ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza è stata una rete di Palazzi all'83° minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

1/7/17
DEFINITE IERI LE DUE FINALISTE DELLA 2^ "CONCA CUP"

IL TROFEO 2017 SE LO CONTENDERANNO LA PIZZERIA PALESELLA E IL REAL MARUEGOS 
 
Ieri sera al “Ghigia” di Concamarise si sono giocate le due gare di semifinale del 2° Conca Cup. Nel primo incontro della serata il Mogador, squadra di giocatori magrebini della Bassa veronese, ha giocato una sorta di derby contro il Real Maruegos, squadra dotata di giocatori dalle qualità tecniche davvero notevoli. Ne è uscita gara che ha visto il netto predominio di un Real che, come tipo di gioco, assomigliava di più al Barcellona di Messi.

Una fitta rete di passaggi e scambi veloci che spesso portavano alla conclusione lo strepitoso Mounir El Haddaoui, attaccante ben dotato fisicamente e in possesso di un ottimo dribbling e di un tiro potente. Alla fine saranno quattro le reti da lui realizzate che lo portano ad essere il capocannoniere del torneo con 10 reti.

Primo tempo quasi a senso unico con il Real Maruegos sempre proteso in avanti alla ricerca del gol che arriva al 5° minuto con un dribbling insistito in area di El Haddaoui e conclusione nell'angolino basso dell'incolpevole Said El Mourtadi. Prima della chiusura della prima frazione il bomber del Real si ripete con una bomba dal limite per il 2 a 0 della formazione in maglia nera.

Nella ripresa il Mogador di bomber Ayoub Arqiqi cerca di ritornare in partita e parte più spregiudicato giungendo ad accorciare le distanze sul 2 a 1 con un bel gol di testa di Younesse Sabri. Le velleità della squadra in maglia bianca vengono subito spente dai giocolieri del Real che con Youssef El Qorichy, Chouaib Belalia e altre due volte con Mounir El Haddaoui chiudono set e parita sul 6 a 1.

Molto più combattuto e spettacolare il secondo match, che ha visto la Pizzeria Palesella affrontare il Freddo Arredamenti in un incontro vibrante, ricco di emozioni e impreziosito da giocate sontuose dei giocatori delle due squadre che militano tutti in categoria nei nostri campionati dilettantistici. Al 7° minuto passa in vantaggio la Pizzeria Palesella grazie ad una bella conclusione, dopo azione manovrata, di Mouhamadou Gueye. La reazione del Freddo Arredamenti non si fa attendere ed un minuto dopo è Massimo Mantovani a pareggiare dopo uno splendido lavoro sulla sinistra di Luca Andriani. La Pizzeria Palesella riprende a macinare gioco e si divora un infinità di occasioni ma al quarto d'ora di gioco trova finalmente il varco giusto con Stefano Coraini che insacca alla destra di Greguoldo dopo un dribbling ubriacante in area. A pochi secondi dalla chiusura della prima frazione Luca Andriani, con un gran tiro dal limite, batte Chiavegato e riporta il Freddo arredamenti sul 2 a 2.

Nella ripresa la Pizzeria Palesella di mister Nicola Tavella pigia sull'acceleratore e chiude gli avversari nella propria metà campo senza tuttavia trovare la via della rete. Anzi, sono ancora i neri del Freddo Arredamenti, cinici al massimo, a trovare al 10° il gol del vantaggio con il neo entrato Luca Scarabello che incrocia di testa in rete per il 3 a 2. La Pizzeria Palesella non si scoraggia e aumenta il ritmo trovando prima un clamoroso incrocio dei pali con bomber Coraini e subito dopo il meritato pareggio con Mattia Falchetto su punizione al 15° minuto. Passano solo due minuti e la Pizzeria Palesella trova il vantaggio con una bella azione corale e al 20° Coraini su rigore porta i suoi sul 5 a 3. Nei cinque minuti finali i bianchi sembrano controllare la gara ma ancora una volta il Freddo Arredamenti trova il gol con il tap-in di Thomas Pasti, 5 a 4 ed ancora emozioni da vivere. I neri dei dirigenti Migliorini e Gonzato le provano tutte per pareggiare ma lo splendido gol di Mattia Falchetto in diagonale sotto la traversa, a pochi secondi dalla fine, chiude i conti sul 6 a 4 per la Pizzeria Palesella dell'imbufalito mister Nicola Tavella, seccato per le innumerevoli occasioni gettate al vento dai suoi ragazzi.

Sono stati quindi definiti gli accoppiamenti delle finaliste della 2^ edizione della Conca Cup che vedrà il suo epilogo finale giovedì 6 luglio quando alle ore 20.45 il Freddo Arredamenti sfiderà per il 3° e 4° posto il Mogador mentre alle ore 22.00 la Pizzeria Palesella di bomber Stefano Coraini (9 gol finora) se la vedrà contro il Real Maruegos del capocannoniere del torneo Mounir El Haddaoui, 10 gol in 4 gare. Una doppia sfida assolutamente da non perdere giovedì prossimo al "Bortolotto" di Concamarise.

La redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1544)