ULTIMA - 18/2/19 - GRANDE GESTO DI FAIR PLAY DEL SAVAL MADDALENA

Grande gesto di fair play, che difficilmente si vede nei campi di calcio dilettantistici, quello accaduto ieri prima della gara fra la capolista Pieve San Floriano e il Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro, squadra in piena lotta per una poltrona play-off nel girone A di Terza categoria. I biancazzurri locali avevano in distinta ben tre giocatori
...[leggi]

ULTIM'ORA

20/4/17
TORNEI PER IL SETTORE GIOVANILE DELL’U.S. SAN MARCO B.MILANO

NEL MESE DI MAGGIO NON SOLO CALCIO ALLA SOCIETA' SAN MARCO BORGO MILANO

L’U.S. San Marco Borgo Milano A.S.D. comunica che, presso gli impianti sportivi U.Busani di Via Don Sturzo a Verona, vicino allo stadio ed al palazzetto dello sport, dal 1° maggio inizierà il “MAGGIO DA LEONI”, un serie di tornei per il settore giovanile che si svolgeranno nell’arco del mese di maggio 2017. Ognuno dei quattro appuntamenti avrà un “messaggio” diverso: lo scopo è quello di sensibilizzare partecipanti e pubblico alle tematiche proposte con i tornei.

Lunedì 1° maggio, nel pomeriggio, si terrà il “4° Memorial Alberto Benato”, organizzato in collaborazione con AGSM Verona, un quadrangolare riservato alla categoria Juniores. Parteciperanno all’evento il Presidente di AGSM Verona Fabio Venturi e una rappresentanza dell'Associazione vittime incidenti della strada, sul lavoro, della malasanità (AVISL). Le squadre iscritte al torneo sono: AD Calcio Illasi; ASD Noi La Sorgente; SSD San Zeno Verona 1919; US San Marco Borgo Milano ASD.

Regolamento: Il Torneo è riservato agli Juniores nati dal 01/01/1998 fino al compimento anagrafico del 15° anno di età, con possibilità di utilizzo di 4 fuori quota nati dal 01/01/1996 al 31/12/1997. La formula del torneo è quella ad eliminazione diretta, con due semifinali, che si giocano in contemporanea sui due campi, e le due finali, che si giocano sul campo principale.  Le partite hanno la durata di 50 minuti, con 2 tempi da 25 minuti l’uno.   Al termine delle partite, in caso di parità, si procederà all’esecuzione dei calci di rigore, con una serie di cinque per squadra e, successivamente, ad oltranza.  Non sono previsti tempi supplementari. Le sostituzioni consentite sono sette, indipendentemente dal ruolo. Non sono consentiti prestiti. La disciplina del torneo è affidata al Giudice Sportivo di competenza. Il giocatore espulso, per l’automatismo della sanzione, non potrà partecipare alla gara successiva; maggiori sanzioni inflitte dal Giudice Sportivo dovranno essere scontate successivamente alla delibera dello stesso. Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le disposizioni dei Regolamenti Federali in quanto compatibili.

Sabato 20 maggio pomeriggio ci sarà il via del 2° “Torneo Big Bang”, dove sono iscritte otto squadre della categoria Esordienti 2005. Sarà presente alla manifestazione l’Associazione sindrome di Down onlus (AGBD). Le squadre partecipanti sono: GSD Ambrosiana, FC Bussolengo, ASD Polisportiva Intrepida, ASD Juventina Valpantena, ASD Noi La Sorgente, ASD Pescantina Settimo, AC Real San Massimo 2000, US San Marco Borgo Milano ASD.

Regolamento: Il Torneo è riservato agli Esordienti nati dall’1 gennaio 2005 fino al compimento dei 10 anni di età. Le partite si disputeranno tra squadre “a 9”. Le partite hanno la durata di 30 minuti, con 2 tempi da 15 minuti l’uno. Prima dell’inizio delle partite, dovrà essere presentata la distinta con l’indicazione dei dati dei giocatori partecipanti. Potranno essere schierati un massimo di sette giocatori di riserva. Non ci sono limiti di sostituzioni, che saranno “volanti”, con possibilità di rientro per i giocatori che erano stati sostituiti e con obbligatorietà di partecipazione di tutti gli iscritti nella distinta. La formula del torneo prevede una prima fase dove le otto squadre partecipanti verranno suddivise in due gironi da quattro, all’interno dei quali verranno disputate due semifinali e due finali, stabilendo le rispettive classifiche dal primo al quarto posto. Il sorteggio stabilirà la composizione dei gironi e gli abbinamenti delle rispettive semifinali  Le partite del primo girone verranno disputate sul campo sussidiario e quelle del secondo sul campo principale, in contemporanea. Nella seconda fase verranno disputate le finali per il 7° posto tra le quarte classificate dei gironi, sul campo sussidiario e per il 5° posto tra le terze classificate, sul campo principale, in contemporanea; a seguire, per il 3° posto tra le seconde classificate sul campo sussidiario e per il 1° posto tra le prime classificate sul campo principale, in contemporanea. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari delle partite, si procederà all’esecuzione dei calci di rigore, con una serie di tre per squadra e, successivamente, ad oltranza.  Non sono previsti tempi supplementari. Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le disposizioni dei Regolamenti Federali in quanto compatibili.

Sabato 27 maggio, sempre al pomeriggio, prenderà il via il 5° “Torneo Primavera”, con lo slogan “Giocare per crescere”, che prevede, in contemporanea, due tornei a sei squadre. Per la categoria Primi Calci 2008 ci sarà la partecipazione delle seguenti squadre: FC Bussolengo, AC Olimpica Dossobuono, Polisportiva Pedemonte, AC Real San Massimo 2000, US San Marco Borgo Milano ASD e US Saval Maddalena ASD. Per la categoria Primi Calci 2009, ci sarà la partecipazione delle seguenti squadre: FC Bussolengo, USD Casteldazzano, Polisportiva Pedemonte, ASD Peschiera, AC Real San Massimo 2000, US San Marco Borgo Milano ASD.

Infine, Domenica 28 maggio, al mattino prende il via il 6° “Memorial Fosco Micheletti”, con il quale viene lanciato il messaggio circa “L’importanza dell’acqua”, con la partecipazione di A.T.A. Elettrodomestici, un quadrangolare riservato alla categoria Allievi. Le squadre iscritte sono: AC Lugagnano, AC Olimpica Dossobuono, US San Marco Borgo Milano ASD, US Saval Maddalena ASD.

Regolamento: Il Torneo è riservato agli Allievi nati dal 01/01/2000 fino al compimento anagrafico del 14° anno di età.  La formula del torneo è quella ad eliminazione diretta, con due semifinali, che si giocano in contemporanea sui due campi, e le due finali, che si giocano sul campo principale. Le partite hanno la durata di 40 minuti, con 2 tempi da 20 minuti l’uno.   Al termine delle partite, in caso di parità, si procederà all’esecuzione dei calci di rigore, con una serie di cinque per squadra e, successivamente, ad oltranza.  Non sono previsti tempi supplementari. Le sostituzioni consentite sono sette, indipendentemente dal ruolo. Non sono ammessi prestiti. La disciplina del torneo è affidata al Giudice Sportivo di competenza. Il giocatore espulso, per l’automatismo della sanzione, non potrà partecipare alla gara successiva; maggiori sanzioni inflitte dal Giudice Sportivo dovranno essere scontate successivamente alla delibera dello stesso. Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le disposizioni dei Regolamenti Federali in quanto compatibili.

Referente dell'organizzazione è il signor Barana Stefano tel. 3296082117

www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1211)