ULTIMA - 25/5/19 - IL BASSANO 1903 BATTE IL MONTORIO ED E' CAMPIONE REGIONALE

E' stata una bella partita, quella giocata ieri sera a Montecchio Maggiore, fra il Bassano e il Montorio, calcio valida per il titolo Regionale di Prima categoria. I giallorossi di mister Francesco Maino partono subito forte e passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Cosma, che, su invito di Garbuio, mette in rete con un tiro da sotto
...[leggi]

ULTIM'ORA

30/3/17
FRANCESCO RUSSO (MOZZECANE): "IL TRAGUARDO E' VICINO"

Manca solo qualche punto, al Mozzecane del presidente Paolo Giavoni, per avere la matematica certezza del trionfo del girone B di Seconda categoria. Dopo 26 partite la squadra allenata dal brillante tecnico Nicola Santelli veleggia al primo posto del proprio girone con 69 punti, ben nove in pi¨ della sua pi¨ diretta inseguitrice, l'Ares Verona di mister Doriano Pigatto. Questi numeri la dicono lunga sull'impianto di gioco costruito dal bravo direttore sportivo Diego Pasotto assieme al vice presidente Riccardo Montefameglio che ieri Ŕ diventato papÓ per la nascita del suo primogenito Mattia. Da non dimenticare il prezioso apporto dei segretari Paolo Zamboni e Antonio Trematore.

I rossobl¨ hanno ottenuto 22 vittorie, 3 pareggi ed incassato una sola sconfitta mettendo in mostra un attacco mitraglia capace di segnare 60 reti (uno in meno dell'Ares) e dispongono della miglior difesa del girone, con solo 17 gol subiti (sei in meno del Real Grezzanalugo). Domenica scorsa il Mozzecane ha vinto in trasferta sul difficile ed impegnativo campo del Cadore per una rete a zero grazie alla prodezza dell'ex Villafranca Mattia Vanoni.

Il portiere rossoblu classe 1964 Francesco Russo, che contro il Cadore non era presente tra i pali sostituito molto bene dal collega Marco Avanzini ex Gabetti Valeggio, ci dice: "Direi che Ŕ veramente la nostra stagione. Siamo primi con merito ed affrontiamo gara dopo gara con la massima concentrazione ed il massimo impegno. Non Ŕ facile disputare sempre ottime partite perchŔ tutte le avversarie ci attendono al varco, e vogliono, come Ŕ giusto che sia, battere la capolista".

Qual Ŕ il vostro valore aggiunto?
"Prima di essere una squadra formata da validi giocatori, siamo un gran bel gruppo di amici che ci troviamo spesso anche nei momenti liberi al di fuori del terreno di gioco. L'amalgama Ŕ quella giusta ed i risultati continuano ad arrivare con prestazioni che testimoniano la nostra compattezza e soliditÓ".

Non vuole parlare di traguardo giÓ raggiunto perchŔ le insidie sono sempre dietro l'angolo: "La classifica parla chiaro, non l'ha scopro certamente io, ma dobbiamo arrivare preparati alla gara tra due settimane nella tana del nostro maggiore ostacolo, l'Ares di mister Doriano Pigatto. Dopo quella partita sarÓ pi¨ nitido il nostro futuro".

Durante la settimana la squadra si allena con profitto, divertendosi e provando gli schemi da applicare in campo la domenica successiva. I meriti in questi casi vanno a tutti. Alla dirigenza, alla rosa della Prima squadra ed al preparato staff tecnico di mister Nicola Santelli, formato dai fidati secondi allenatori Luca Melotto e Orfeo Chiaramonte e dal preparatore dei portieri Amos Picone. "Ritengo mister Santelli la persona giusta al posto giusto. Non Ŕ da molto che ha smesso di giocare e nella mentalitÓ Ŕ ancora uno di noi. La pensa ancora come un giocatore attivo e sa caricarci nei momenti pi¨ opportuni. Ci fa i complimenti quando lo meritiamo ma ci dice in faccia anche le cose che non sono andate bene in campo".

Quest'anno il Mozzecane compie 47 anni di vita e tra pochissimo portrebbe scrivere una nuova bellissima pagina della sua storia. "I conti speriamo di farli prima della fine del campionato - chiude il portiere rossoblu -. Adesso intanto bisogna provare a battere in casa nostra domenica prossima il BorgoPrimoMaggio, avversario coriaceo ed ostico che si trova meritatamente al 4░ posto. Una gara da giocare al massimo dei giri e con la massima attenzione per continuare a fare preziosi punti".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1628)