ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza è stata una rete di Palazzi all'83° minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

10/5/17
IL TEAM SAN LORENZO CONQUISTA IN EXTREMIS LA PRIMA CATEGORIA

Una festa grande, di quelle che si ricorderanno per un bel pezzo, il Team San Lorenzo di Pescantina, del presidente Pietro Zangrandi c'è la fatta, è in Prima categoria. Un prodigioso salto culminato dopo un campionato vinto lottando per diverso tempo pari a pari contro formazioni agguerrite e mai dome. Dopo 30 gare ha trionfato nel girone A del campionato di Seconda categoria, con 60 punti frutto di 16 vittorie e 12 pareggi, con solo due sconfitte. Alla fine ha avuto la meglio sul Calmasino allenato dall'esperto Mario Marai (che ha perso l'ultima gara dando via libera ai rossoblu) e sul San Peretto di mister Cristiano Oliboni. Compagini che fino all'ultima giornata hanno conteso il titolo ai ragazzi del direttore sportivo nonché giocatore Nicola Gottoli che quest'anno ha disputato 28 gare su 30, dando lustro al centrocampo rosso-blu e comandando le operazioni con i suoi lanci sempre concreti ed efficaci.

Racconta Gottoli: "Ci tenevo a dare il mio contributo alla squadra del mio paese. Abbiamo conquistato la Prima categoria, con merito, soffrendo nei momenti peggiori ma uscendone fuori con immediatezza. Abbiamo tirato fuori un gran temperamento e non ci siamo mai arresi. Le nostre avversarie si sono fatte in quattro per batterci, ma alla fine con due punti di vantaggio sul Calmasino c'è l'abbiamo fatta, siamo stati grandissimi".

Si respira il calcio dal sapore genuino, al Team si fa con quello che si ha, non ci sono rimborsi spese. Si avanti con responsabilità e passione. "Abbiamo costruito una squadra ben equilibrata, con ragazzi innamorati della maglia. Tutti si sono impegnati alla grande, poi il terreno del glorioso Velodromo di Pescantina ha fatto il resto. Nel nostro fortino è sempre stato arduo batterci, in ogni occasione. Meriti a tutti ed un sincero ringraziamento ai nostri tifosi che ci hanno sempre seguito e sostenuto".

Quest'anno il Team compie 14 anni di vita, un compleanno vissuto con la promozione, davvero alla grande e nel migliore dei modi. Continua Nicola Gottoli: "Complimenti al nostro mister Gianluca Marastoni che ha nella testa la fresca esperienza da giocatore, anche se da diversi anni non gioca più. E' uno di noi e ci ha caricato ma anche smorzato gli animi quando era necessario. Con lui abbiamo fatto un grosso salto di qualità".

Ora ci sarà da rilassarsi, per l'estate, poi con calma si preparerà il futuro, mantenendo il più possibile l'ossatura odierna. Nella classifica cannonieri la coppia formata dalle punte Giardino in forza al San Marco e Zanolli del Calmasino è andata forte con 20 centri totalizzati in campionato. Ma si è difeso bene il promettente Bret Adobah, bomber classe 1997 del Team San Lorenzo con 15 reti fatte. Intanto domenica vanno in scena i play off. San Peretto contro PescantinaSettimo promette scintille mentre il Calmasino ricarica le batterie e aspetta la vincente al secondo turno. Vorranno evitare di scendere di categoria il Malcesine e Valdadige che si scontreranno al 1° turno play-out, mentre Pieve San Floriano e Polisportiva La Vetta sono retrocesse direttamente in Terza.

Ricordiamo che il Team sarà impegnato negli ottavi per giungere alla finale regionale del titolo veneto di categoria. Affronterà l'altra vincente del girone B il Mozzecane del bomber per tutte le stagioni Luca Scarabello, autore quest'anno di 23 reti. Chiude Gottoli: "Non so cosa farò l'anno prossimo. Ho ancora tempo per decidere, amo il calcio, mi ha dato molto dove ho giocato in diverse categorie. Adesso mi voglio godere questa prodigiosa vittoria, il Team San Lorenzo mi ha regalato una gioia davvero immensa".

Fanno parte del Team San Lorenzo, il “pres” Pietro Zangrandi, il vice presidente Claudio Zampini, il d.s. Nicola Gottoli, il primo allenatore Gianluca Marastoni, il suo vice Marco Dalle Vedove ed il preparatore dei portieri Alessandro Venturini. Nutrita la rosa rossoblù 2016-17:
Portieri: Balestriero, Brentegani e Pepe
Difensori: Boari, Bianchedi, Fiorato, Franceschini, Franchini, Horra, Meroni e Martini
Centrocampisti: Gottoli, Andriani, Businaro, Devito, Paiola, Quintarelli, Sanna, Vallenari e Zampini
Attaccanti: Bret Adobah, Antonietti, Assea, Bazzoni, Dorizza, Carcereri, Pini, Guglielmi e Zampini.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1729)