ULTIMA - 21/5/19 - MARCOLINI SCARPA D'ORO, PASSARIELLO SUPER-BOMBER DI TERZA

Si sono chiusi tutti i campionati dilettantistici della nostra provincia dall’Eccellenza alla 3^ categoria che hanno laureato i nuovi capo-cannonieri dei vari gironi e la nuova scarpa d’oro 2018-19, queste tutte le classifiche finali. In Eccellenza, dove si sono giocate 32 partite, chiudono appaiati in vetta a 16 reti Mariano Mangieri del Pozzonovo ed
...[leggi]

ULTIM'ORA

29/5/17
FASE NAZIONALE PRIMAVERA: L’AGSM VERONA APRE BENE

LE SCALIGERE APRONO LA FASE NAZIONALE CON UNA GOLEADA INFLITTA ALLE VENEZIANE DEL MARCON (6-0)

Parte con il piede giusto la fase finale nazionale del Campionato Primavera per le ragazze dell'Agsm Verona che sotto il sole cocente dello Stadio Olivieri infliggono un eloquente 6 a 0 alle veneziane del Marcon. Mister Padovani deve rinunciare a molte pedine importanti, ma a dare man forte alle giovani primavera arriva dalla prima squadra anche la nazionale Manuela Giugliano.

Le veronesi partono subito in avanti e mantengono una netta supremazia territoriale, anche se la temperatura elevata con consente il gioco in velocità prediletto dal team gialloblù. La prima opportunità dopo appena quattro minuti capita sui piedi di Sara Osetta che da buona posizione calcia tra le mani di Pinel. Bisogna attendere il 21' per assistere al gol che sblocca la partita: la numero sette scaligera riceve da Salvaro, va via in velocità e batte l'estremo difensore con un preciso rasoterra. Due minuti più tardi Angelica Soffia chiama Pinel alla difficile deviazione in angolo. Al 25' sugli sviluppi di un calci od'angolo un difensore del Marcon prolunga il pallone di testa favorendo l'incornata da due passi di Camilla Pavana che raddoppia. Poco prima della mezz'ora le scaligere mettono in cassaforte il risultato con Manuela Giugliano che si incunea centralmente eludendo l'intervento dei difensori e piazza la sfera di precisione per il tre a zero veronese. Trascorrono solamente tre minuti e le veronesi calano la quaterna: triangolazione Zanoni - Poli con quest'ultima che dribbla un difensore e piazza il pallone nell'angolino.

Nella ripresa, con un caldo ancora più asfissiante, le gialloblù amministrano il risultato mantenendo il possesso palla al piccolo trotto, e cercano con pazienza il varco giusto per arrotondare il risultato e migliorare, ove servisse, la differenza reti. Manuela Giugliano si procura un calcio di punizione qualche metro fuori dall'area veneziana. La stessa numero dieci si incarica della battuta spedendo il pallone contro la traversa. Sulla ribattuta Pavana di testa non riesce ad imprimere forza al pallone definitivamente allontanato dalla difesa del Marcon. Al minuto 12' Caterina Ambrosi cala la cinquina insaccando di testa il pallone calciato dalla bandierina da Soffia. Le veneziane si fanno vedere finalmente in avanti con Tasso che da posizione defilata coglie lo spigolo dei pali. Al 17' Giugliano triangola con Salvaro, supera un paio di avversarie in slalom, elude anche l'intervento del portiere e mette dentro il pallone del definitivo sei a zero.

Le gialloblù di Padovani incamerano in scioltezza i primi tre punti del mini girone e martedì scenderanno nuovamente in campo per affrontare fuori casa il Padova che a sua volta ha superato per cinque a uno la Pro San Bonifacio. Questa la situazione del girone dopo la prima giornata:
Agsm Verona - Marcon 6-0
Pro San Bonifacio - Padova 1-5

Classifica: Agsm Verona e Padova 3, Pro San Bonifacio e Marcon 0.
La prima classificata si qualifica per le semifinali nazionali.

Agsm Verona: Fenzi, Soffia, Gobbi (10' st. Esquilli), Zanoni, Pavana, Ambrosi, Osetta, Nichele, Poli (20' st. Prando), Giugliano, Salvaro (29' st. Pulliero). A disposizione: Forcinella, Dal Barco, Esquilli, Pulliero, Prando, Viola. Allenatore: Valter Padovani.
Marcon: Pinel, Tagliapietra, Baldassin, Vivian, Zuin (10' st. Padoan), Ruggiero (43' st. Gianni), Tasso, Ghezzo, Guizzonato (14' st. Zamberlan), Dal Ben, Canciello. A disposizione: Berna, Gianni, Zamberlan, Zamai, Casarin, Padoan. Allenatore: Pierangelo Pasqual.
Arbitro: Daniele Cannata di Faenza.
Assistenti: Giacomo Brendaglia ed Enrico Tosi di Verona.
Reti: Pt. 21' Osetta, 25' Pavana, 29' Giugliano, 32' Poli. St. 12' Ambrosi, 17' Giugliano.
Note: Terreno in erba artificiale, giornata molto calda e soleggiata, spettatori oltre 100.

L'Ufficio Stampa Agsm Verona CF
per
www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1191)