ULTIMA - 26/5/19 - PLAY OUT SERIE C: LA VIRTUS VERONA SI GIOCA LA SALVEZZA A RIMINI

Questa volta sarà davvero la partita che vale una stagione. Oggi pomeriggio con fischio d'inizio alle ore 15.00, allo stadio Romeo Neri (diretta Tv su Sportitalia) Rimini e Virtus Verona si contenderanno l'unico posto disponibile per disputare il campionato di serie C anche il prossimo anno. Si parte dall'1 a 0 dell'andata a favore della
...[leggi]

ULTIM'ORA

1/3/17
ALESSANDRO MONTORIO NUOVO TECNICO DELL'OLIMPICA DOSSOBUONO

Cambio della guardia in casa dell'Olimpica Dossobuono in Promozione. Di comune accordo, e con grande tranquillità, le strade tra la compagine giallo rossa guidata dal presidente Rinaldo Campostrini e l'attuale mister Giuseppe Bozzini si sono divise. Da qui fino alla fine della stagione guiderà la squadra l'allenatore Alessandro Montorio, attuale mister della formazione allievi.

Racconta Rinaldo Campostrini: "Serviva un forte scossone ed a volte si deve prendere delle decisioni che non vorresti mai intraprendere. In piena condivisione tra il sottoscritto ed il mister Giuseppe Bozzini, abbiamo deciso di cambiare in corsa. Ritengo Bozzini una persona meravigliosa, il fiore all'occhiello di questa società. Ci ha regalato enormi soddisfazioni portandoci dalla Seconda categoria alla Promozione mettendo sempre entusiasmo e grande competenza. Ora siederà in panchina Alessandro Montorio. A fine stagione io e Giuseppe Bozzini ci siederemo di nuovo ad un tavolo e getteremo le basi per il futuro assieme, e lo ribadisco assieme".

Con Giuseppe Bozzini, al settimo anno alla guida dell'Olimpica Dossobuono, la squadra ha sempre evidenziato buone trame di gioco e grinta da vendere contro qualsiasi avversario. Quest'anno le cose sono andate diversamente e serviva dare una scossa a forte voltaggio. "Francamente, finora, la squadra ha affrontato tutte le rivali a viso aperto e senza nessun timore reverenziale. Con le grandi del campionato ha dato il meglio di se, con le dirette concorrenti per la lotta salvezza molto meno e così non va bene di sicuro. Vorrei dire ai miei ragazzi che devono spingere maggiormente sull'acceleratore. Stanno dando il massimo impegno ma serve qualcosa in più per salvarsi. Dobbiamo essere più cinici e portare a casa più punti possibili. I giochi per noi sono ancora aperti e vogliamo cambiare marcia".

Domenica prossima l'Olimpica Dossobuono riceverà la consistente Aurora Cavalponica di mister Loris Boni, ex giocatore professionista con la maglia blucerchiata della Sampdoria in seria A poi passato nelle fila giallorosse della Roma. In casa propria la squadra giallorossa è chiamata a dare una grandissima prova d'orgoglio per migliorare la propria classifica. Difficile da digerire l'ultima sconfitta rimediata domenica scorsa sul terreno di Lugagnano per 2 a 1 contro una diretta rivale per la salvezza. Terz'ultima, con 18 punti all'attivo, L'Olimpica Dossobuono è ora in debito d'ossigeno. A mister Montorio va il compito di ridare fiducia al gruppo, soprattutto dal punto di vista caratteriale. Dietro di due punti c'è l'Alba Borgo Roma ed il fanalino di coda Nogara a -5 dai giallorossi. C'è però ancora da recuperare la gara non omologata tra Garda e Olimpica Dossobuono.

Continua Rinaldo Campostrini: "Noi siamo sempre stati una società che non ama troppo stare sotto la luce dei riflettori. Siamo dirigenti umili ed appassionati che seguono un gruppo di ragazzi che amano i colori della nostra maglia. Insieme abbiamo sempre fatto la differenza, fino in fondo, grazie anche ad un prolifico settore giovanile. Ripeto, per il sottoscritto Bozzini è sempre il numero uno e resterà sempre nell'orbita della società. Per Alessandro Montorio questo è un ottimo trampolino di lancio e guiderà ancora la formazione degli allievi. E' un ragazzo che sa il fatto suo. A lui il compito di toglierci dalle acque agitate".

Ricordiamo che Alessandro Montorio, brillante centrocampista, da giocatore ha vestito la divisa del Dossobuono per quattro annate. Prima aveva giocato nel Povegliano per sei stagioni e proprio con l'Olimpica Dossobuono, al termine della stagione 2013-14, aveva concluso la propria carriera agonistica da calciatore.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2237)