ULTIMA - 18/4/19 - OGGI IN CAMPO LE NOSTRE TRE VERONESI DI SERIE D

Oggi alle ore 15.00 si giocano le partite della 32^ giornata del girone B di serie D che vedrÓ scendere in campo anche le nostre tre rappresentanti veronesi che sono tutte impegnate nella lotta salvezza. L'unica a giocare in casa Ŕ il Villafranca di mister Alberto facci che ospita il Como, capolista del girone con 80 punti. Il Legnago Salus di mister
...[leggi]

ULTIM'ORA

16/2/17
STEFANO VECCIA RIPARTE DALLA GABETTI VALEGGIO

Non ha perso l'entusiasmo dei tempi migliori il portierone classe 1979 Stefano Veccia. Dopo essere partito in questa stagione 2016-17 con la divisa del BureCorrubbio del direttore sportivo Roberto Pizzini, si Ŕ dovuto fermare per curare una fastidiosa pubalgia. "Non potevo stare fermo, - dice il simpatico Stefano - la voglia di sentire l'ebbrezza che si consuma in campo, per me era enorme. Sto soffrendo con questa pubalgia, che affligge anche molte persone che giocano al pallone a buoni livelli, ma la sto curando ed eccomi di nuovo pronto".

Ha vagliato in questi mesi le proposte ricevute con la massima attenzione e alla fine ha deciso di accettare la proposta del presidente della Gabetti Valeggio Giovanni Pasotto. Si Ŕ presentato al campo la settimana scorsa pronto a vestire, nell'ultimo turno di campionato casalingo, la divisa rossoblu del Valeggio. Un esordio certamente non facile con un risultato che ha premiato la forte consistenza del Concordia che ha vinto 5 a 0. "Non Ŕ mai bello raccogliere cinque palloni nel sacco ma purtroppo Ŕ andata in questa maniera. Io ho dato, come al solito, il massimo ma in fase difensiva le cose per noi non sono andate per niente bene".

Ma la Gabetti avrÓ tempo nelle prossime domeniche per rifarsi. "Il campionato di Prima categoria Ŕ ancora lungo. Noi siamo ultimi ma dobbiamo dare quello che abbiamo dentro fino alla fine per cercare di risalire la china. Ho dei compagni che ci credono e che si allenano con profitto durante la settimana. Ci vogliono alcune vittorie consecutive, farebbero morale e riaprirebbero il nostro campionato. Io conosco una sola ricetta: Lavoro, lavoro ed ancora lavoro, poi sono certo che i risultati arriveranno in fretta".

Una carriera, quella di Stefano, consumata in tante societÓ. Ricordiamo il biennio al Casteldazzano in 2^ categoria, la parentesi a Quinzano, le due presenze nel Legnago in Eccellenza, gli anni passati rispettivamente a Bevilacqua e San Giovanni Ilarione in Prima categoria e le dieci presenze al Gazzolo in Promozione. Poi ha vestito le maglie di San Giovanni Lupatoto, Cologna Veneta e Somma tra prima e promozione. Infine la salvezza importante con il Raldon della presidentessa Francesca Sacco in Prima categoria e l'esperienza al Negrar e alla Croz Zai. Prima di passare al Bure ed ora alla Gabetti Valeggio.

Ora si Ŕ rimboccato le maniche per dare una mano ai rossobl¨. "Sono venuto qui per cercare di puntellare la difesa con la mia esperienza. Lasciamo perdere la sconfitta col Concordia e concentriamoci sul prossimo incontro. Domenica prossima andiamo a trovare il Valpolicella e sono sicuro che scenderemo in campo in modo diverso. Loro sono una buona compagine che naviga in posizione tranquilla, noi dobbiamo metterci in testa che conta un solo risultato, vincere".

E' dalla 14^ giornata che la Gabetti non conquista pi¨ punti, allora aveva chiuso con un pareggio per 1 a 1 contro il Quaderni, poi purtroppo, per i ragazzi di mister Simone Bragantini, sono giunte 6 sconfitte di fila. Sono solo due le vittorie ottenute in 20 gare disputate subendo 42 goal e facendone 18. La penultima ora dista a sei punti, un divario non incolmabile ma cospiquo. "Nonostante tutto - chiude Veccia - la classifica Ŕ corta. Nove squadre, oltre a noi, devono stare molto attente. La Gabetti deve guardare a se stessa e provare a trovare le giuste contromisure per abbandonare l'ultimo posto. Dobbiamo fare punti in Valpolicella per poi battere la domenica dopo, in casa nostra, il Bussolengo, nostro avversario diretto per la salvezza".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1900)