ULTIMA - 25/5/19 - IL BASSANO 1903 BATTE IL MONTORIO ED E' CAMPIONE REGIONALE

E' stata una bella partita, quella giocata ieri sera a Montecchio Maggiore, fra il Bassano e il Montorio, calcio valida per il titolo Regionale di Prima categoria. I giallorossi di mister Francesco Maino partono subito forte e passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Cosma, che, su invito di Garbuio, mette in rete con un tiro da sotto
...[leggi]

ULTIM'ORA

10/6/17
PRESENTATO A LEVICO TERME IL 3° TORNEO PULCINO D'ORO

L'ATLETICO SIBILLINI DI AMANDOLA OSPITE DEL TORNEO

Nell'elegante cornice di Villa Sissi, gremita in ogni ordine di posto, è stata presentata la terza edizione del «Torneo Internazionale Pulcino d'Oro - Città di Levico Terme», l'evento riservato ai giovani calciatori della categoria Pulcini che, nel weekend del 16, 17 e 18 giugno prossimi, richiamerà in Valsugana 1000 ragazzini delle annate 2006-2007 e circa 6000 persone, tra accompagnatori, tecnici, familiari e appassionati. Sport, bambini e solidarietà sono i tre elementi che, fin dalla prima edizione, caratterizzano il torneo organizzato dall'Unione Sportiva Levico Terme del presidente Sandro Beretta, con Renzo Merlino a capo di un comitato organizzatore che può contare sull'apporto di ben 200 volontari. Lo sport del calcio e delle 48 squadre che prenderanno parte alla manifestazione: 13 di queste fanno capo a società professionistiche, a partire dai campioni in carica dell'Inter, passando poi per le altre “big” Roma, Sampdoria, Torino ed Hellas Verona, giusto per citarne alcune, senza dimenticare l'importante presenza di due “top club” stranieri del calibro di Sporting Lisbona (Portogallo) e Brøndby (Danimarca).

Ad animare la tre giorni dell'evento saranno i bambini, le centinaia di baby calciatori che nel lungo weekend sportivo daranno vita a oltre 300 partite, disputate sui campi di Levico Terme (quartier generale dell'evento e sede della fase finale del torneo), Borgo, Roncegno, Caldonazzo e Calceranica, in nome di un sempre maggiore coinvolgimento dell'intero ambito territoriale della Valsugana. L'altro elemento centrale del Pulcino d'Oro è quello legato alla solidarietà. Dopo aver devoluto i proventi delle iscrizioni dell'edizione 2016 alla Fondazione Onlus Niccolò Galli, quest'anno il Pulcino d'Oro abbraccerà le popolazioni del centro Italia recentemente colpite dal terremoto, rendendo partecipi del gesto solidale tutte le società e i giovani atleti che prenderanno parte al torneo. Le quote d'iscrizione versate dalle squadre partecipanti verranno utilizzate per ospitare la formazione Pulcini dell'Atletico Sibillini di Amandola, paese della provincia di Fermo che nell'agosto scorso fu duramente colpito dal terremoto e che riportò ingenti danni, con i disagi che ne conseguono per l'intera popolazione.

«Quest'anno abbiamo pensato di sostenere i ragazzi dei territori recentemente colpiti dal terremoto – ha spiegato il presidente dell'Unione Sportiva Levico Terme Sandro Beretta - Saranno le quote d'iscrizione di tutte le società partecipanti a regalare un weekend all'insegna dello sport e del divertimento ai giovani calciatori dell'Atletico Sibillini di Amandola: in questo modo, tutti ci sentiremo partecipi di un progetto che penso promuova dei valori morali importanti. Tutte le squadre iscritte alla terza edizione del Pulcino d'Oro hanno già messo a segno il primo gol. Ancora prima di scendere in campo».

«Quest'anno ci siamo superati – aggiunge il presidente del comitato organizzatore Renzo Merlino – Siamo passati da 120 partite in due giorni a oltre 300 partite in tre giornate. La formula del torneo è strutturata in modo che ogni squadra partecipi ad almeno dieci gare e possa concorrere, dopo una prima fase di indirizzamento, alla conquista di uno dei trofei in palio, ovvero Pulcino d'Oro, d'Argento, di Bronzo, Gialloblù e Arcobaleno».

«Il Pulcino d'Oro incarna lo sport dei valori e non del business – ha rimarcato l'assessore allo sport della Provincia Autonoma di Trento Tiziano Mellarini – Nessuna società sportiva può crescere se non investe sui giovani: io che vengo dal mondo del calcio ho subito percepito il valore organizzativo, aggregativo, sociale e solidale di questo torneo».

«Il Pulcino d'Oro è un evento capace di unire la comunità» ha sottolineato il consigliere provinciale Giampiero Passamani. Un importante dato a sostegno è rappresentato dalle 70 hostess messe a disposizione dall'Istituto scolastico Marie Curie, impegnate a seguire da vicino e accompagnare le 48 squadre presenti.

«L'Unione Sportiva Levico Terme regala al nostro Comune un evento ricco di bellezza e socialità, giornate che rimangono nel cuore di tutti coloro che vi partecipano» ha rimarcato il sindaco di Levico Terme Michele Sartori, seguito nel proprio intervento dall'assessore comunale allo sport Werner Acler.
Venerdì 16 giugno inizierà la prima fase del torneo, seguita alle 17 dall'attesa sfilata di tutte le squadre partecipanti a Levico Terme

PegasoMedia per www.pianeta-calcio.it
(Foto Corrado Poli)












Visualizzato(1292)