ULTIMA - 20/1/19 - LE 8 QUALIFICATE AI QUARTI DELLA COPPA VERONA 2018-19

Si sono giocate oggi le partite della terza ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”, che hanno consegnato il pass per il passaggio ai quarti di finale in programma domenica prossima. Nel Girone 1 il Lessinia vince 1 a 0 la sfida decisiva contro il Borgo San
...[leggi]

ULTIM'ORA

29/3/17
ALL’A.C.D. BOVOLONE SERVE UNA NOTTE DA “BARCA”

Questa sera a Oppeano l’ACD Bovolone di mister Devis Padovani si gioca il tutto per tutto contro il Bibione nel retourn match del Trofeo Veneto di Seconda categoria. I “mobilieri” del presidente Claudio Bissoli saranno chiamati a un’impresa davvero impossibile, simile a quella riuscita qualche settimana fa in Champion’s League dal Barcellona contro il PSG.

“Domenica scorsa, sempre ad Oppeano” commenta il diesse dei rosso e blu bovolonesi, l’artigiano Stefano Ziviani “abbiamo colto una vittoria carica batterie: 3 a 0, a spese dell’ex capolista Atletico San Vito di Cerea. Abbiamo colto anche due legni con Shkrepa, dimostrando di esserci scrollati di dosso quel brutto mercoledì di Coppa”.

Ziviani ritorna a bomba su quel 5 a 0 patito in laguna veneta: “Speriamo di vincere e di incontrare, magari un arbitro generoso con noi come all’andata lo è stato con i nostri avversari, regalando due rigori inesistenti, fischiando un calcio di punizione ed espellendo in quella circostanza un nostro uomo. Di sicuro, non siamo stati protetti dalla classe arbitrale! Quella sconfitta di Bibione ha lasciato i segni, facendoci sbandare psicologicamente contro il Pozzo (rigore sbagliato e vittoria degli avversari per 2 a 1). Ma, anche la pausa di 15 giorni invernale non è che ci abbia favorito, eh; anzi, tutt’altro, perché siamo stati chiamati a sostenere 4 gare in una decina di giorni!”

Ancora 90 e più minuti attendono l’undici di mister Devis Padovani: “Speriamo di vincerla, anche se sarà fatica fare 5 gol. Quella che incontreremo è una bella squadra, che veleggia tra i primi posti della classifica, e che sfoggia tre spilungoni di circa 190 centrimetri la davanti che ci sanno fare con i piedi. Confido nei miei ragazzi perché sono ritornati quelli di sempre, veloci, nella manovra. Certo che siamo una squadra che avendo fatto l’andatura, qualcosa abbiamo speso: Sustinenza ed Albaredo, a differenza nostra, si ritrovano ancora della benzina in corpo proprio perché non hanno dovuto tirare il gruppo di testa”.

Quasi al completo l’A.C.D. Bovolone questa sera...
“Ci mancherà solo lo squalificato Rozan Halilaga, espulso all’andata. Giocheremo la nostra partita della vita, poi, sarà quel che Dio vorrà. Il calcio è bello perché può davvero succedere di tutto, vedi la remuntada del Barça con il PSG”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(1466)