ULTIMA - 20/1/19 - OGGI SI CONOSCERANNO LE 8 SQUADRE QUALIFICATE IN COPPA VERONA

Si gioca oggi la terza ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”. Ma andiamo a vedere chi si gioca il passaggio del turno. Nel Girone 1 il Lessinia gioca la sfida decisiva in casa contro il Borgo San Pancrazio con il Verona International che potrebbe tornare
...[leggi]

ULTIM'ORA

1/7/17
MISTER PETER TACCARDI (CROZ ZAI) VUOLE LA SALVEZZA

GRANDE LAVORO DEL DIESSE GERMANO PISTORI CHE STA COSTRUENDO UNA SQUADRA TOTALMENTE NUOVA

Vuole vincere la propria scommessa personale e di squadra, il giovane tecnico Peter Taccardi. La stagione passata ha portato al secondo posto finale i biancorossi del Trissino sfiorando la testa della graduatoria per un solo punto di differenza, incassando solo due sole sconfitte e tenendo testa alla capolista Sarcedo fine alla fine. Per Peter un commiato dalla Prima categoria vicentina, per ritornare ad allenare nei nostri campionati veronesi. E' stata la prima scelta della Croz Zai del nuovo direttore sportivo Germano Pistori, sarà lui il tecnico che guiderà i gialloblu al loro primo anno in Promozione  affiancato anche quest'anno sul suo fidato preparatore atletico Andrea Cavazza. Una società, quella gialloblu in zona Zai a Verona, presieduta da Giampaolo Gaspari, dal vice Lucio Franceschetti e dal direttore generale Tarcisio Spada.

Ha sempre inseguito nuovi traguardi, a volte quasi impossibili sulla carta, il simpatico Peter che fa base sul lago di Garda e fa la spola dal suo posto di lavoro nel vicentino. "Arrivo al Croz Zai con l'idea di una piccola impresa in testa. So che ci potranno essere delle difficoltà al primo anno in Promozione, ma io sono pronto a questa nuova avventura. Amo le sfide dove la possibilità di superare la salita è molto ardua. Niente paura, ho a disposizione una rosa competitiva con ragazzi interessanti che vogliono mettersi in mostra. Ci batteremo senza nessun timore reverenziale, per coronare il nostro sogno salvezza".

Non ama troppo i compromessi di nessun genere, ascolta i consigli degli altri ma è abituato a prendersi ogni responsabilità possibile in campo. Taccardi è molto professionale, da sempre il massimo impegno con ogni squadra da lui allenata. In base all'impegno settimanale decide poi chi mandare in campo alla domenica. Con lui non giocano i grossi nomi, ma solo chi gli ha dimostrato in allenamento di meritarsi il posto tra gli undici. Impegno, fiducia nei vari componenti della rosa e dello staff tecnico, generosità e voglia di spuntarla sempre contro ogni avversario, fanno parte del suo DNA. Nella sua carriera, precedentemente nel veronese Peter aveva guidato la Pro San Bonifacio e il Valdalpone.

E' sempre stato coerente con gli altri e con se stesso. Ora al Croz avrà carta bianca. "Abbiamo preso giocatori che hanno un forte desiderio di rivalsa. Partiranno tutti sullo stesso piano, non amo le prime donne. Uniti e coesi punteremo dritti verso il traguardo prefisso che vi ho già detto prima. Voglio una squadra piena di passione e grinta, che sappia imporre la propria identità, mettendo in campo il giusto mix tra quantità e qualità".

Mister Peter Taccardi si sta formando il suo nuovo staff tecnico assieme al suo fidato secondo Andrea. La presentazione si terrà a metà luglio, molto probabilmente presso i propri impianti. "Tutti i componenti della mia nuova rosa - chiude Taccardi - sono potenziali titolari. Sono carico a mille e non vedo l'ora di ripartire per la nuova stagione 2017-18 dove speriamo di essere la sorpresa della Promozione".

Il diesse Germano Pistori, che intanto sta completando l'organico da consegnare al nuovo tecnico gialloblu, ci dice: "Stiamo cercando di allestire una "rosa" in grado di ben figurare nel prossimo campionato di Promozione. Sono arrivati due portieri molto validi, Tommaso Bonfadelli ('88) dall'Olimpica Dossobuono e Giuseppe Foti ('93) dal Pastrengo. Abbiamo trovato l'accordo con il forte terzino sinistro classe 1997 Rocco Artioli, quest'anno a Grezzana, e con Filippo Begali, talentuoso trequartista classe '93 ex San Zeno giunto dal Pastrengo. Dalla Virtus sono arrivati due giovani interessanti classe 1999, sono i centrocampisti Michele Lavarini e Luca Pesenato. Senza dimenticare l'esperto centrocampista ex Illasi Daniele Scolari, quest'anno a Montebello dove ha vinto campionato e Coppa. Questi nuovi arrivati in gialloblu si vanno aggiungere all'attaccante classe 1990 Nicola Filipovic, ex Valgatara e Garda, al trequartista classe 1991 Nicolò Ceolini giunto dalla Primavera, al centrocampista classe 1989 Zeno Bonturi, giunto dall'Alte Ceccato e a tutti i riconfermati, che sono Karim Twill, Francesco Di Marzo, Pasquale Gerardi, Alessandro Donà (in prestito dalla Virtus), e Mattia Danzi. Stiamo trattanto altri tre giocatori molto forti che lo scorsa stagione hanno giocato in Eccellenza. Inoltre - svela Pistori - potrebbe vestire la maglia gialloblu anche l'ex Cerea di serie D Luca Tardiani, talentuoso centrocampista classe 1992 quest'anno in forza all'Olimpica Dossobuono ma bloccato da un fastidioso infortunio. Il giocatore preferisce prima appurare la sua condizione fisica e poi potrebbe aggregarsi con noi nella preparazione che dovrebbe iniziare la seconda settimana di agosto".

Molti i giocatori che hanno chiuso il loro ciclo in gialloblu, sono Francesco Gasparato, Marco Capobianco e Diego Gatto, che si sono accasati all'Audace calcio, nuova squadra anche dell'artefice della promozione mister Matteo Meneghetti. Il difensore classe 1990 Enrico Marchesini, che è passato al Valgatara in Eccellenza, Enrico Eller che è andato all'Alba Borgo Roma, mentre Antonio Gioia, Matteo Cereda ed Isacco Grigoli sono passati alla Polisportiva Caselle. La punta Stefano Bonato vestirà invece la maglia del Pescantinasettimo ed alcuni giovani sono rientrati alle loro società dal prestito.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2162)