ULTIMA - 20/1/19 - LE 8 QUALIFICATE AI QUARTI DELLA COPPA VERONA 2018-19

Si sono giocate oggi le partite della terza ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”, che hanno consegnato il pass per il passaggio ai quarti di finale in programma domenica prossima. Nel Girone 1 il Lessinia vince 1 a 0 la sfida decisiva contro il Borgo San
...[leggi]

ULTIM'ORA

4/7/17
LE ULTIMISSIME MOSSE DEL CALCIO MERCATO DILETTANTI

Continuano le trattaive di calcio-mercato dei nostri dilettanti. Luglio rappresenta il punto topico delle contrattazioni anche perché è dal 1° luglio che tutto quanto si è accordato dietro le quinte deve essere regolarizzato previo tesseramento federale. Il colpo più sensazionale di questi giorni è stato messo a segno dal Nogara del presidente Andrea Martini e del suo diesse ed ex bomber Giulio Furlani.

STEFANO GUANDALINI: la forte punta, l’anno scorso trionfatore in Promozione con giornate di anticipo con la maglia dell’U.S. Provese, ha firmato per il Nogara. “E’ fatta!” sono del Nogara, ci ha detto, soddisfatto la punta maccacarese. Il quale si troverà a giocare con altri nuovi compagni, in primis, il difensore mantovano Francesco Palvarini, classe 1995, ex  capitano della Berretti del Mantova, ed ex Villafranca di Eccellenza, rientrato dal Suzzara.

DENIS ZANINI: la forte punta nogarese, classe 1996, lanciata in Seconda categoria dal suo prima mister e poi diesse Stefano Ziviani – ora dirigente con meno impegni assillanti rigurado la conduzione dei  rosso e blu mobilieri – resta agli ordini di mister Devis Padovani, riconfermato alla guida del “vecio” Bovolone del presidente Claudio Bissoli.

RICCARDO CARPENE: Il biondo centrocampista ex Casteldario Mantovano, classe 1993, passa dallo Zevio al neo-promosso in Promozione, l’Albaronco del presidente Giuseppe Faustini, del tuttofare e vice presidente Daniele Dall’Oca e del diesse Alessandro Romio.

POL. BONFERRARO: il presidente, il milanese Alfredo Gheli, ci comunica il Quadrangolare con formazioni professionistiche in programma il 27 agosto sullo splendido impianto bonferrarese vedrà la partecipazione di Venezia, Bassano, Mantova e Reggiana.

LORIS MARSOTTO: l’ex grande portiere del Cologna Veneta ai tempi della serie D, Loris Marsotto da Salizzole, dopo aver preparato i numeri uno di Belfiorese e Zevio, sta valutando alcune proposte di un nuovo impiego.

CLEMENT AIRHIENBUWA: la punta classe 1991 lascia l’Atletico Vigasio per far ritorno alla Scaligera di Isola della Scala.

LORENZO GHIOTTO: classe 1999, difensore centrale o terzino destro, scuola Hellas Verona (ci ha giocato fino agli Allievi Nazionali), il promettente atleta ha ottenuto, a fronte di una stagione al di sopra le righe caratterizzata da una ventina di presenze, la riconferma nell’U.S. Provese, matricola di Eccellenza nel campionato entrante. E' Zeviano e frequenta l’ITIS. Lo stesso Ghiotto ci conferma che nei bianco-neri zeviani rimane Matteo Boniardi, centrocampista, ex SanguinettoVenera, classe 1991.

DAVIDE LANZA: il difensore nogarese, classe 1994, ottiene la riconferma nei “Celeste della Bassa”, il Sustinenza. E, gioisce per l’acquisto-bomba fatto dal diesse Poalo Leardini: Alessandro Pasotto, ex Asparetto Cerea Sud.

FABRIZIO MARZARI: il silenzioso preparatore dei portieri del Concamarise si accasa alla Pol. Bonferraro del nuovo diesse Enrico “Taccio” Taccini. “Non ho firnato” ha detto, “ma, la parola credo che valga più di un pezzo di carta!” Verissimo!

ENRICO BOTTURA: il difensore classe 1980, Enrico Bottura, pur con nel cuore l’amato Concamarise, lascia i “tartari  rosso e neri” e passa al Minerbe 1934, dove si annuncia il trasferimento di giocatori ex Montagnana, il club che è stato allenato da mister Giuseppe Sartori, oggi nuovo coach minerbese.

ALEX VICENTINI: il calcio è – per dirla alla Giobatta Vico – fatto di cicli, di andate e di ritorni. E’ il caso del fisicato Alex Vicentini, rientrato in riva al Piganzo, altezza di Isola Rizza, dopo la parentesi sfortunata (retrocessione dalla 1^ in 2^ categoria) con il SanguinettoVenera. Nell’Isola Rizza vivrà il suo 6° anno complessivo.

DAVIDE LOVATO: L'immarcescibile centrale difensivo dell’Atletico San Vito di Cerea classe 1975 Davide Lovato, da tre anni consecutivi in forza ai granata del presidente Doriano Franzoni, ha deciso di giocare un altro anno a Cerea ma con la nuova società nata dall'unione fra l'Atletico San Vito, l'Asparetto Cerea e il settore giovanile di Cerea che si presenterà domani alla stampa e ai tifosi, l'F.C. Città di Cerea A.S.D.

ANDREA CORSINI: per il laterale buttapietrese Andrea Corsini, padre di due bambini, il prossimo campionato sarà ancora colorato di giallo e di rosso, sponda Scaligera. Vivrà la sua 6^ stagione consecutiva, agli ordini del riconfermato mister Nicola Bertozzo.

MATTIA FRACCAROLI: il forte trequartista di proprietà della Scaligera, ex Nogara, subisce corteggiamenti, ma con molta probablità rischia di proseguire in giallorosso un altro anno perché è uno dei pilastri della nuova “rosa” messa a punto dal vice-presidente, il geometra Mario Quattrina e dal fido consigliere, l’erbetano geometra Zuccotto, padre di tre ottimi giocatori. Stessa sorte potrebbe toccare al fratello Alessio laterale di spinta, classe 1996, dicono ancora più forte del super tatuato fratello “Fedez” Mattia, classe 1995. Il quale da poco ha conseguito la patente di guida automobilistica. Molte nuvole ancora circa l’arrivo sull’Isola famosa per il riso di Cappellaro. 

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(4337)