ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

ULTIM'ORA

22/5/17
I PRIMI DUE COLPI DI MERCATO DEL CALDIERO

ALEX SABAINI E MAICOL BONETTI VESTIRANNO LA MAGLIA GIALLO E VERDE NELLA PROSSIMA STAGIONE
Primi colpi di mercato del Calcio Caldiero Terme per la prossima stagione d’Eccellenza 2017-18, affidata per il quarto anno consecutivo al bravo tecnico Roberto Piuzzi. L’intraprendente direttore sportivo Fabio Brutti ha già ingaggiato due validi giocatori per il team termale del presidente Filippo Berti che ha da poco concluso la stagione con un lusinghiero e soddisfacente terzo posto alle spalle di Ambrosiana e Clodiense-Chioggia e che verrà quasi completamente confermato anche nella prossima stagione. 

ALEX SABAINI, classe 1989, centrale difensivo, ha mosso i suoi primi passi nel Castelnuovo del Garda dove gioca per cinque stagioni e successivamente una a Caprino. In età Esordienti passa nel settore giovanile dell'Hellas Verona dove rimane per tre annate, prima di trasferirsi negli allievi del Villafranca nella stagione 2004-05. Il 15 ottobre 2006, mister Gianni Canovo lo fa debuttare nella Prima squadra blaugrana nel campionato di Promozione in Gazzolo-Villafranca (1-2), guadagnandosi una maglia da titolare in seguito anche in Eccellenza e poi in Serie D. Nel 2011-12 il trasferimento a Vigasio dove gioca per cinque stagioni, mentre la stagione scorsa l’ha disputata all’Ambrosiana, contribuendo a portare i rossoneri in Serie D.

MAICOL BONETTI, classe 1991, attaccante, si è fatto conoscere con la maglia del Mozzecane, che è stato il suo trampolino di lancio per tre stagioni, prima di passare nel settore giovanile del Chievo Verona. Nel 2003-04 arriva il suo trasferimento al settore giovanile del Sona Maddalena Mazza dove in età allievi il suo mister era proprio Roberto Piuzzi, che, dopo qualche anno, lo farà debuttare nella Prima squadra rossoblu nel campionato di Promozione 2008-09. Alla fine di quella stagione mister Roberto Piuzzi andrà a sedersi sulla panchina del Lugagnano e portare anche Maicol a vestire la casacca gialloblù del “Luga”, maglia che ha indossato ininterrottamente per ben otto stagioni fino a qualche giorno fa.

Giorgio Verzini per www.pianeta-calcio.it 









Visualizzato(3423)