ULTIMA - 22/3/19 - COMPOSTI I GIRONI DEL 26° TORNEO “ELIO MONTRESOR”

Si è svolto allo Stadio “Avanzi” il sorteggio dell'attesissima 26esima edizione del Torneo “Elio Montresor” alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando, del Presidente della 5^ Circoscrizione Raimondo Dilara, del Presidente della Commissione Sport Marco Padovani e del Consigliere regionale FIGC Mario Furlan. Il Torneo,
...[leggi]

ULTIM'ORA

27/3/17
MONTEBALDINA "CORSARA" A GARDA (0-1)

Tutto da rifare per i ragazzi gardesani che lasciano l'intera posta alla Montebaldina Consolini che vincendo non perde il treno salvezza. Ad infilzare i rossoblu ci ha pensato l'esperto Emanuele Bagata al 42' del primo tempo con una magistrale punizione che si insacca nel sette, rete che deciderà la partita. Recita il mea culpa, il Garda di mister Matteo Fattori, che nel primo con tempo sbaglia tre limpide palle goal con Cesar Pereira e Babatunde che potevano tramortire la Montebaldina Consolini. E' stata una sfida poco veloce e spesso interrotta da continui falli a centrocampo, a volte lasciati correre dal direttore di gara.

Alla fine i due tecnici sono usciti poco convinti su alcune decisioni del signor Meta di Vicenza. Ma come spesso accade nel calcio, chi mette in rete il pallone ha sempre ragione, e così è stato. Non serve essere leziosi a centrocampo se poi non si riesce ad aumentare la velocità necessaria per fiondarsi a rete. Ma niente paura il Garda è forte ed ha lo spirito di un leone feroce. La classifica è sempre bella e certamente il passo falso in casa con la combattiva Montebaldina di mister Simone Cristofaletti non comprometterà l'ottimo campionato giocato finora da Dorizzi e compagni.

Da subito il Garda comanda i giochi non mantenendo però il passo dei tempi migliori. La Montebaldina quando viene colpita in avanti, lascia vedere alcuni pericolosi limiti in chiave difensiva e sbanda paurosamente. Tanto che, come detto, due volte il talento brasiliano Cesar e poi Babatunde possono far crollare il muro difensivo gialloblu. La Montebaldina non riesce a pungere ed a creare in attacco palloni credibili. Al 42' però Bagata prima si procura un astuta punizione dal limite e poi è bravo a sfruttarla nel migliore dei modi lasciando esterefatto il numero uno di casa Flocea. Nell'occasione si becca il secondo giallo il difensore Bertasi che deve così lasciare anzitempo il terreno di gioco.

Nella ripresa la Montebaldina non si rende troppo pericolosa, tranne nell'ultimo quarto d'ora quando colpisce una clamorosa traversa. Il Garda prova a reagire ma non è giornata. Solo Babatunde, lanciato da Beverari, non riesce a deviare il pallone in rete da pochi passi. Poi più nulla da segnalare. I padroni di casa lasciano il campo sconsolati mentre gli ospiti corrono a ricevere gli applausi sotto la tribuna dai propri tifosi. E' proprio vero, il campo emette i suoi verdetti lasciando a volte poco spazio alle previsioni della vigilia. Domenica prossima il Garda andrà a trovare la Provese che potrebbe coronare il sogno di vincere il campionato. La Montebaldina non ha tempo per rilassarsi, la volata salvezza si fa sempre più incandescente e domenica ospiterà il Povegliano.

GARDA: Flocea. Bonati(Mileto 15'2t), Dorizzi(Soares 25'2t), Xhferlari, Bonamini, Bertasi, Beverari, Dos Santos, Babatunde, Cesar, El Amri(Scala 4'2t) All:Fattori
MONTEBALDINA CONSOLINI: Montalenti, Pachera, Bianchini, Piger, Antolini, Posenato, Berti(Zanetti 22'2t), Pachera E, Bagata (Piger G 14'2t), Cristianini(Tomè 12'2t) All:Cristofaletti
ARBITRO: Meta di Vicenza
RETE: Bagata al 42' del primo tempo

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1481)