ULTIMA - 20/3/19 - TUTTI I RISULTATI DI OGGI. L'ISOLA RIZZA CONQUISTA LA FINALE

Il Caldiero Terme conquista un pareggio in trasferta che gli da ottime possibilità di passare il turno ed approdare alle semifinali della Coppa Italia - Fase Nazionale. I gialloverdi di mister Cristian Soave hanno pareggiato 1 a 1 nella gara di andata del doppio confronto contro gli astigiani del Canelli, che hanno battuto nel turno precedente il leggendario
...[leggi]

ULTIM'ORA

5/5/17
JONNY GREGUOLDO (BOVOLONE), IL PORTIERE GOLEADOR

IL SUO PAREGGIO, DIRETTAMENTE DA CALCIO DI RINVIO, SPIANA LA STRADA ALLA VITTORIA DEI ROSSOBLU CONTRO IL CORIANO (3-1)

Una vittoria pesante, alla 30esima di campionato, quella ottenuta dal Bovolone di mister Devis Padovani contro il Coriano (risultato finale 3-1), che carica i padroni di casa in vista dei play-off, lanciando i rossoblu a 52 punti. Uno score finale uguale a quello dell’Asparetto Cerea Sud, che sarà proprio la diretta concorrente nel primo passo verso la promozione in Prima Categoria. Nel secondo la vincente affronterà il Pozzo del presidente Roberto Praga.

Tra i gol segnati dal Bovolone contro il Coriano, va preso in considerazione anche quello segnato dal portiere Jonny Greguoldo, direttamente da calcio di rinvio. Sentiamo il numero uno ex Cerea ed Isola Rizza classe 1994 in forza quest'anno ai rossoblu del presidente Claudio Bissoli.

Che cosa hai provato dopo aver segnato? Avevi mai messo a segno un gol prima di oggi? “Non avevo mai segnato da quando sono diventato portiere. Domenica, quando ho segnato, stavamo perdendo per una rete a zero, e per questo anche dopo che ho visto la palla entrare in rete avevo dentro di me una rabbia agonistica tale da non esultare nemmeno.”

Che ruolo facevi quando eri piccolo, hai giocato in attacco?
“Quando ero piccolo in realtà facevo il difensore, perché ero un pò “in carne” e venivo fatto giocare in quella posizione.”

Che cosa ti aspetti da questo finale di stagione?
“L’unica cosa che mi aspetto è di vincere i play-off, perché dopo esserci letteralmente mangiati il campionato questi spareggi rappresentano per noi una sorta di seconda chance, che dovremo sfruttare al meglio. Come tutte le nostre concorrenti, abbiamo avuto un periodo di difficoltà dopo essere partiti benissimo, ed il nostro demerito è quello di esserci usciti più tardi di chi ci è arrivato davanti. Vincere i play-off rappresenterebbe non solo il coronamento di una stagione, ma anche la ricompensa ad una società che da ormai due anni è costretta a giocare fuori dal campo del suo paese e a cui va dato il grande merito di non aver mai fatto mancare nulla a noi giocatori. D’altronde, fino a due anni fa nessuno avrebbe scommesso una lira sulla nostra squadra, e nonostante ciò sono due anni che arriviamo a giocare i play-off per approdare in Prima Categoria.”

Credi che questa squadra possa essere già da ora una squadra pronta per la Prima Categoria? “Questo è un gruppo di ragazzi giovani e molto validi, che può dire la sua in Seconda Categoria; per la Prima Categoria, a mio parere, è necessario avere anche un pizzico di esperienza in più, e qualche giocatore più esperto sicuramente ci vuole.”

Marco Farinazzo per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1824)