ULTIMA - 18/5/19 - FINALI PER IL TITOLO REGIONALE. DOMANI 3 VERONESI IN CAMPO

Domani, domenica 19 maggio si giocheranno anche le semifinali per il titolo regionale del Campionato di 1^ Categoria 2018-19. In gara secca ad eliminazione diretta il Calcio Marcon affonterà il Bassano 1903 mentre lo Scardovari ospiterà il Montorio al campo di Scardovari di Porto Tolle (Ro) in viale Repubblica. Il Montorio di mister Marco Burato nei quarti
...[leggi]

ULTIM'ORA

18/7/17
STEFANO ROGNINI VUOL PORTARE IN ALTO IL REAL LUGAGNANO

Ha sempre dimostrato le sue doti offensive il classe 1989 Stefano Rognini. Nell'ultimo campionato era in forza all'Union Grezzana allenato da Andrea Matteoni dove non è riuscito, assieme ai propri compagni, a sancire a chiare lettere la permanenza in Promozione. Fatale l'ultima gara, nel ritorno dei play out, persa sul mai facile terreno dell'Alba Borgo Roma guidata da mister Mario Colantoni, ora approdato all'ambiziosa Aurora Cavalponica.

E' dispiaciuto Rognini di come sono andate le cose, ma questa è la dura legge del calcio. "Contro l'Alba abbiamo fatto la nostra parte, ma i nostri avversari si sono fiondati a rete con più intraprendenza trovando la rete decisiva. Un vero peccato per la reazione che avevamo dimostrato negli ultimi mesi del torneo di Promozione. Ma si sà, nella lotteria dei play out, spesso si decide tutto con un episodio isolato o con la classica prodezza del singolo. E così contro l'Alba abbiamo dovuto gettare la spugna".

Ora Stefano ha deciso di voltare pagina scendendo di ben due categorie andando ad irrobustire il reparto offensivo del Real Lugagnano. "Ho scelto questa squadra perchè sono arrivati con me giocatori che già conoscevo. Ho notato che il Real sta facendo le cose per bene, è andato a prendere giocatori di categoria in grado di far fare un bel salto di qualità ai rossoneri. Adesso starà solo a noi diventare assoluti protagonisti in campo. Il nuovo progetto mi stimola molto, non vedo l'ora di cominciare la nuova preparazione con la nuova divisa rossonera".

Ovunque è andato a giocare è sempre stato fiero di appartenere ad una compagine di grossa determinazione e di buon blasone sportivo. Prima dell'ultima avventura all'Union Grezzana, aveva vestito per due anni la maglietta dei gialloblu del Croz Zai, che nel prossimo campionato si giocheranno  tutte le loro carte in Promozione. Ancor prima, nei tre anni di permanenza al Grezzana, si era tolto la soddisfazione di ottenere con gli "orange" la promozione dalla Seconda alla Prima categoria vincendo anche la scarpa d'oro 2011-12 con 29 reti. Da ricordare anche i suoi trascorsi alla Virtus ed il biennio in forza ai rossoneri dell'Audace.

"Quando intraprendo una decisione - spiega Stefano -, la porto sempre fino in fondo, costi quel che costi. Nel calcio devi metterci sempre serietà, massimo impegno e grande voglia di vincere. A volte ho trovato compagni che si sono fatti in quattro per servirmi deliziosi palloni da buttare nelle maglie della rete avversaria. Altre volte sono andato indietro io a recuperarli sorreggendo con le mie giocate la forza d'urto offensiva della mia squadra.
Sono cose che nel calcio ci possono stare, bisogna sapersi adattare, l'importante e continuare a dare tutto e divertirsi. Spero di segnare il più possibile per portare nella zona alta dell'alta classifica il Real Lugagnano".

Porta avanti varie attività lavorative con successo, ma riesce sempre a trovare, a volte di corsa, lo spazio per correre ad allenarsi. Quando c'è passione c'è tutto, Stefano Rognini ha ancora nel serbatoio tanta benzina per fare molta strada. Con lui, nel nuovo Real Lugagnano, sono giunti giocatori di sicuro spessore, come il portiere classe 1988 Pietro Bendinelli, proveniente dalla Juniores del Caselle, Patrik Pavoni classe 1993 arrivato dal Sona Mazza, Dennis Veronese classe 1981 giunto dal Povegliano, Luca Pietropoli, classe 1994 arrivato dal Lugagnano, Nicola Giardini ex Croz Zai classe 1996 arrivato dal Bure. Vestiranno la casacca rossonera anche gli ex sanzenati Nicola Milani ('88) e bomber Davide Bertoletti ('82) che farà coppia in avanti con Rognini. Saranno tutti a disposizione del riconfermato mister Fabio Di Nicola.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(2185)