ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

ULTIM'ORA

18/6/17
MERAVIGLIOSA TRIPLETTA PER I GIOVANI DEL PESCANTINASETTIMO

I PULCINI 2007 E 2008 SI AGGIUDICANO IL TORNEO DI POVEGLIANO, GLI ESORDIENTI IL TROFEO GIACOMI

Vanno forte i “terribili” giovani del PescantinaSettimo che collezionano una meravigliosa tripletta. A Povegliano i ragazzi 2007 e 2008 vincono il torneo, mentre gli esordienti 2004 si aggiudicano il prestigioso Trofeo F.lli Giacomi battendo dopo i calci di rigore i granata del San Zeno 1919.

Davanti ad una buona cornice di pubblico, sul terreno del "Gavagnin-Nocini", gli Esordienti del PescantinaSettimo, allenati dal tecnico Nicolò Masotto, ha disputato la finalissima contro il San Zeno. In semifinale il San Zeno aveva vinto per due reti a una con sigilli di Bruno e Grassi, mentre il PescantinaSettimo ha vinto ai rigori contro l'Audace per tre a due. La gara era finita sul due a due. In campo il San Zeno ed i rossoblu di Pescantina, si sono affrontati a viso aperto, senza esclusione di colpi. Entrambi praticando un calcio arioso e ficcante e sempre giocando a viso aperto.

Il Pescantina nella prima vera azione del primo tempo, manca per un soffio, il goal al termine di una bel fraseggio tra Marco Berardo e l'attiva punta Lorenzo Fedrighi che manca il bersaglio pieno. Il San Zeno non sta a guardare e prova ad affondare con la girata al volo in area di Bruno poco efficace. Il PescantinaSettimo si riporta sotto con Fedrighi che obbliga, con la sua staffilata, ad un intervento quasi miracoloso il portiere granata. Dopo un tiro di Albertini ben agguantato dal numero uno del PescantinaSettimo, i rossoblu di mister Masotto continuano a spingere ecolpiscono la traversa con la rasoiata di Fedrighi.

Nella ripresa le due formazioni non abbassano la guardia e giocano un calcio spregiudicato e piacevole. Per due volte le conclusioni del San Zeno terminano fuori di poco, con il PescantinaSettimo che controlla sornione. Fedrighi di testa sbaglia di un soffio un goal quasi fatto, mentre su perfetto assist di Mattia Berardo, che ha preso in mano la squadra, il solito Lorenzo Fedrighi per un non nulla non inquadra la porta. In contropiede, prima dello scadere della gara, il PescantinaSettimo continua a pungere e tiene il pallino del gioco mettendo più volte alle strette il San Zeno che manca di energia. Fedrighi prima in contropiede poi a tu per tu con il portiere avversario Budellacci, che gli chiude lo specchio della porta con bravura, non riesce a portare in vantaggio il PescantinaSettimo concludendo di fatto la contesa sullo 0 a 0.

Il triplice fischio del signor Sita di Verona manda la contesa ai calci di rigore, la tensione in campo è palpabile. Grazie ad un portiere del PescantinaSettimo davvero insuperabile, che para due rigori con maestria, e a Mattia Berardo che ne trasforma due e Marconi che segna l'altro, il PescantinaSettimo di mister Nicolò Masotto batte 3 a 2 il San Zeno e si aggiudica con merito, davanti al tripudio generale del pubblico presente sugli spalti del Gavagnin-Nocini, il torneo Fratelli Giacomi 2017. Momento emozionanti in campo quando i ragazzi di mister Masotto alzano al cielo il trofeo al termine di una finalissima che ha dimostrato la forza degli Esordienti 2004 nell'occasione davvero fantastici.

QUESTI I RAGAZZI DEL PESCANTINASETTIMO:
Lorenzo D'Urso, Simone Brunelli, Gabriele Righetti, Mattia Ambrosi, Matteo Marconi, Filippo Pasetto, Marco Berardo, Matteo Spiazzi, Davide Mascalzoni, Mattia Berardo, Lorenzo Fedrighi, Alessio Cozzolino, Felipe Gutierrez e Davide Begalli.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1698)