ULTIMA - 25/4/19 - OGGI LA 33^ GIORNATA DI ECCELLENZA E IL RECUPERO DI PROMOZIONE

Si torna in campo oggi nel campionato di Eccellenza con l'anticipo della 16^ giornata di ritorno che vedrà il Vigasio di mister Mario Colantoni sfidare allo stadio all'Umberto Capone" di Vigasio alle ore 15.30 il Caldiero di mister Cristian Soave (arbitra il signor Andrea Cavasin di Castelfranco Veneto). I locali hanno due 2 punti di
...[leggi]

ULTIM'ORA

6/7/17
PRESENTATO L’F.C. ATLETICO CITTA’ DI CEREA A.S.D.

Grande partecipazione di pubblico alla presentazione avvenuta ieri, nel tardo pomeriggio, alla sala conferenze dell’Expo, della neo-genita F.C. Atletico Città di Cerea ASD. Ha condotto Fabio Modenese,  Responsabile del Settore Giovanile della società nata dalla fusione del trionfatore del campionato di 2^ categoria – girone “D” – l’Atletico San Vito – e l’Asparetto Cerea Sud.

Il neo-sindaco Marco Franzoni, eletto al secondo turno con ben il 74% dei voti, figlio del massimo presidente dell’Atletico San Vito, Doriano, ha elogiato l’operazione avvenuta in queste notti di avanzata primavera, ricordando che di “fusione se ne parlava da anni nella cittadina della Bassa. Io stesso” ha precisato “avevo tentato di unire le forze calcistiche del nostro Comune, e l’avvenuta operazione porterà  nuovi stimoli, offrendo un vivaio più competitivo e più folto”.

Non solo: “L’obbiettivo primario” ha proseguito il primo cittadino ceretano “è salvaguardare un tesoro sportivo e sociale. Alla nostra comunità interessa che il calcio, lo sport in generale diventi occasione di aggregazione, momento di svago ed associativo. Lo sport, a livello educativo, ha una valenza superiore anche alla Scuola. L’Amministrazione sarà vicina a questa nuova realtà garantendo sostegno e garantendo la bontà dei principi che l’hanno ispirata”.

Il vivaio della “Città di Cerea” conta ora ben 18 squadre  per un totale di 250 leve: “I pulmini” ha detto Modenese “sono sbarcati a Sona, ma, uno sponsor ci garantisce la presenza di almeno uno concessoci in commodato d’uso. Incompleto il quadro della nuova dirigenza, in quanto il presidente – si  individua nella figura dell’avvocato ceretano Luca Bronzato la candidatura più accreditata - , con due vice-presidenti nelle figure di Doriano Franzoni e di Gianni Vicentini. Questo per quanto riguarda il Settore Giovanile.

Per quanto riguarda la Prima squadra, i dirigenti saranno Zeno Montagnoli, Luca Muraro, Doriano Franzoni, Roberto Facchini e Cinzia Campolongo. Responsabile della 1^ squadra è Luca Muraro, Responsabile del vivaio è Fabio Modenese, Responsabile delle strutture e dei 3 impianti di cui si servirà il nuovo club – il “Pelaloca”, quello di  Asparetto e quello dell’Atletico San Vito – è Diego Piva. Il 72enne potente artigiano si è commosso nel ricordare quando nel 1976 lui e Franco Ziviani avevano iniziato a tirar su Allievi, che poi affluivano alla Prima squadra del “Piccolo Toro”. “Dopo 40 anni” ha commentato Piva “ci ritroviamo ancora come prima; sono tornato nel calcio, dopo alcuni anni, per riassaporare il clima del vivaio con lo stesso entusiasmo che mi aveva animato in quegli anni”.

Poi, una frecciatina al Cerea che – storia recente – ha deciso di unirsi al Sona: “Il mio Atletico San Vito ha guadagnato la Prima categoria dopo 7 anni, guadagnandosi i balzi dalla Terza alla Prima categoria sul campo…. Qualche anno fa, addirittura, noi volevamo rivelare il “Piccolo Toro”, ma Doriano Fazion non ce l’ha permesso, scegliendo non di unire le forze, ma procedendo a rilevare la categoria di Eccellenza. A 72 anni, già nonno, ho scelto di  ritornare bambino assieme ai bambini”. Esistono concrete possibilità di collaborare da parte della nuova società con la vicina Associazione Cherubine, espressione calcistica di una delle frazioni ceretane.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2590)