ULTIMA - 25/5/19 - IL BASSANO 1903 BATTE IL MONTORIO ED E' CAMPIONE REGIONALE

E' stata una bella partita, quella giocata ieri sera a Montecchio Maggiore, fra il Bassano e il Montorio, calcio valida per il titolo Regionale di Prima categoria. I giallorossi di mister Francesco Maino partono subito forte e passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Cosma, che, su invito di Garbuio, mette in rete con un tiro da sotto
...[leggi]

ULTIM'ORA

12/6/17
IL PEDEMONTE DELLE MERAVIGLIE SOGNA LA PROMOZIONE

Aria di soddisfazione e tranquillità in casa Pedemonte. La società presieduta dal presidente Alberto Fedrigo ha compiuto una bella impresa giungendo al termine di un campionato, condotto sempre in prima fila, ad ottenere un ottimo terzo posto, dietro a Croz Zai e Parona, nel girone A del campionato di Prima categoria girone A. I biancorossi hanno anche battuto la concorrenza del Quaderni e poi del Parona nella finale dei play off ottenendo così il pass come possibile ripescata in Promozione.

Il Pedemonte si prepara quindi a nuove battaglie calcistiche. "Colgo l’occasione - dice presidente Alberto Fedrigo -, per ringraziare personalmente tutti i dirigenti e collaboratori per il loro prezioso contributo che hanno dato per la crescita della società, assicurando con la loro costante presenza costante lo svolgimento regolare di tutti i vari campionati e i vari tornei che sono stati organizzati presso il nostro impianto, quelli in cui abbiamo partecipato come ospiti, nonché i responsabili del vestiario del campo e il servizio bar offerto quasi giornalmente".

"Al momento - aggiunge il presidente biancorosso - non sappiamo se la prossima stagione giocheremo in Promozione oppure in Prima categoria. Vorremmo saperlo per tempo, per poter preparare al meglio la futura squadra che affronterà mla stagione 2017-18". Intanto è stato riconfermato lo staff tecnico capitanato dal primo allenatore Stefano Modena aiutato dalla fidata e preparatissima vice Giorgia Brenzan e dal brillante allenatore dei portieri “Mao” Maurizio Vantini. "Siamo una formazione in crescita ed il duro lavoro svolto sul campo sta dando i suoi frutti. Sempre presenti in allenamento 22-23 giocatori che hanno creduto nei nostri valori umani e calcistici. Dopo la partita vinta sul campo del Valpolicella, la musica per quanto riguarda la Prima squadra è cambiata. Abbiamo innestato le marce alte ed abbiamo poi vinto i play off di categoria. I ragazzi sono stati davvero fantastici".

Da definire i primi colpi di mercato con pochi innesti mirati ma importanti. Resterà l'ossatura della stagione passata formata da ragazzi che vogliono bene alla maglia biancorossa. Nelle prossime settimane ne sapremo certamente di più. Quest'anno il Pedemonte è stato la quarta miglior difesa, e secondo miglior attacco del girone, il Pedemonte inoltre vanta un bacino calcistico di primaria importanza, con ben 250 tesserati. Conoscendo e rispettando i verdetti e le regole della Figc regionale, che a sede a Marghera vicino a Venezia, la società si augura che in tempi brevissimi di conoscere il suo  futuro. La prossima stagione sarà in Promozione o in Prima categoria?

Rispettati tutti gli impegni presi, con un funzionale campo in sintetico per gli allenamenti, e in occasione del prossimo torneo del Mondialito verrà inaugurato un nuovo campo a cinque, sempre in sintetico. "Disponiamo di un gruppo di tecnici emergenti che vogliono far crescere i nostri giovani, sia sotto il profilo tecnico che quello umano, portandoli a raggiungere importanti traguardi sportivi e non. Non siamo abituati a fare proclami di sorta qui al Pedemonte. Generosità, tanta grinta e la forza del gruppo, sono sempre stati i nostri ingredienti per raggiungere gli obiettivi prefissati. Ora ci si prepara alla prossima stagione con programmi chiari, mettendo in prima fila giovani interessanti. A Pedemonte c'è voglia di fare benissimo".
 
Roberto Pintore per
www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2462)