ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

3/6/17
L’HELLAS VERONA SI AGGIUDICA IL 1° TORNEO MASTELLA ROSA

Davanti ad una splendida cornice di pubblico, presente allo stadio Tiberghien di San Michele Extra, si è giocata la finale del 1° trofeo Mastella rosa riservato alle giovani calciatrici under 15 e brillantemente organizzato dall’asd Audace calcio. Alla fine di una bella battaglia sportiva si è aggiudicato l’ambito trofeo la squadra dell’Hellas Verona che ha battuto per 2 a 1 la squadra della Fortitudo Mozzecane.

Partita che si era messa bene per la squadra del presidente Loris Boni che passava in vantaggio al 5’ del primo tempo con una splendida punizione di Sara Bragantini. L’Hellas Verona accusava il colpo e per buona parte del 1° tempo non riusciva ad impensierire l’estremo difensore della Fortitudo Miryam Magalini. Tuttavia, al 26° minuto, su una azione corale dell’attacco dell’Hellas Verona, era la bomber gialloblù Sofia Zoppi a trovare lo spiraglio giusto per il pareggio.

Nella ripresa la Fortitudo Mozzecane conteneva bene le folate della squadra allenata da mister Meneghini e quando oramai si prospettavano i calci di rigore era Giorgia Bertucco a segnare il gol della vittoria con una veloce ripartenza regalando il 2 a 1 e il primo trofeo Mastella rosa alle gialloblu.

Alla fine delle partite (dopo la finale per il 3° posto vinta dal Golosine per 7 a 0 sullo Zevio e per il 1° posto categoria giovanissimi vinto dalla Virtus per 4 a 3 ai rigori sulla Montebaldina) si sono tenute le premiazioni con la consegna da parte dell’assessore del comune di Verona, la signora Anna Leso, che ha consegnato alla capitana dell’Hellas Verona Anita Fusini il 1° trofeo Mastella rosa 2017. Hanno ricevuto il premio come 2^ classificata la Fortitudo Mozzecane e come 3^ classificata il Vicenza calcio femminile con il delegato Mauro Padoan.

Sono stati poi consegnati anche i premi individuali, premiata come miglior giocatrice Giulia Mancuso e come migliore realizzatrice Sofia Zoppi (entrambe dell’Hellas Verona) mentre Myriam Magalini (Fortitudo Mozzecane) è stata premiata come miglior portiere. I premi sono stati consegnati dalla delegazione Figc provinciale, composta dalla presidentessa Barbara Zampini, dal vice Nicholas Frigo e dal selezionatore giovanissimi Massimo Lizziero, e dall’editore di pianeta-calcio.it Giuliano Paolini.

Queste le formazioni della finale:
Hellas Verona F.C: Sargenti Asia, Lovato Eleonora, Leon Rojas Cecilia, Mancuso Giulia, Fusini Anita,Mazzi Alessia,Partelli Brunarahayu, Zoppi Sofia, Pelucco Giulia, Vallani Sofia, Ravanini Mariacaterina, Cerato Giulia, Bertassello Nicole, Bertucco Giorgia, Chieppe Sara. All. Meneghini Sergio
Fortitudo Mozzecane: Magalini Myriam, Gola Nicole, De Bon Giada, Ferrarini Sara, Toffoli Jessica, Marcomini Lorena, Sce’ Nanna, Zanca Sara, Bernardi Larissa, Croin Nicole, Bragantini Sara, Pelorosso Lucia, Nicolini Carola, Zanotti Alice, Acunzo Alessia. All. De Battisti Augusto
Arbitro: La Verde Marco della Sezione Aia di Verona

A fine serata gli organizzatori del torneo Valerio Giordani e Renzo Cappelletti hanno ringraziato tutti per la riuscita del torneo: “Egregi dirigenti, allenatori e giocatori, vogliamo dire grazie a tutti voi per la vostra presenza alla 17^ edizione del torneo Aurelio Mastella, il fondatore dell’Audace nel 1922. Un evento che vi ha visti protagonisti, sportivamente parlando, ma soprattutto educati e rispettosi, in campo e fuori. E questo per noi è già un risultato molto positivo. Un torneo che ci ha regalato giornate di pioggia con parecchi rinvii ma prontamente recuperati grazie alla disponibilità di voi società. Un solo giocatore espulso dal campo (per futili motivi) e nessuna squalifica a giocatori per doppia ammonizione: questi sono segnali davvero incoraggianti per proseguire in futuro a organizzare eventi calcistici giovanili. Grazie al designatore arbitrale per aver scelto fischietti all’altezza della competizione. Un particolare elogio a Giuliano Paolini di Pianeta-Calcio.it, sito che ha raccontato quotidianamente le gesta del torneo Mastella, alla signora Michela Montresor per le sue straordinarie fotografie (le potete richiedere contattandoci). Un caloroso bravo anche ai tanti collaboratori che hanno dato immagine e forza all’organizzazione. Non vorrei scordare nessuno – chiude Valerio Giordani, abile radiocronista al microfono per tuta la giornata finale - e se l’ho fatto perdonatemi. Un arrivederci alla prossima edizione e a tutti voi i migliori auguri sportivi e quotidiani”.

V.G. per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1173)