ULTIMA - 20/11/18 - IL S.GIOVANNI ILARIONE LASCIA LIBERO BOMBER MARCO CHIARELLO

Sta lottando per la salvezza il San Giovanni Ilarione del nuovo presidente Luca Boschetto e del riconfermato vice presidente Carlo Gromeneda, domenica scorsa sconfitta per 3 a 1 in casa del Montorio di mister Marco Burato tornato capolista del girone B di Prima categoria approfittando della sconfitta del Casaleone in casa del lanciatissimo Atletico Città di
...[leggi]

ULTIM'ORA

30/5/17
IL SOMMACUSTOZA DI MISTER HECTOR RODRIGO GARCIA

LA SQUADRA NEO PROMOSSA STA GIA' AFFILANDO LE ARMI PER LA SECONDA CATEGORIA
Vuole percorrere nuove strade il SommaCustoza di mister Rodrigo Garcia. Si è emozionato quando quest'anno la società del vice presidente Stefano Pisani gli ha regalato la maglia (vedi la foto) con i colori sociali del suo Penarol in Uruguay, che ha gli stessi colori del SommaCustoza giallonero. La sua truppa, capitanata da un'ariete d'area di rigore, che il vero trascinatore e bandiera della squadra, il classe 1983 Nicolò Bolla, dopo un solo anno di calvario in Terza categoria, ha riconquistato la Seconda categoria, ottenendo il pass contro il Colà Villa Cedri nei play off del girone A.

Adesso, agli ordini del riconfermato mister Garcia, si partirà la prossima stagione in Seconda categoria per cercare di fare bene: "In Seconda categoria - dice Garcia - non vogliamo essere certamente dei comprimari, rispettando la nostra personale tabella di marcia, vogliamo giocarci tutte le nostre carte mettendo sul piatto qualità importanti. Poi, strada facendo, il campionato dirà cosa siamo in grado di fare realmente".

Una squadra, quella del Custoza, nata nel 2008 grazie alla ferrea passione di una banda di dirigenti che volevano ricreare il terreno ideale per continuare a proporre calcio a Custoza legatissima al suo omonimo vino dal sapore particolare e che in seguito si è fusa con il Somma. Hector Rodrigo Garcia ha saputo risollevare le sorti, basando il suo programma con una squadra ben messa in campo e votata all'attacco con alle spalle una difesa ordinata. Tanti giovani messi in campo, schierati senza paura, e ben affiancati da qualche giocatore di provata esperienza. "Stiamo lavorando per allestire la squadra per il prossimo anno, - continua Garcia -. Ci saranno ancora una volta i nostri giovani che terranno banco. E' chiaro che la Seconda categoria non è la Terza, quindi va affrontata con maggiore impeto e grande intensità, e naturalmente con l'equipaggiamento necessario. Mi darà una mano ancora una volta Nicolò Bolla, il vero faro da queste parti. E' un ragazzo del posto e sa tessere i fili giusti in campo e nello spogliatoio".

Bolla ha vinto la classifica cannonieri del girone A di Terza categoria con 26 centri, che gli sono valsi anche il titolo di Super-Bomber di tutta la Terza categoria veronese. Non hanno però scherzato i compagni di squadra Antolini e Marchiori con 8 goal e Cioffi ed Adami con 7. Ben 78 le reti segnate in campionato dalla squadra del presidente Moreno Trevisani, mentre 48 sono i palloni finiti nella propria porta. Hanno chiuso il campionato ad un solo punto dalla capolista United Sona Palazzolo, con all'attivo 17 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte.

Ha un piccolo segreto mister Garcia, oltre a lavorare con acume durante la settimana studia in maniera dettagliata le squadre avversarie da affrontare la domenica successiva. Cura e guarda con attenzione gli errori commessi nelle gare precedenti attraverso il video. Sua personale filmaker la moglie Ivete Zambon Scarpari che la domenica riprende con la sua telecamera le gare del SommaCustoza. Dice Rodrigo: "Mia moglie è sempre al mio fianco, nei momenti belli ed in quelli brutti. Senza di lei, non sarei mai arrivato a questi livelli. Condividiamo la stessa passione per il calcio, lei urla sempre piena di gioia dagli spalti quando i miei ragazzi segnano".

Conta un buon settore giovanile il SommaCustoza con squadre che vanno dalla scuola calcio fino a giungere agli Allievi provinciali. Salutandoci il mister del neopromosso Sommacustoza ci dice: "Il futuro è rappresentato dai giovani del territorio circostante, noi puntiamo forte su di loro. Una ricetta che crediamo ci porterà in futuro molto lontano".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1521)