

Al «Sandrini» domenica giornata di pioggia, freddissima con raffiche di vento che congelava gli arditi spettatori rannicchiati fra coperte di lana e sciarpe. La partita diretta da Marta Marotta, prima donna arbitro internazionale della Campania č stata disputata su un terreno di gioco inzuppato d'acqua. Il Legnago schierato da mister Andrea Orecchia senza Bigolin leggermente acciaccato propone il difensore Sergi al posto di Chiarini e l'inserimento di Viviani e Zerbato assenti a Trieste per squalifica e di Zanetti. In panchina con Bala ci sono Avanzini, Chiarini, Puka, Taylor, Maghini, Zoppellaro, De Venz e Formuso. L'allenatore ospite Zironelli per il campo pesante preferisce schierare Kabine al posto del bomber Sottovia (17 gol finora).

In avvio sembra il Mestre tenere il pallino del gioco, poi emerge il Legnago: Tresoldi al 7' conclude alto, poi (14') sugli sviluppi di una punizione battuta da Viviani per un fallo su Villanova lo stesso giocatore conclude a rete con un rasoterra di una spanna a lato. Al 27' Barone tira debolmente fra le braccia di Gagno e due minuti dopo con un rasoterra impegna il portiere ospite. Al 33' occasione importante per i biancazzurri: per un fallo su Zerbato: batte la punizione Viviani e Zanetti devia in porta, il portiere ospite ribatte sulla linea. Al 39' Zerbato scatta, Plitti lo stoppa in area, forse fallosamente. Al 41' il gol che decide la gara: Zecchin pennella una punizione e Beccaro inzucca in rete.

Nella ripresa al 5' il Legnago vicino al pareggio: azione Zerbato-Barone, il portiere č superato dal rasoterra, ma salva Politti. Il Mestre si fa vivo al 13' con un tiro di Casarotto che non turba Belogravic. Il Legnago insiste e al 36' ottimo spunto di Zerbato, Gritti recupera e mette in angolo (alla fine 4 a 0 i corner per il Legnago). Al 46' per un fallo su Formuso entrato in campo nel finale al posto di Barone c'č un' altra punizione per il Legnago: batte capitan Friggi, la palla si perde beffarda a lato.

Il Mestre a Legnago ottiene in trasferta la decima vittoria, la nona consecutiva. Il Legnago non meritava di perdere e arriva la beffa del quarto k.o. di seguito alla vigilia del derby di domenica prossima a Vigasio contro una formazione in gran spolvero in questo inizio di 2017. A fine gara applausi per il Legnago, ma purtroppo zero punti. Quattro gli ammoniti Tresoldi, Benedetti, Zecchin e Gritti.
 
Legnago (4-3-3): Belogravic, Dabo, Sergi, Tresoldi (30 st' Taylor), Friggi, Benedetti, Zerbato, Viviani, Barone (31'st Formuso), Villanova, Zanetti (40'st Zoppellaro). All. Orecchia
Mestre (3-5-2): Gagno, Dell'Andrea, Veronese, Pinton, Politti, Gritti, Casarotto, Boscolo, Kabine (19'st Bussi), Beccaro (39'st Bartoccini), Zecchin (30'st Fabbri). All. Zironelli.
Arbitro: Maria Marotta di Sapri
Rete: 41'pt Beccaro (M)
Note: Giornata fredda con raffiche di vento. Spettatori 400 circa. Angoli 4-0 per il Legnago. Recuperi 1' e 3'

Aldo Navarro per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1321)