ULTIMA - 19/5/19 - OGGI VIRTUS VERONA - RIMINI. I ROSSOBLU VOGLIONO LA VITTORIA

"Vietato fare calcoli, l'obiettivo è conquistare la vittoria". E' quello che ha detto ieri Luigi Fresco, tutto ruota attorno a questo concetto. Virtus Verona - Rimini, in programma oggi allo stadio Gavagnin - Nocini (fischio d'inizio ore 16.00) apre la doppia sfida play out che mette in palio la salvezza nel girone B del campionato
...[leggi]

ULTIM'ORA

9/2/17
MISTER FABRIZIO SONA (CADIDAVID) CONFIDA NEI PLAY OFF

Un altro buon campionato, quello condotto quest’anno da mister Fabrizio Sona, alla guida dell’A.C. Cadidavid del presidente Francesco Dalle Pezze: l’anno scorso c’era da salvare l’A.C. Oppeano dal baratro della retrocessione dall’Eccellenza in Promozione, ora c’è da portare ai play off i bianco e blu dell’A.C. Cadidavid, e anche quest’obbiettivo – terminasse oggi il campionato – sarebbe pienamente raggiunto.

Ma, non esistono più ostacoli né categorie per il più volte vincitore del nostro “seminatore d’argento” Fabrizio Sona. “No, non c’è alcuna sfida  in palio” racconta il coach “ho voluto solo dare una mano all’amico Adelino (Biondani) ed ero stanco di andare in giro. Ho trovato un gruppo eccezionale di ragazzi allenati bene fisicamente, i quali hanno voglia di fare le cose per bene. Non so dove possiamo arrivare, ma fino ai play off, mi auguro proprio di sì”.

Un mister, Fabrizio Sona, cui piace giocare all'attacco…
“Raggiunta una certa posizione in classifica, quando mancano 20 minuti circa alla fine, mi piace non inserire due difensori, bensì due punte, per cercare di vincere la partita. Del resto, non hai nulla da perdere, ma tutto da guadagnare; quindi, perché non provarci?”

L'A.C. Cadidavid è attualmente terzo a -11 dall’U.S. Provese, a -2 dal tuo ex San Martino-Speme e a +1 sull’A.C. Garda… “La Provese regina del  campionato? Sembrerebbe proprio di sì, anche perché ha subito finora soltanto 12 reti. Il Sona si è perso un po’ durante il campionato, gran bella squadra è il Garda: mi è piaciuta moltissimo, è forte e, secondo me, arriverà sicuramente ai play off”.  

Quale giocatore avversario ti ha più impressionato?
“Marco Marchesini, del Sona; poi, Andrea Berti della Montebaldina: un 1992, il quale ci ha messo spesso in difficoltà. Poi, i miei “bocia” del San Martino-Speme, i gemelli Irprati, De Rossi e Jeffi”.

La sorpresa e la delusione del vostro girone “A” di Promozione?
“Il San Giovanni Lupatoto è la sorpresa, perché è una matricola. La delusione? Un po’ l’Aurora Cavalponica e un po’ il Sona Mazza”.

Giovani decisivi dell’A.C. Cadidavid da qui al termine del campionato?
“Mattia Trevisani, centrocampista del 1998, ex Team Santa Lucia Golosine, e il compagno di reparto Gianmarco Danese, ragazzo classe 1996”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1912)